unci banner

:: NEWS

Cannizzaro: via libera al piano di attuazione per i 25mln all'aeroporto reggino

Cannizzaro: via libera al piano di attuazione per i 25mln all'aeroporto reggino

I 25 MILIONI DI EURO per il Tito Minniti stanziati nella legge di bilancio grazie all’ “Emendamento Cannizzaro”, sono giunti alla fase finale del proprio iter burocratico. Oggi, infatti, si...

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

«Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento...

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

di Tatiana Muraca - Siamo nel vivo dell’estate e tra salsedine, umidità e cambi repentini di temperature, sono i capelli di una donna a risentirne maggiormente. L’immagine, si sa, fa...

La Regina della Luce, di Filomena Torrano (Titani Editori)

La Regina della Luce, di Filomena Torrano (Titani Editori)

Da un antico sito archeologico in Egitto prende il via La Regina della Luce di Filomena Torrano (pp. 294 E.20,00) Titani Editori. Il libro penetra nel profondo della storia umana....

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Venerdì 7 dicembre al Castello Aragonese conferenza con Gomo Tulku promossa dal centro di Buddismo tibetano Thubten Shetrub Lin

Venerdì 7 dicembre al Castello Aragonese conferenza con Gomo Tulku promossa dal centro di Buddismo tibetano Thubten Shetrub Lin

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 04 Dicembre 2018 15:34

Si svolgerà venerdì 7 dicembre alle 18:30 presso il Castello Aragonese di Reggio Calabria un evento di portata internazionale: l'ultima tappa del "Gomo Tulku's MBA Tour - Europe". Su invito dell'Istituto Thubten Shetrub Lin, centro di Buddismo tibetano di Reggio Calabria, Gomo Tulku - riconosciuto nel 1991 all'età di 3 anni dal Dalai Lama come ventitreesima reincarnazione di Choeje Sonam Rinchen - ha accettato d'inserire la città dello Stretto nel suo tour europeo, rinviando la sua partenza per l'Asia. "Durante l'incontro – spiegano dall'istituto reggino – Gomo Tulku sfiderà i nostri processi di pensiero quotidiani, che hanno un impatto negativo sia su di noi che su quelli che ci circondano attraverso abitudini sottili, ma costanti e distruttive. In particolare, tratterà per il cruciale tema del giudizio".

Tibetano, ma canadese di nascita, Lama riconosciuto della grande tradizione dei "Tulku" tibetani, Gomo Tulku è anche musicista ed imprenditore di successo. Rappresenta al meglio una delle componenti del Buddismo tibetano proiettata verso il futuro e verso una dimensione accessibile e al contempo compatibile con lo stile di vita occidentale, senza sacrificare la profonda essenza di questa grande tradizione spirituale. La filosofia di Gomo Tulku, nei confronti del Buddismo e della vita in generale, pone una forte enfasi sia sull'autenticità che sul pragmatismo, un approccio che risulta evidente nelle sue scelte di vita e di carriera che lo hanno portato ad esplorare il mondo ben al di là dei confini del monastero, dal Nord America all'Europa e all'Asia. Ordinato monaco da Sua Santità il Dalai Lama nel 1995, presso l'Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Pisa), Gomo Tulku ha trascorso i 12 anni seguenti ricevendo un'educazione tradizionale presso l'Università monastica di Sera Jey, in India.

Come il precedente Gomo Tulku, anche lui ha acquisito una profonda e completa conoscenza della filosofia buddhista e delle varie pratiche del Tantra. Tuttavia, dopo aver completato la sua formazione monastica ha scelto di lasciare la vita nel Monastero ed ha iniziato una brillante carriera musicale, tuttora portata avanti con successo.

Le convinzioni di Gomo Tulku relativamente alle prospettive future del Buddismo tibetano consistono nel riuscire a rendere contemporanei, e quindi accessibili ad un gran numero di esseri senzienti, gli insegnamenti tradizionali. Inoltre, cerca un incontro e un raccordo con la scienza moderna, soprattutto la fisica quantistica e la scienza della mente, nella società di oggi in continua evoluzione. Negli ultimi anni Gomo Tulku ha preso parte ad una serie di iniziative imprenditoriali, anche nel settore del benessere, in particolare nell'ambito del Life coaching e della Mindfulnes, mantenendo uno stretto legame con la propria eredità buddista.

