unci banner

:: Evidenza

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola vince l'ultima della regular season in casa al PalaCalafiore contro la Luiss Roma con il punteggio di 87-71. Una gara dominata dalla compagine neroarancio che non ha mai lasciato margine di vantaggio alla...

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

Reggio Calabria. Davanti ad un pubblico a dir poco “spettacolare” la Reggina conquista nella 36^ giornata di campionato di serie C la seconda vittoria consecutiva e sale a quota 46 punti in classifica. Il match-winner...

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Reggio Calabria. di Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio-Bova: "Gli auguri pasquali sono sempre ricchi di speranza perché hanno come punto di riferimento la fede cristiana nella Risurrezione di Gesù. Egli vince...

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria resterà aperto nei giorni di Pasqua, Pasquetta e del 25 aprile secondo il consueto orario 9.00 - 20.00, con ultimo ingresso alle 19.30. L'istituzione, diretta da Carmelo Malacrino,...

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Ci segnalano i cittadini che la storica fontanella del Rione Pescatori, zona sud di Reggio Calabria, è stata recentemente rimessa a nuovo a seguito di un atto vandalico perpetrato nel mese di gennaio scorso.La ristrutturazione...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Violenze a minori nella Piana, Mattia: "Si denunci sempre, condanna per l'accaduto e fiducia negli operatori"

Violenze a minori nella Piana, Mattia: "Si denunci sempre, condanna per l'accaduto e fiducia negli operatori"

Pubblicato in ATTUALITA' Domenica, 14 Aprile 2019 18:44

"Chiunque venga a sapere di qualsiasi danno fisico e psicologico perpetrato ad un minore, si rivolga direttamente alle forze dell'ordine e all'autorità giudiziaria. Perché ogni bambino siamo noi". Così il Garante Metropolitano per l'Infanzia e l'Adolescenza Emanuele Mattia commenta l'arresto del responsabile di un consultorio familiare di Laureana di Borrello, accusato di tentata violenza sessuale ed atti sessuali con minorenni tra Rosarno e Melicucco.

"È drammaticamente vergognoso quanto avvenuto ed ovviamente stigmatizziamo con fermezza, oltre che testimoniare vicinanza ai minori vittime ed alle rispettive famiglie. Però è altrettanto doveroso sottolineare la fiducia e l'apprezzamento per le decine di professionisti che ogni giorno sostengono minori e famiglie su tutto il territorio metropolitano" aggiunge il Garante.

"Questo episodio ci fa rabbia e ci intristisce, ma ci spinge a continuare con ancora più decisione il percorso che il nostro ufficio ha da poco intrapreso, sia dal punto di vista operativo che da quello culturale" è la conclusione di Mattia.

Rc 14 aprile 2019

Letto 60 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Siglato protocollo tra Ufficio Garante Metropolitano Infanzia ed Ambito Territoriale Ufficio Scolastico Regionale

    «Ci sono lotta alla dispersione scolastica, istruzione domiciliare e tante altre azioni concrete a difesa dei minori. Vogliamo difenderli prevenendo e contrastando ogni fenomeno che leda il loro benessere psico-fisico-sociale. E diffondendo una nuova mentalità che li valorizzi» e «Quanto abbiamo fissato in questo protocollo avrà un reale impatto sul nostro territorio, a partire da un ambito scolastico fondamentale per lo sviluppo della personalità dei più piccoli» sono i rispettivi commenti del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia e del Dirigente dell’Ambito Territoriale reggino dell’Ufficio Scolastico Regionale Maurizio Piscitelli a margine del protocollo d’intesa firmato stamane a Palazzo Alvaro.

  • Domani 17 aprile firma protocollo tra garante Emanuele Mattia e Maurizio Piscitelli per l'Ufficio scolastico regionale

    Lotta alla dispersione scolastica e istruzione domiciliare sono due azioni puntuali che si prefigge il protocollo d'intesa che mercoledì 17 aprile, alle ore 12 presso la saletta "Monsignor Ferro" di Palazzo Alvaro, verrà firmato dal Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza della Città Metroolitana Emanuele Mattia e dal Dirigente dell'Ambito Territoriale reggino dell'Ufficio Scolastico Regionale Maurizio Piscitelli, alla presenza del Referente per l'Ufficio Scolastico Provinciale Giovanni Carbone. Infatti, l'accordo, che ha una durata triennale rinnovabile, è modificabile ed integrabile, che rispetta le reciproche competenze ed autonomie e programma, realizza gli intenti attraverso un Comitato paritetico e che non comporta nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, ambisce alla realizzazione di diversi obiettivi generali.

  • Minori, l’ufficio del garante metropolitano lancia un concorso per la realizzazione del proprio logo

    L’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria ha indetto un concorso finalizzato alla creazione di un logo rappresentativo del medesimo organismo, rivolto a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del Reggino e alle associazioni di volontariato operanti nei 97 comuni metropolitani e la cui scadenza è fissata al prossimo 15 maggio. «Con questa iniziativa vogliamo valorizzare la creatività dei nostri giovani e, attraverso la crescente apertura del nostro organismo verso il territorio metropolitano, favorire la loro partecipazione civica e sostenere l’ambizione  del nostro ufficio a diventare presidio a garanzia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e riferimento propositivo nella valorizzazione relativamente ai minori» è il commento del Garante metropolitano Emanuele Mattia.

  • Minori e Scuola, il garante metropolitano Mattia ha incontrato il dirigente dell’USR Piscitelli

    Nuovo incontro con gli attori socio-istituzionali del territorio per il Garante Metropolitano per l’Infanzia e gli Adolescenti Emanuele Mattia. Dopo i positivi contatti con il Prefetto Di Bari e il Sindaco Metropolitano Falcomatà, questa volta, accompagnato da due componenti del suo staff, cioè Tiziana Tiziano e Stella Iaria, Mattia ha colloquiato con il Dirigente dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale Maurizio Piscitelli. Un contatto proficuo, quello fra il Garante e Piscitelli, all’insegna della condivisione della visione e degli obiettivi d’azione e della relativa concretezza per realizzarli.

  • Minori, il garante Mattia plaude la ludoteca al carcere “Panzera” e sollecita l’individuazione di “case famiglia protette” sul territorio

    «Il tema dei “bambini invisibili” condannati a vivere i loro primi anni di vita in carcere è un tema molto dibattuto, nonostante la legge di riforma del 2011. La nascita degli Istituti a custodia attenuata per detenute madri (ICAM) non può essere la sola risoluzione alla problematica. Intanto, qui a Reggio plaudiamo la splendida iniziativa dell’inaugurazione della ludoteca presso la sezione femminile della Casa circondariale “Panzera”, che ha visto come protagonisti la sua dirigenza, il Soroptimist International d’Italia e l’Unicef». Ad affermarlo, in occasione del taglio del nastro della “Ludoteca Spazio Libero” realizzata presso la struttura carceraria di San Pietro e del successivo convegno, è stato il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.