unci banner

:: Evidenza

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

In occasione del 49^ Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri ( ANMCO ), tenutosi a Rimini di recente, sono state rinnovate le cariche con l’elezione...

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Vi drogate? Siete alcolisti o vittime del gioco o di internet? Magari siete anche giovani o giovanissimi? Problemi vostri, anzi affari vostri, ché nemmeno più...

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

Si è tenuta una vera e propria festa nel quartiere della Tonnara di Palmi per l’inaugurazione dell’entrata del borgo marinaro, grazie all’impegno profuso dall’Associazione culturale...

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Il Premio alla carriera della XV edizione del Premio letterario “Giomo Trichilo”, in programma a Siderno (RC) in Piazza Vittorio Veneto, il prossimo 4 agosto,...

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

“Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi. Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al...

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

Conferito alla brillante stilista reggina Annamaria Manduci, il premio speciale Eccellenza Moda Calabrese della XVII Edizione “La Calabria che lavora”. Il prestigioso riconoscimento le è...

compra calabria

Sei qui: HomeCALABRIA IGNOTALa Prefettura: il primo edificio anti-sismico della ricostruzione Zani

La Prefettura: il primo edificio anti-sismico della ricostruzione Zani

Pubblicato in CalabriaIgnota Sabato, 26 Maggio 2018 16:14

Inauguriamo con l’elegante Palazzo del Governo una serie di articoli dedicati ad edifici, realizzati dall’architetto sanmarinese Gino Zani figura importante per la ricostruzione di Reggio…ma facciamo prima un passo indietro:
E’ nel 1912 che iniziarono i lavori per la realizzazione dell’attuale Prefettura. Gli scavi riportarono alla luce nei diversi strati (così come per l’antistante Piazza Italia) la storia della città. Sotto le tombe delle monache del Convento di Sales che occupava l’area nell’Ottocento, apparvero le mura di un grande impianto termale di età imperiale. Tre vani (con parete semicircolare) ricadevano nella pianta dell’attuale edificio estendendosi da palazzo Guarna all’ex hotel Miramare.

Reggio infatti anticamente era una città ricca d’acqua e rappresentata come un giardino rigoglioso. Tra i fiumiciattoli che la percorrevano da monte e mare, accanto a quella “magnesiaca” delle Tre Fontane, ve ne era una ricca di zolfo, che come le altre finiva nelle terme del lungomare. Furono però gli stessi romani a chiudere il corso di questa “troppo odorosa” fonte d’acqua che sfociava proprio nei pressi dell’attuale Palazzo di Governo (fonte professor Franco Arillotta – lezioni di toponomastica alla Botteguccia PietraKappa).

Diversi furono i frammenti e i reperti ritrovati, usati nei secoli per le nuove strutture. Sotto le strutture romane comparvero costruzioni greche che Paolo Orsi interpretò come la piattaforma di un tempio databile alla prima metà del V secolo a.C. grazie all'identificazione di due tegole riutilizzate, ma venne prediletta l’ipotesi che fossero la continuazione delle Mura Greche. Insomma venne tutto ricoperto…e arriviamo ai giorni nostri:

L’architetto Gino Zani fui una figura fondamentale per la ricostruzione di Reggio dopo il terremoto del 1908. Zani elabora soluzioni originali per armonizzare l'edificio con la forte pendenza dell’area prescelta, tra la Via Marina e la sovrastante Piazza Italia. La prima stesure del progetto non viene approvata per la presenza di vincoli tecnici. E’ solo il 1 aprile del 1912 che il Ministero dei Lavori Pubblici stabilisce definitivamente i criteri per la costruzione di abitazioni civili economiche per conto dello Stato. Viene decretato che le nuove case abbiano ossatura di cemento armato o di ferro in quest'ordine. Zani realizza un nuovo progetto conforme alle nuove norme e prevede per l’opera la realizzazione di un’ossatura in cemento armato. Il palazzo rappresenta il primo edificio della città costruito con criteri antisismici.


Il corpo dell'edificio è costituito da due piani fuori terra e presenta una planimetria trapezoidale. L'esterno principale che dà l'affaccio sulla piazza centrale presenta tre grandi ingressi muniti di artistici cancelli in ferro battuto decorati con motivi prettamente liberty. Ai saloni del primo livello si accede attraverso una scalinata a rampe simmetriche. Il salone di ricevimento è ricco di stucchi di gusto neoclassico e presenta il soffitto decorato con affreschi ad opera del pittore Andrea Alfano aventi per tema la Ricostruzione.

Rc 26 maggio 2018

Letto 109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Stilo: il prefetto di Bari convoca il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

    Reggio Calabria. Lunedì 25 giugno 2018, alle ore 12.00, presso la Casa Municipale di Stilo si terrà la riunione di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocata da Michele di Bari, prefetto di Reggio Calabria per l’esame e l’ approfondimento della problematiche concernenti l’ordine e la sicurezza pubblica, alla luce dei recenti atti delittuosi verificatisi in quel

  • Prefettura. Incontro sulle criticità immobili distaccamento dei VV.F. di Villa e Bianco

    Reggio Calabria. Nella mattinata odierna, convocata dal prefetto Michele di Bari, si è tenuta, presso il Palazzo del Governo, una riunione finalizzata all’esame di alcune criticità relative agli immobili adibiti a sede dei distaccamenti dei VV.F. di Villa San Giovanni e Bianco. All’incontro hanno partecipato il comandante provinciale dei VV.F. di Reggio Calabria e le rappresentanze

  • Reggio Calabria. Vertice in Prefettura: nuovi aggiornamenti condizioni meteo

    Reggio Calabria. Prosegue l’attività di monitoraggio svolta dalla Prefettura per  seguire l’evolversi delle criticità emerse a causa delle avverse condizioni meteo che hanno interessato il territorio metropolitano nella giornata di ieri e nelle prime ore di oggi. Nella mattinata del 16 si è svolta presso il Palazzo del Governo una riunione di protezione civile,

  • Reggio Calabria, maltempo. Riunione in Prefettura: ecco gli aggiornamenti

    Reggio Calabria. In relazione agli eventi meteorologici avversi di particolare intensità che nella prime ore di oggi hanno interessato questa provincia in mattinata è stata convocata, presso il Palazzo del Governo, una riunione per monitorare la situazione e fronteggiare eventuali criticità. All’incontro hanno partecipato i sindaci di Villa San Giovanni e di Campo Calabro, l’assessore

  • USB sul Tavolo Prefettura: importante il confronto ma rimaniamo distanti sulle proposte

    Nella mattinata di ieri, martedì 12 giugno, si è svolta presso la Prefettura di Reggio Calabria una nuova riunione del tavolo permanente - avviato come ha voluto ricordare lo stesso Prefetto di Reggio Calabria Dott. Di Bari su richiesta di USB Lavoratori agricoli - sul rispetto dei diritti sindacali e sociali dei braccianti nella città metropolitana di Reggio Calabria. La riunione, che ha visto praticamente la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti, è stata convocata a ridosso dell'assassinio del nostro compagno Soumaila Sacko per avviare un confronto sulle modalità da adottare per superare il modello tendopoli e andare verso modelli abitativi diversi, concetti condivisi da tutti nelle finalità, meno nelle pratiche.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.