unci banner

:: NEWS

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

«Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento...

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

di Tatiana Muraca - Siamo nel vivo dell’estate e tra salsedine, umidità e cambi repentini di temperature, sono i capelli di una donna a risentirne maggiormente. L’immagine, si sa, fa...

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Dichiarazione di Aldo Libri, Segretario del SUL Calabria: Diverse Organizzazioni Sindacali hanno proclamato lo stato d'agitazione a Villa Aurora, dopo aver inutilmente e ripetutamente provato ad intavolare un confronto che...

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

La parola d’ordine della riflessione politica e istituzionale, a latere della conferenza stampa di presentazione del ricco programma della XXI edizione del Kaulonia Tarantella Festival è: “programmazione”. Il KTF ha...

compra calabria

Sei qui: HomeCalabria IgnotaL'ingresso del lungomare reggino dedicato a Corrado Alvaro

L'ingresso del lungomare reggino dedicato a Corrado Alvaro

Pubblicato in CalabriaIgnota Lunedì, 17 Giugno 2019 09:44

Il nome di Corrado Alvaro è indissolubilmente legato a questa terra. E se oggi anche la sede della Città Metropolitana ne porta il nome, a lui è dedicato il monumento realizzato da Alessandro Monteleone, in piena Via Marina, nella salita che porta all’ingresso principale del Museo. Realizzato nel 1965 è composto da tre distinti blocchi di marmo travertino a forma di cubo. Sulle facce sono incise frasi, pensieri e personaggi delle opere dello scrittore.
Corrado Alvaro nasce a San Luca nel 1895, primo di sei figli di Antonio, un maestro elementare, e di Antonia Giampaolo, figlia di piccoli proprietari. Compì i suoi studi liceali a Catanzaro dove nel 1913 conseguì la licenza liceale e dove rimase fino al gennaio del 1915, anno in cui partì militare per combattere la Prima guerra mondiale.


Nel 1951 vince il premio Strega con Quasi una vita. Il 1951 fu l'anno della cosiddetta "grande cinquina" nella quale figuravano, oltre a Quasi una vita di Alvaro, L'orologio di Carlo Levi, Il conformista di Alberto Moravia, A cena col commendatore di Mario Soldati e Gesù, fate luce di Domenico Rea.


Alvaro non fu solo un valente scrittore, ma anche un ottimo giornalista collaborando con La Stampa e con L'Italia Letteraria, diventando anche il primo direttore del Giornale radio nazionale della Rai.
Nel 1954, si ammala e dopo alcuni mesi muore, vegliato fino alla fine da Cristina Campo, nella sua casa di Roma l'11 giugno del 1956, lasciando incompiuti alcuni romanzi.

Rc 17 giugno 2019

Letto 137 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.