I suoi progetti comprendono la promozione del Buddismo attraverso i media interattivi, attività di beneficienza in Tibet, oltre ad attività per la salvaguardia dell'ambiente e per lo sviluppo e la diffusione dell'educazione.

Rc 4 dicembre 2018

Letto 396 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al Castello Aragonese presentati i nuovi distintivi di qualifica della Polizia

    Dopo la presentazione ufficiale a Roma anche a Reggio Calabria cerimonia di presentazione dei nuovi distintivi di qualifica della Polizia di Stato. Come spiegato ieri a Roma si tratta di un passaggio epocale che arrivar la smilitarizzazione della Polizia nel 1981 e che oggi vede l’adozione dei nuovi distintivi di qualifica. A Roma nel corso del suo intervento il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha sottolineato come: “Questa operazione è un’operazione che sottolinea il vero nocciolo valoriale della legge 121.
    La 121 non è stata solo la legge che ha smilitarizzato ed ha consentito alle organizzazioni sindacali di fare ingresso nella nostra amministrazione.

  • Al Castello Aragonese l' “amistad” tra Reggio Calabria e la Spagna

    Su iniziativa dell’associazione Calabria-Spagna (presidente, Rosa Italia Fontana), col patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Città metropolitana di Reggio Calabria, ha avuto luogo al Castello Aragonese El gran día de la amistad Rhegium-Hispania, solenne iniziativa volta appunto a celebrare “l’amicizia” tra Reggio Calabria e il vicino Paese iberico e a puntare i riflettori sulla figura di Garcilaso de la Vega, fra i più importanti poeti spagnoli – la sua opera è considerata la più importante espressione del Rinascimento castigliano – e, a Reggio Calabria, nel 1534 governatore proprio del Castello Aragonese: de la Vega morì in battaglia due anni dopo, a Nizza.

  • Martedì 4 giugno al Castello il convegno di studi dedicato a Garcilaso de la Vega

    Giorno 4 Giugno, a partire dalle ore 16,30, il Castello Aragonese di Reggio Calabria ospiterà il convegno di studi dedicato a Garcilaso de la Vega, la cui figura sarà esaltata dalla lectio magistralis del prof. Prof. José Ignacio Díez Fernández, Cattedratico di Letteratura Spagnola – Dipartimento di Letteratura Ispanica e Bibliografia - Facoltà di Filologia - Universidad Complutense Madrid.
    L’iniziativa organizzata dal Comune di Reggio Calabria su proposta della Associazione culturale Calabria-Spagna, operante da anni nell’ambito culturale reggino favorendo scambi a carattere internazionale, ha ricevuto il patrocinio morale dell’Ambasciata spagnola in Roma, del Consolato di Spagna a Napoli, della città metropolitana di Reggio Calabria e dell'Instituto Cervantes.

  • Al Castello Aragonese il 4 giugno incontro di studi dedicato a Garcilaso de la Vega

    Giorno 04 Giugno, a partire dalle ore 16,30, il Castello Aragonese di Reggio Calabria ospiterà il convegno di studi dedicato a Garcilaso de la Vega, la cui figura sarà esaltata dalla lectio magistralis del prof. Prof. José Ignacio Díez Fernández, Cattedratico di Letteratura Spagnola - Dipartimento di Letteratura Ispanica e Bibliografia - Facoltà di Filologia - Universidad Complutense Madrid. L’iniziativa organizzata dal Comune di Reggio Calabria su proposta della Associazione culturale Calabria-Spagna, operante da anni nell’ambito culturale reggino favorendo scambi a carattere internazionale, ha ricevuto il patrocinio morale dell’Ambasciata spagnola in Roma, del Consolato di Spagna a Napoli, della città metropolitana di Reggio Calabria e dell'Instituto Cervantes.

  • Al Castello Aragonese rivive il genio di Leonardo da Vinci

    Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci. In occasione del 500° anniversario della sua morte anche Reggio Calabria partecipa ai festeggiamenti con una mostra - convegno al Castello Aragonese. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Calabria dietro le quinte in collaborazione con l’Associazione Amici del Museo e del Polo di Innovazione NET.
    Ad arricchire l’evento, sei modelli di macchine leonardesche, messe a disposizione dal Polo di Innovazione NET, ed una selezione delle copie di quindici disegni, tra i più belli di Leonardo, dalla collezione privata di Salvatore Timpano, numerata con certificato notarile Treccani.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.