unci banner

:: Evidenza

Grande Ospedale Metropolitano, la lettera di commiato del Direttore Generale Dott. Frank Benedetto

Grande Ospedale Metropolitano, la lettera di commiato del Direttore Generale Dott. Frank Benedetto

Accomiatarsi non è mai facile, specie quando si va via da un posto al quale si tiene particolarmente, per questo motivo quando ho deciso di scrivere una lettera di congedo da Direttore Generale di questa...

Crisi da sovraindebitamento e conciliazione: il convegno alla Camera di Commercio

Crisi da sovraindebitamento e conciliazione: il convegno alla Camera di Commercio

di Tatiana Muraca - La Camera di Commercio di Reggio Calabria è stata oggi sede di un interessante convegno intitolato “La procedura di risoluzione della crisi da sovraindebitamento e la conciliazione”. Seduti al tavolo per...

Il ministro Toninelli torna in Calabria: martedì 18 si recherà al Porto di Gioia Tauro

Il ministro Toninelli torna in Calabria: martedì 18 si recherà al Porto di Gioia Tauro

Reggio Calabria. Il prossimo 18 dicembre il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, senatore Danilo Toninelli, si recherà presso il Porto di Gioia Tauro per un sopralluogo delle aree portuali. Alle ore 12.20 è previsto...

Viola Reggio Calabria, Carnovali: "Spero di vedere la squadra nella parte alta della classifica"

Viola Reggio Calabria, Carnovali: "Spero di vedere la squadra nella parte alta della classifica"

Reggio Calabria. Ai microfoni di "Break In Sport" Tommaso Carnovali rivolge l'attenzione della Viola Reggio Calabria alla prossima sfida contro Salerno. "Potrebbe essere simile alle gare con Matera e Palestrina, Salerno ha caratteristiche simili a...

Reggio. Regaliamo un sorriso ai bambini ospedalizzati: raccolta doni a Piazza Camagna

Reggio. Regaliamo un sorriso ai bambini ospedalizzati: raccolta doni a Piazza Camagna

Reggio Calabria. “Regaliamo un sorriso ai nostri bambini”, un pensiero per chi passerà questo Natale con un peso nel cuore. È l'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale e metropolitana di Reggio Calabria, nella persona del sindaco Giuseppe...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Tramonti e Perrone (Cisl) su visita ministro Lezzi

Tramonti e Perrone (Cisl) su visita ministro Lezzi

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 09 Agosto 2018 14:59

Abbiamo accolto positivamente la visita del Ministro per il Sud Barbara Lezzi e la volontà di aprire un dialogo rispetto alcuni temi che sono centrali e indispensabili per il potenziale strategico del Porto di Gioia Tauro. E’ imprescindibile ragionare avendo chiaro un assunto: il porto di Gioia Tauro è un’infrastruttura fondamentale non solo per la Calabria, ma per l’intero Mezzogiorno, senza mai sottovalutare la sua vocazione ‘Mediterranea’. La dislocazione geografica è un punto di forza sul quale lavorare e creare attrattive commerciali. Il Governo deve renderlo competitivo, proprio per creare un’alternativa valida ai grandi porti europei.

Dunque occorre velocizzare le procedure di nomina del nuovo presidente dell’autorità portuale, per dare un management forte e solido capace di cogliere le sfide amministrative ed economiche di un grande bacino commerciale qual è il Porto, partendo dalla grande opportunità della Zes. Questo strumento deve necessariamente innescare una fase di rilancio del porto, con il suo indotto e il suo livello occupazionale, ma necessita di un’operatività impellente con il pieno sostegno della Regione Calabria e della Città Metropolitana.
Nuove relazioni internazionali, capacità di nuovi investimenti e un incremento del traffico, commerciale e turistico, potrebbero essere i perni di una nuova stagione, ma attenzione... solo se si è in grado di tutelarla ed impermeabilizzarla dai professionisti del malaffare che allungano i tentacoli su una struttura che ha tutte le carte in regola per far rinascere il tessuto economico della Calabria. Al Ministro, abbiamo già esplicitato il nostro supporto in questo percorso, nel quale tutti siamo chiamati a dare un contributo. Istituzioni, imprenditori, lavoratori e sindacati, abbiamo il dovere di combattere in questo senso, una battaglia comune che possa dare i suoi frutti nel breve e medio periodo.
Gioia Tauro, è il principale porto mediterraneo di trashipment, ossia di trasbordo di merci da nave a nave, oggi è tra i più importanti al mondo, ma al contempo tra i più sottovalutati dall'opinione pubblica nel nostro Paese. Si deve avere la forza e l’abilità di invertire questa tendenza demolitrice.
Idee e proposte sarebbero quella di rafforzare il collegamento della sua attività logistica puntando a diventare il centro delle attività di smistamento per tutta la rete ferroviaria nazionale. E ancora, lavorare sullo snellimento della burocrazia per omologare le pratiche amministrative a quelle degli altri porti internazionali, per creare degli stimoli efficaci alle partnership di grandi colossi, soprattutto con più alta competitività e un abbassamento dei costi di attracco.
Infine, suggeriamo di valorizzare le potenzialità già in essere del porto: logisticamente e strutturalmente è uno dei più moderni del mondo. Ha fondali e spazi che consentono attracco e comodità di manovra alle più grandi navi finora costruite dall’uomo. Ha un retroterra sgombro con spazi enormi, piani e di facile accesso ed immobili pronti a ‘ricevere’ grandi società desiderose dal Mediterraneo di entrare nel mercato italiano attraverso la su porta principale.
Agire subito per dare concretezza ad un processo di sviluppo, troppo spesso decantato, ma mai effettivamente decollato.

