unci banner

:: NEWS

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

compra calabria

Sei qui: HomeCalabria Ignota

CalabriaIgnota

In questo nuovo appuntamento parliamo della chiesa principale del centro urbano e cattedrale della diocesi: il Duomo. La Basilica Cattedrale Metropolitana di Maria Santissima Assunta in Cielo, questo il nome per esteso della chiesa, è dedicata a Maria Santissima Assunta, ed è il più grande edificio religioso della Calabria. Sorge nel centro storico della città, dove mostra il suo prospetto principale sull'ampia piazza che prende il nome di Piazza Duomo. Le origini della Cattedrale di Reggio sono da ricondurre agli inizi del II millennio quando, con l'invasione normanna dell'Italia meridionale, Reggio subì un processo di "latinizzazione" e progressivo abbandono del culto greco-bizantino di cui era il centro.

È il biglietto da visita della città. Il lungomare Falcomatà è uno dei luoghi più noti di Reggio Calabria. Più esteso di un chilometro (circa 1,7 km precisamente da piazza Indipendenza a piazza Garibaldi), il lungomare del centro storico di Reggio occupa l'area costiera compresa tra il porto ed il fortino a Mare (l'antico Castelnuovo nei pressi di punta Calamizzi). È costituito dalle quattro vie lungomare Falcomatà, lungomare Matteotti, corso Vittorio Emanuele III e viale Genoese Zerbi, ma tutta l'area viene generalmente identificata come via Marina. Dedicato al sindaco Italo Falcomatà, protagonista e ispiratore della "Primavera di Reggio" il fronte a mare della città è ricco di specie vegetali estremamente variegate.

Spesso, chi vive in una città come la nostra che vanta un panorama straordinario, non per poca attenzione ma per ‘abitudine’, non nota la bellezza, di statue, edifici e monumenti che sono sparsi in giro per la città. Questo accade, per esempio, con il bellissimo monumento ai caduti. Realizzata dall’artista calabrese Francesco Jerace nel 1930, la statua che si erge su una colonna marmorea che raggiunge un altezza di 15m è l’allegoria della Vittoria come donna vestita con una veste in stile greco/romana. Ma potrebbe anche rappresentare un fante in combattimento, dato il dettaglio dell’elmetto, oppure un soldato come eroe antico.

Elegante e discreto, Palazzo Zani-Spadaro, è un edificio storico della città di Reggio Calabria che occupa parte dell'isolato ad angolo tra le vie Aschenez e Giulia. Un incrocio che catapulta la città indietro nel tempo. L'edificio, completato nel 1926, è stato progettato dall'ingegnere Gino Zani anche se il progetto porta la firma dell'ingegnere Pietro Spinelli e rappresenta uno degli esempi più significativi di architettura Liberty della città post terremoto. Attualmente è ad uso di civile abitazione.

Palazzo Zani, noto ai reggini come l'ex Palazzo del Genio Civile, oggi sede della Facoltà di Giurisprudenza, prende il nome dall'ingegnere sammarinese Gino Zani che progettò questo e molti altri edifici della città durante l'ultima ricostruzione dopo il sisma del 1908. Con il suo imponente complesso architettonico, il palazzo occupa l'area delimitata da via Dei Bianchi (lato via Miraglia), via Felice Valentino, il corso Vittorio Emanuele III e via Vitrioli. Su un lotto rettangolare, l'edificio progettato dallo Zani e presentato alla Commissione Edilizia nel luglio del 1920, è a due livelli più scantinato, e segue costantemente la linea di dislivello dal Lungomare sino ad arrivare a via Dei Bianchi dove si presenta con un comparto a maggiore altezza.

Inauguriamo con l’elegante Palazzo del Governo una serie di articoli dedicati ad edifici, realizzati dall’architetto sanmarinese Gino Zani figura importante per la ricostruzione di Reggio…ma facciamo prima un passo indietro:
E’ nel 1912 che iniziarono i lavori per la realizzazione dell’attuale Prefettura. Gli scavi riportarono alla luce nei diversi strati (così come per l’antistante Piazza Italia) la storia della città. Sotto le tombe delle monache del Convento di Sales che occupava l’area nell’Ottocento, apparvero le mura di un grande impianto termale di età imperiale. Tre vani (con parete semicircolare) ricadevano nella pianta dell’attuale edificio estendendosi da palazzo Guarna all’ex hotel Miramare.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.