unci banner

:: NEWS

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

Premio Anassilaos Arte Cultura Economia e Scienze 2019 31^ Edizione

Premio Anassilaos Arte Cultura Economia e Scienze 2019 31^ Edizione

Sabato 17 agosto alle ore 19,00, nell’ambito delle manifestazioni “Autore in vetrina” promosse dalla Libreria Nuova Ave e in occasione della presentazione del volume “Sospesi tra due infiniti. Una nuova...

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

"La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Strutture psichiatriche reggine: ancora una fumata nera

Strutture psichiatriche reggine: ancora una fumata nera

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 24 Aprile 2019 16:47

A seguito della ennesima mobilitazione odierna dei lavoratori delle strutture psichiatriche reggine davanti agli uffici della Direzione dell’ASP 5, una delegazione degli stessi operatori e di USB e Coo.La.P, ha incontrato il Prefetto Dr. Giovanni Meloni, componente della commissione straordinaria alla guida dell’ente, e il Dott. Michele Zoccali, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale.
L’incontro è servito da una parte a fare il punto dello stato di attuazione dell’iter che porterà all’accreditamento delle strutture. Su questo versante sono state date ampie rassicurazioni sul rispetto del cronoprogramma comunicato durante gli incontri precedenti, tenutisi con gli altri componenti della commissione straordinaria.

È stato un altro aspetto, quello legato allo sblocco dei pagamenti per le cooperative che gestiscono questo importante settore, che ha acceso la discussione: dopo l’incontro del 1 aprile la liquidazione delle fatture sembrava essere una mera formalità, ma ad oggi i pagamenti rimangono fermi al dicembre 2018, con le comprensibili difficoltà per personale e pazienti.
Sappiamo bene che le problematiche legate al settore psichiatrico sono solo la punta di un iceberg, una piccola parte di quell’intricato groviglio che è la sanità reggina, e non possiamo certo pretendere che i commissari abbiano la bacchetta magica e risolvano tutto in breve tempo. Ciononostante è intollerabile che si lascino in così gravi difficoltà settori così delicati, e ribadiamo che non si tratta solo dei lavoratori ma degli stessi pazienti residenti nelle strutture psichiatriche.
Consapevoli delle tante difficoltà e dei passaggi tecnici comunque ancora da sbrigare, abbiamo accolto l’invito del Dr.Meloni a rivederci entro la prima decade di maggio, con l’assicurazione che seguirà lui stesso la questione, e abbiamo rinviato così la nostra mobilitazione.

Reggio Calabria, 24.04.2019
USB Reggio Calabria
Coo.La.P.

Letto 135 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L’USB incontra Cotticelli sulle strutture psichiatriche reggine

    Nella giornata di ieri una delegazione dell’USB ha incontrato il Generale Cotticelli, Commissario straordinario alla Sanità in Calabria. L’atteso incontro era stato richiesto a seguito della definizione della nuova Rete territoriale di assistenza psichiatrica riabilitativa residenziale per il territorio di competenza dell’ASP 5, atto che ha destato forti perplessità tra i lavoratori del settore, soprattutto per l’indicazione del fabbisogno di posti letto, già praticamente soddisfatto e che non tiene conto delle reali esigenze del territorio della provincia reggina.

  • Strutture psichiatriche, Coolap: segnali positivi da via Diana

    Il Coo.la.p. (coordinamento lavoratori psichiatria), come dichiarato si è presentato, insieme ai lavoratori del settore, presso la sede Asp di via Diana a Reggio Calabria. Il tutto presagiva una giornata di protesta intensa e con risvolti non del tutto positivi. Va ricordato però che il problema delle fatture si era arenato al dipartimento di salute mentale e che, come c’è stato ribadito, risolvibile solo dallo stesso. Dopo un’attesa incessante e varie pressioni abbiamo avuto l’agognato incontro con il direttore del dipartimento di salute mentale dott.re Zoccali che si è preso l’impegno di concludere l’iter di congruenza delle fatture regresse e che sono di propria competenza. Il passaggio successivo si dovrebbe concludere con il pagamento delle fatture stesse.

  • Reggio, strutture psichiatriche: martedì 30 luglio nuovo sit-in di protesta

    L’ultimo sit-in di protesta non ha dato i frutti sperati, così il Coolap coordinamento lavoratori psichiatria) torna a presidiare la sede ASP di via Diana per ottenere ciò che gli spetta. Martedì 30 alle ore 9.30, gli operatori del settore psichiatrico faranno sentire ulteriormente la propria voce, considerando la ‘sordità’ dei commissari ai problemi presentati nei giorni scorsi, nonostante il coinvolgimento della Prefettura. La rabbia monta, così come confermato dallo stesso Coordinamento in una nota: “Martedì protesteremo nuovamente di fronte la sede dell’ASP, perché vogliamo che i nostri diritti vengano rispettati. Non siamo stati ancora ascoltati e questo ci fa infuriare, pretendiamo che il nostro lavoro venga riconosciuto e soprattutto onorato. Stiamo lavorando inoltre con Catanzaro per quanto riguarda i posti letto, è nostro obiettivo ottenere presto un incontro”.

  • USB: la politica non può restare sorda alle problematiche delle strutture psichiatriche reggine

    Giovedì 1 agosto dalle ore 14 USB e i lavoratori delle strutture psichiatriche reggine saranno in presidio davanti Palazzo Campanella in occasione dei lavori del Consiglio Regionale.
    La situazione di crisi in cui versano le strutture psichiatriche reggine continua così come crescono le preoccupazioni dei lavoratori del settore. Sebbene la chiusura della fase di accreditamento, il cui termine è stato fissato per la fine dell’anno, rappresenta la possibilità di andare finalmente verso un rapporto certo tra Asp e cooperative, il taglio dei posti letto sancito con l’approvazione della nuova Rete territoriale determinerà un’importante riduzione dei posti di lavoro, oltre che della qualità dei servizi erogati. A queste inquietudini si aggiunge l’ennesimo ritardo nei pagamenti, fermi allo scorso marzo.

  • Strutture psichiatriche, Coo.la.p.: arriva "uno spiraglio di luce"

    Il Coo.la.p, questa mattina, ricevuto in prefettura, ha reso presente le difficoltà a cui i lavoratori sono sottoposti da tempo. Queste riguardano il mancato pagamento, da parte dell’Asp, delle mensilità pregresse inerenti al secondo trimestre. Inoltre, gli operatori avanzano anche la richiesta di una mediazione per l’istituzione di un tavolo tecnico in Regione, per quanto concerne il fabbisogno dei posti letto. Da parte di Sua Eccellenza il Prefetto e dei suoi collaboratori, ai quali porgiamo i nostri ringraziamenti, c’è stata da subito una predisposizione a far sì che i problemi venissero celermente risolti, soprattutto per quanto riguarda i pagamenti che si sono bloccati, inspiegabilmente e per motivi futili, al dipartimento di salute mentale.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.