unci banner

:: NEWS

Misiti (M5S): Lo smisurato numero di “denunce” ai sanitari in costante e spaventoso aumento stanno fortemente demotivando le professionalità

Misiti (M5S): Lo smisurato numero di “denunce” ai sanitari in costante e spaventoso aumento stanno fortemente demotivando le professionalità

Sono più di 35000 le azioni legali che, ogni anno, vengono intraprese da pazienti che denunciano operatori della sanità, in particolare medici, per presunti casi di malasanità. Il dato che...

Un murale per l’ufficio postale di Delianuova. Inaugurata la seconda fase del progetto “PAINT - Poste e Artisti Insieme nel Territorio”

Un murale per l’ufficio postale di Delianuova. Inaugurata la seconda fase del progetto “PAINT - Poste e Artisti Insieme nel...

Reggio Calabria, 18 giugno 2019 – L’ufficio postale di Delianuova (Rc) vestirà nuovi colori: le sue pareti esterne sono state dipinte con un murale, ideato e realizzato per Poste Italiane...

Avis OdV Comunale Reggio Calabria festeggia "in famiglia"  la Giornata del Donatore

Avis OdV Comunale Reggio Calabria festeggia "in famiglia" la Giornata del Donatore

La commozione della memoria di un luogo significativo adesso divenuto largo dei Volontari del Sangue, i colori di un'aiuola adottata per il bene comuni e per la Città sul Lungomare...

Il SUL interviene per la questione del servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti

Il SUL interviene per la questione del servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti

Il SUL reggino ha richiesto all’Azienda Ospedaliera reggina e all’Azienda Traffic un incontro per affrontare le problematiche relative al servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti cittadini, i cui dipendenti sono...

Operazione “Balboa”: disarticolata associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina

Operazione “Balboa”: disarticolata associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza – con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Violenze a minori nella Piana, Mattia: "Si denunci sempre, condanna per l'accaduto e fiducia negli operatori"

Violenze a minori nella Piana, Mattia: "Si denunci sempre, condanna per l'accaduto e fiducia negli operatori"

Pubblicato in ATTUALITA' Domenica, 14 Aprile 2019 18:44

"Chiunque venga a sapere di qualsiasi danno fisico e psicologico perpetrato ad un minore, si rivolga direttamente alle forze dell'ordine e all'autorità giudiziaria. Perché ogni bambino siamo noi". Così il Garante Metropolitano per l'Infanzia e l'Adolescenza Emanuele Mattia commenta l'arresto del responsabile di un consultorio familiare di Laureana di Borrello, accusato di tentata violenza sessuale ed atti sessuali con minorenni tra Rosarno e Melicucco.

"È drammaticamente vergognoso quanto avvenuto ed ovviamente stigmatizziamo con fermezza, oltre che testimoniare vicinanza ai minori vittime ed alle rispettive famiglie. Però è altrettanto doveroso sottolineare la fiducia e l'apprezzamento per le decine di professionisti che ogni giorno sostengono minori e famiglie su tutto il territorio metropolitano" aggiunge il Garante.

"Questo episodio ci fa rabbia e ci intristisce, ma ci spinge a continuare con ancora più decisione il percorso che il nostro ufficio ha da poco intrapreso, sia dal punto di vista operativo che da quello culturale" è la conclusione di Mattia.

Rc 14 aprile 2019

Letto 111 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Sicurezza in mare, cinquanta bambini insigniti del titolo di "piccolo bagnino". La nota del Garante Mattia

    L’entusiasmo di cinquanta bambini, diventati “piccoli bagnini” attraverso l’apprendimento delle “Dieci regole d’oro per un bagno sicuro” avvenuto presso la sede della Lega Navale Italiana e alla visita delle motovedette e della sala operativa del Comando della Capitaneria, è stata una vera e propria “onda” che si è abbattuta sul porto di Reggio. Un’onda “sicura”, quella scatenata da “Papà ti salvo io”, evento ideato, progettato e realizzato dalla Società Nazionale di Salvamento “Genova” e che ha visto la collaborazione dell’articolazione locale della stessa, dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana, della Lega Navale Italiana di Reggio, del Comando della Capitanerie di Porto di Reggio e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale e la partecipazione dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro-Don Bosco”.