Reggio Calabria lì 09/08/2018 Ufficio Stampa Ust Cisl Reggio Calabria

Letto 167 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Esecutivo UST Cisl Metropolitana alla presenza del Segretario generale regionale Russo

    Si è svolto ieri l’esecutivo Ust-Cisl Metropolitana guidato dal Segretario generale Rosi Perrone, e al quale ha preso parte Tonino Russo Segretario generale regionale CISL.
    L’intervento di Perrone ha riguardato, e approfondito a tutto campo, i temi di più scottante criticità che angosciano il territorio metropolitano di Reggio Calabria. La parte più forte della relazione è stata caratterizzata dalla situazione dei precari, dagli lsu/lpu, ‘legge 15’, tirocinanti, sistema sanitario metropolitano, porto di Gioia Tauro e Zes, baraccopoli di San Ferdinando ed alla proposta Fai e Cisl per un progetto di accoglienza diffusa e infrastrutture:

  • Cinquefrondi, Sera (Cisl Fp): vicinanza al sindaco Michele Conia

    Esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta la Federazione che rappresento al Sindaco del Comune di Cinquefrondi. La CISL FP condanna con fermezza il vile atto intimidatorio subito dal dott. Michele Conia che sta portando avanti con grande professionalità l’attività Amministrativa del Comune, garantendo trasparenza e legalità. Sono certo, che il Sindaco andrà avanti con determinazione nell’azione già intrapresa di legalità, quale protagonista attivo ed autorevole delle politiche di sviluppo del Comune.

  • Il coordinatore nazionale Cisl-Fim Anelli a Reggio Calabria: “Lo stabilimento Hitachi, modello vincente di sviluppo dell’industria 4.0”

    Rosi Perrone, segretaria generale Ust Cisl Metropolitana ha fatto gli onori di casa, per la visita di Carlo Anelli coordinatore nazionale Cisl-Fim. “Nel nostro contesto territoriale - ha esordito Perrone - abbiamo punti d’eccellenza da clonare: il polo reggino dell’Hitachi è uno di questi”. La segretaria generale UST ha ribadito la sua posizione rispetto alla necessità di tutelare e valorizzare un patrimonio industriale e dunque sociale per l’intera città metropolitana - “Ho positivamente accolto il piano industriale di Hitachi, già rinvigorito mesi fa dall’accordo tra la divisione “RailItaly” del gruppo giapponese con il ministero dello Sviluppo economico e la Regione Calabria per il potenziamento dello stabilimento di Reggio Calabria.

  • "Assicurare gli stipendi lavoratori legge 15 Comune di Reggio Calabria": la nota della Cisl

    Reggio Calabria. "Combattere per la dignità del lavoro e combattere affinché tale dignità non venga calpestata dalle istituzioni. Mentre è in campo una protesta per garantire la stabilizzazione di 4500 lsu/lpu calabresi, alla quale a quanto sembra il governo centrale non vuol dar seguito, con preoccupazione devo denunciare il ritardo dei pagamenti degli stipendi

  • Calabria, problematiche del territorio. I segretari di Cgil, Cisl e Uil incontrano la stampa

    Reggio Calabria. Lunedì 3 dicembre alle ore 12, presso la sala riunione del “Grand Hotel Lamezia”, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria incontreranno i rappresentanti degli
    organi di stampa per fare il punto sulle vertenze ancora aperte nel territorio regionale e sull’incontro che le organizzazioni sindacali terranno lo stesso giorno con la delegazione

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.