unci banner

:: NEWS

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Non solo i grandi viaggiatori inglesi ma anche la Francia protagonista della scoperta di una Calabria bella e da raccontare. E’ il caso di René Bazin, viaggiatore francese cui è...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeCalabria IgnotaCalabriaIGnota: Le tradizioni della Pasqua

CalabriaIGnota: Le tradizioni della Pasqua

Pubblicato in CalabriaIgnota Sabato, 26 Marzo 2016 19:27

Reggio Calabria 26/03/2016 – di Maria Pia D’Agostino. Le tradizioni fanno parte della nostra cultura, rappresentano l’appartenenza alle nostre radici e a questa terra. La Pasqua in Calabria e’ da sempre un caleidoscopio di antichi riti e sapori. Il dolce tipico calabrese e’ la ‘guta’ (nella varieta’ di ‘nguta’ o ‘sguta’), il pane pasquale coronato da uova, dal forte valore simbolico; il termine proviene dal greco (augotόs = ovale – Rohlfs 1977).

Durante la Quaresima si prepara il pane inserendo le uova affinchè si conservino fresche per la Pasqua e nella letteratura proverbiale si dice: Sguti e carici a Pasca li viditi- Pane caratteristico e raganelle a Pasqua. Altri gustosi dolci tradizionali sono i famosi cuculi, detti anche cuzzupe o cuddhuraci, i crustuli, le nepitelle, i mostaccioli, i ciciarbereshe ed i jaluni grecanici.
In Calabria, quasi ogni paese organizza una manifestazione pasquale secondo le usanze del posto: ovunque si svolgono processioni, veglie di preghiera e la benedizione dei sepolcri, ma sono le feste popolari ad attirare maggiormente cittadini e turisti, tradizioni che affondano le proprie radici in epoca pre-cristiana. Il Venerdì Santo, molte comunità parrocchiali del reggino organizzano la Via Crucis: la statua di Gesù morto e quella della Madonna addolorata percorrono le vie cittadine; i fedeli accompagnano il rito pregando e intonando canti struggenti tipici della “lamentatiofunebris”.
Tra le manifestazioni più caratteristiche ed emozionanti merita di essere ricordata l’”affruntata”. Si tratta dell’incontro (dal latino adfrontare) che si celebra la domenica di Pasqua in alcune piazze calabresi. È la cerimonia religiosa più antica e tradizionale che si svolge nel seguente modo: la statua della Madonna, coperta da un velo nero e portata a spalla, esce dalla Chiesa per andare incontro alla statua di Cristo Risorto. Appena le due statue si incontrano, quelli che portano la Madonna si mettono a correre; appena di fronte, viene strappato il velo alla Madonna e la statua viene abbassata in segno di ossequio a Gesù. Questa tradizione è ancora viva in alcune cittadine, celebre è quella che si svolge ogni anno a Bagnara Calabra.
Dopo la Veglia e la Risurrezione, si festeggia la Pasquetta che chiude la Settimana Santa. La religiosità si lega inevitabilmente al folkrore e alla gastronomia in un caleidoscopio di sapori.

 

Letto 1291 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.