  • Sicurezza in mare, il 6 giugno “dieci regole d’oro per un bagno sicuro” con cinquanta “piccoli bagnini”

    Cinquanta bambini diventeranno “piccoli bagnini” apprendendo le “Dieci regole d’oro per un bagno sicuro” e faranno un’esperienza che li porterà a toccare con mano l’importanza della prevenzione per la sicurezza in mare. Tutto ciò avverrà il 6 giugno, grazie a “Papà ti salvo io”, evento ideato, progettato e realizzato dalla Società Nazionale di Salvamento “Genova” e che vede la collaborazione dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana, della Lega Navale Italiana di Reggio, del Comando della Capitanerie di Porto di Reggio e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale e la partecipazione dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro-Don Bosco” guidato dalla Dirigente Raffaella Maria Nicolò.

  • Nuova violenza su minori, Mattia plaude magistratura e forze dell'ordine e rilancia l'azione dell'ufficio del garante

    "Purtroppo ci ritroviamo nuovamente a commentare un nuovo caso di violenze psico-fisiche nei confronti di minori sul territorio metropolitano. Ancora una volta non possiamo non esprimere vicinanza alle vittime dei tristi e drammatici fatti ed allo stesso tempo plaudire forze dell'ordine e magistratura". Così il Garante Metropolitano per l'Infanzia e l'Adolescenza Emanuele Mattia sul caso di atti sessuali nei confronti di minori, di cui una di 10 anni, perpetrate da un 79enne durante le lezioni di ginnastica artistica che in una palestra di Reggio. "Oltre ad essere solidali con chi ha vissuto sulla propria pelle questi orribili fatti, ringraziamo il gip che ha emesso la misura cautelare e la Procura e la Squadra Mobile che hanno sostenuto l'accusa ed impedito al protagonista negativo di questa vicenda di reiterare fatti gravissimi come baci e palpeggiamenti ad innocenti bambine" aggiunge il Garante.

  • Protocollo tra ufficio del Garante Metropolitano e Anpec contro il disagio scolastico e sociale per minori in difficoltà

    Minori in difficoltà, famiglie ed operatori del settore scolastico socio-educativo sono i destinatari del protocollo d’intesa firmato a Palazzo Alvaro dall’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza e l’Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici Calabria. A sottoscrivere l’accordo triennale, integrabile e rinnovabile e a costo zero per le casse pubbliche, sono stati il Garante Emanuele Mattia e il Direttore Regionale Anpec Francesca Cartellà. Tra gli obiettivi, ci sono contrasto e prevenzione del disagio scolastico e sociale; promozione del benessere psicofisico individuale e collettivo; sostegno al processo di integrazione della persona nel proprio ambiente; tutela dei diritti dell’adolescenza; dialogo e confronto tra agenzie educative; collaborazione interistituzionale; riduzione dei fattori di rischio che impediscono socializzazione, integrazione ed apprendimento; inclusione e socializzazione dei minori in difficoltà; inserimento, inclusione e partecipazione alla vita della scuola di alunni con bisogni educativi speciali.

  • Arresti per violenze, il garante Mattia: “continuiamo la nostra azione per una nuova cultura dei minori’”

    «Questo nuovo episodio di violenza nei confronti di minori avvenuto sul nostro territorio ci indigna, ci amareggia e ci spinge ad esprimere vicinanza nei confronti delle vittime e dei loro cari, ma non ci scoraggia. E, dunque, rilanciamo la nostra azione volta a creare una nuova cultura di salvaguardia e valorizzazione degli infanti e degli adolescenti e, allo stesso tempo, pur plaudendo per l’intervento in questione e per la quotidiana attenzione al mondo dei minori da parte delle forze dell’ordine e della magistratura, ribadiamo la nostra disponibilità a mettere in campo insieme a loro una maggiore azione preventiva per evitare ulteriori fatti di cronaca».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.