:: Evidenza

La Calabria buona diventa un modello da esportare: Piemonte e Giappone celebrano Fattoria della Piana

La Calabria buona diventa un modello da esportare: Piemonte e Giappone celebrano Fattoria della Piana

Il punto Slow Food a Piazza Castello ha ospitato l’evento in cui Carmelo Basile ha presentato l’azienda e il nuovo nato “Pecoritaly” con i presidenti...

La Reggina stende il Bisceglie (1-0), Sandomenico match-winner della partita

La Reggina stende il Bisceglie (1-0), Sandomenico match-winner della partita

Reggio Calabria. Buona la prima degli amaranto davanti al pubblico dell' Oreste Granillo. La Reggina supera il Bisceglie grazie alla rete di Salvatore Sandomenico. Il...

Antonio Pizzimenti su lavori scuola Lombardo Radice di Catona: aule saranno consegnate il 28

Antonio Pizzimenti su lavori scuola Lombardo Radice di Catona: aule saranno consegnate il 28

A seguito delle promesse non mantenute dal Sindaco Falcomatà, rispetto alla consegna della scuola Lombardo Radice di Catona, cittadini e genitori dei bambini iscritti, indignati...

Ripepi: Autorità portuale con Gioia Tauro e Regione dello Stretto. Unica speranza per Reggio e Messina

Ripepi: Autorità portuale con Gioia Tauro e Regione dello Stretto. Unica speranza per Reggio e Messina

Reggio e Messina per sopravvivere e svilupparsi vincendo le sfide del futuro devono stare insieme. Insieme per la vita o per la morte. La regione...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'USB sul Tavolo Prefettura: importante il confronto ma rimaniamo distanti sulle proposte

USB sul Tavolo Prefettura: importante il confronto ma rimaniamo distanti sulle proposte

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 13 Giugno 2018 14:31

Nella mattinata di ieri, martedì 12 giugno, si è svolta presso la Prefettura di Reggio Calabria una nuova riunione del tavolo permanente - avviato come ha voluto ricordare lo stesso Prefetto di Reggio Calabria Dott. Di Bari su richiesta di USB Lavoratori agricoli - sul rispetto dei diritti sindacali e sociali dei braccianti nella città metropolitana di Reggio Calabria. La riunione, che ha visto praticamente la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti, è stata convocata a ridosso dell'assassinio del nostro compagno Soumaila Sacko per avviare un confronto sulle modalità da adottare per superare il modello tendopoli e andare verso modelli abitativi diversi, concetti condivisi da tutti nelle finalità, meno nelle pratiche.

A questo scopo le proposte avanzate dalla Prefettura e condivise dalle altre istituzioni presenti sono:

l'inserimento nei circuiti dello SPRAR dei richiedenti asilo e dei titolari di permessi umanitari o sussidiari;

la verifica della disponibilità da parte delle associazioni di categoria di alloggi agricoli nell'area;

la verifica della disponibilità di beni confiscati e di alloggi ERP nei comuni dove non vi sia domanda locale di alloggi popolari;

la realizzazione, fuori dall'area ZES, di una nuova area container per circa 300 posti letto;

il ricorso di concerto con le altre regioni meridionali dove sono presenti braccianti stranieri (Sicilia, Basilicata, Puglia e Campania) al "Fondo asilo migrazione e integrazione 2014-2020" (FAMI) per l'avvio di una serie di azioni che vanno dall'accoglienza diffusa all'inserimento lavorativo;

la richiesta formale al Ministero del Lavoro del potenziamento dell'Ispettorato del Lavoro.

Nel condividere il bisogno di un confronto tra le varie parti, al fine di evitare soluzioni calate sulla testa dei lavoratori, ribadiamo l'importanza del tavolo permanente e la necessità che continui e che si intensifichi nei suoi appuntamenti.

Al contempo, come fatto anche ieri e come contenuto nella piattaforma consegnata durante il primo incontro del tavolo permanente, ribadiamo che la nostra soluzione per un inserimento abitativo degno e che riconosca il ruolo di lavoratori, è quella di facilitare la possibilità di affittare le case sfitte, attraverso anche l'attivazione di un Fondo di Garanzia che possa facilitare questa opzione. Questo tenendo conto che nell'area è presente un'enorme mole di vuoto abitativo riscontrata nell'ultimo censimento. Questa soluzione per noi richiederebbe tempi di realizzazione molto più rapidi e al contempo graverebbe nettamente meno sulla casse pubbliche, oltre ad evitare concentramenti e ghettizzazioni.

Coordinamento Lavoratori Agricoli USB

Unione Sindacale di Base Reggio Calabria

Rc 13 giugno 2018

Letto 120 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Plauso del Prefetto per l'operazione condotta a Seminara: "brillante risultato"

    Accurate indagini di polizia, coordinate dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia e sviluppate da Carabinieri, si sono concluse con l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Domenico Fioramonte, di Taurianova, Giuseppe Domenico Laganà Comandè, di Polistena e Saverio Rocco Santaiti di Seminara, ritenuti a vario titolo responsabili dei reati di omicidio in concorso, estorsione, detenzione e porto illegale in luogo pubblico di armi comuni da sparo, con l’aggravante di aver commesso i fatti con modalità mafiose e per agevolare le attività della cosca di appartenenza.

  • Chiusura scuola Careri e soppressione plesso Canolo Melia: domani vertice in Prefettura

    Reggio Calabria. Il prefetto Michele di Bari, in merito alla manifestazione di protesta dello scorso 17 settembre organizzata dal Comitato dei genitori “Salviamo la Scuola” del Comune di Careri, avviata a seguito della mancata apertura del plesso della Scuola primaria “Perri”, ha convocato, per la giornata di domani, una riunione alla quale sono stati invitati a partecipare il

  • Problematiche scuolabus Platì e Cirella: questione risolta in Prefettura

    Reggio Calabria. Nel pomeriggio odierno, si è tenuta in Prefettura una riunione per la problematica, sollevata da alcuni genitori del Comune di Platì, concernente il mancato trasporto, con lo scuolabus, di alcuni bambini (circa 18/20) al plesso scolastico di Cirella. All’incontro erano presenti i Commissari straordinari del Comune di Platì, il vice direttore della scuola “De Amicis” e

  • Reggio Calabria: si è riunito l'Osservatorio provinciale per la tutela dei minori

    Reggio Calabria. Nel Salone degli Stemmi del Palazzo del Governo, questa mattina, convocato dal prefetto Michele di Bari, si è riunito l’Osservatorio provinciale di monitoraggio, istituito nell’ambito del “Protocollo operativo per assicurare la piena attuazione delle funzioni ditutela dei minori destinatari di provvedimenti giudiziari civili e penali ivi inclusi quelli riguardanti i

  • Sit-in per le strutture psichiatriche: lunedì l'incontro che potrebbe segnare la svolta

    L'USB ma anche gli operatori, i familiari e chi ha voluto mostrare un segno di vicinanza al mondo delle strutture psichiatriche reggine in un momento di forte difficoltà. Uno spiraglio però potrebbe aprirsi a breve, dopo l'incontro previsto per questo venerdì a Catanzaro, lunedì 24 sarà direttamente la Commissione regionale, l'organo competente più alto in tal senso, ad affrontare la questione con le parti coinvolte.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.