unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'XIII Congresso mondiale delle famiglie (WCF): la presa di posizione della Chiesa Valdese di Reggio Calabria

XIII Congresso mondiale delle famiglie (WCF): la presa di posizione della Chiesa Valdese di Reggio Calabria

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 29 Marzo 2019 15:32

La chiesa valdese di Reggio Calabria esprime preoccupazione per il carattere ideologico discriminatorio e violento che emerge sia dal testo della convocazione sia dagli interventi preliminari dei leaders che parteciperanno al XIII Congresso delle famiglie. Esprime, inoltre, il
bisogno di testimoniare come la famiglia, alla luce dell’Evangelo, non abbia un particolare valore per il modo in cui si costituisce o per la forma che assume e, invece, siano le relazioni buone, giuste e profonde a darle valore. Tali relazioni si fondano sull’evangelo dell’amore di Dio, che ama la ricchezza e la diversità della vita e per il quale tutti gli esseri umani hanno pari dignità e diritti, indipendentemente dalla propria condizione di genere e sociale.

Come dice l’apostolo Paolo, infatti, «non c’è Giudeo né Greco, né schiavo né libero né maschio né femmina, perché tutti voi siete uno in Cristo Gesù». Crediamo, infatti, che l’Evangelo di Gesù Cristo ci annunci la ricreazione di tutti i rapporti sulla base dell’amore e del servizio reciproco, della libertà, del rispetto, della solidarietà, del progetto di vita sociale. Il Congresso delle famiglie finisce per negare la diversità, la dignità e la libertà della persona umana, per contrastare con il Vangelo, la Costituzione e il sentimento comune. Ed è questo il motivo per cui adesso siamo qui per partecipare a questa manifestazione di dissenso assieme a tutte e tutti voi.

La Chiesa Valdese di Reggio Calabria.

Rc 29 marzo 2019

Letto 259 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Seconda intensa giornata della Calabria a Vinitaly 2019, festeggiati i 50 anni del Cirò

    "Il Cirò è stato l'apripista della presenza della Calabria nel mondo dei vini con riconoscimenti. Una storia che viene tramandata oggi alle nuove generazioni che hanno acquisito il saper fare e la passione dei nonni e che portano avanti questa tradizione. Sarebbe davvero importante ottenere adesso anche la DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) per allargare la base produttiva e affinare il prodotto". Così il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nella seconda giornata del Vinitaly 2019, Salone internazionale dei vini e distillati, in programma a Verona fino a mercoledì 10.

  • Il presidente Oliverio promuove la Calabria al Vinitaly

    "Ben 73 cantine, più del doppio rispetto alle 34 che parteciparono all'edizione del 2014. Un risultato frutto della strategia da noi messa in campo a supporto alle cantine calabresi perché possano presentare i propri prodotti nel corso di questo imprescindibile appuntamento, tutte insieme, facendo rete e non disperdendosi". Così il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha inaugurato lo stand istituzionale al Vinitaly 2019, Salone internazionale dei vini e distillati, in programma a Verona da ieri a mercoledì 10. "Dobbiamo in questa direzione, impegnandoci in una programmazione a lungo termine, dando certezze alle nostre aziende, per una promozione rivolta ai mercati esteri, anche alla luce del sempre maggior interesse dei buyers esteri, non ultimi i mercati asiatici, nei confronti dei vini calabresi - ha aggiunto il Presidente Oliverio -

  • In Piazza Italia il presidio contro il Congresso mondiale delle famiglie

    Anche Reggio si unisce a tante altre città, ed organizza una contro manifestazione, in contrapposizione al Congresso mondiale delle famiglie "naturali" che si sta tenendo a Verona.
    Una manifestazione pacifica quella di Reggio in cui si sono riunite tante associazioni per dire no ad una concezione di famiglia naturale, che rischia di pregiudicare le tante conquiste sociali, ottenute con grande sacrificio, a favore delle donne e della comunità LGBT.

  • In Piazza Italia per dire NO al Congresso mondiale della Famiglia di Verona, per un'Italia libera e laica

    In questa fase di regressione storica e culturale che stiamo vivendo, il Congresso mondiale delle famiglie "naturali" che si svolgerà il 30  di marzo prossimo è un mattatoio per le donne e per le persone LGBT. Verona, città prescelta per l'evento, diventa laboratorio di
    sperimentazione per le politiche di estrema destra, legate ad  ideologie religiose ultrareazionarie, e per testare la possibilità di proporre programmi che possano essere recepiti ed attuati dall'attuale governo. Non è un caso che proprio a Verona sia stata presentata e
    votata la prima mozione contro l'interruzione volontaria di gravidanza.

  • L'ANPI interviene sul XIII Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona

    L’ANPI di Reggio Calabria esprime piena e convinta adesione alle iniziative promosse a Reggio Calabria, a Verona e in tantissime città italiane contro i gravi presupposti ideologici sui quali si discuterà nel XIII “Congresso Mondiale delle Famiglie” (WCF), programmato a Verona dal 29 al 31 marzo 2019. Con questa consapevolezza l’Associazione dei Partigiani invita le donne e gli uomini, i ragazzi e le ragazze che condividono le preoccupazioni derivanti dai rischi d’involuzione e di regresso in termini di diritti di civiltà, ove dovessero prevalere nella società gli orientamenti del WCF, a partecipare al presidio, organizzato da numerose associazioni femminili, tra le quali “Non una di meno”, UDI e l’Associazione Nazionale D.i.Re “Donne in Rete contro la violenza” alle ore 16 di sabato 30 marzo 2019 in Piazza Italia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.