unci banner

:: Evidenza

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi è stato insignito del premio trasparenza 2019, assegnato dall’AIDR (Italian Digital Revolution). L’Ente è stato scelto dal Comitato Tecnico – Scientifico nominato per la 2 ͣ edizione del “Premio Nazionale AIDR...

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Il movimento “10 Idee per la Calabria” è un soggetto politico che vuole proporsi sulla scena calabrese, nella consapevolezza che la Calabria stia vivendo una condizione drammatica e soffrendo da troppo tempo l’assenza di una...

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACACinque arresti delle Volanti in due giorni per reati diversi

Cinque arresti delle Volanti in due giorni per reati diversi

Pubblicato in CRONACA Sabato, 09 Febbraio 2019 14:27

L’attività di intensificazione del controllo del territorio effettuata dall’Ufficio Volanti, su disposizione Questore Raffaele Grassi, con particolare riferimento al contrasto della criminalità in genere e dell’attività predatoria, ha fatto registrare un ennesimo risultato positivo. Ieri, personale dell’ Ufficio Generale Soccorso Pubblico ha tratto in arresto tre uomini di nazionalità georgiana responsabili, in concorso, del reato di tentato furto aggravato in abitazione. Nello specifico, il tempestivo intervento degli operatori e’ risultato fondamentale al fine di evitare che venisse consumato il reato.

I malfattori, un 38enne, un 45enne e un 36enne, sono stati sorpresi in procinto di introdursi all’interno di un appartamento di questo centro e, sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di numerosi strumenti idonei allo scasso ed all’apertura di serrature, anche di quelle più moderne e sicure. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a verificare se i predetti sono responsabili anche di altri furti che nei giorni scorsi hanno interessato la zona centro sud della città.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Arghillà e messi a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Il brillante risultato ottenuto, realizzato anche grazie alla fattiva collaborazione di un cittadino, è il frutto del costante impegno della Polizia di Stato nella lotta al crimine diffuso, a presidio e garanzia dei valori di legalità.

Nei giorni scorsi, sempre il personale delle Volanti ha tratto in arresto un cittadino rumeno 22enne per il reato di evasione dalla misura della detenzione domiciliare a cui era sottoposto.

In un altro frangente, è stato arrestato un cittadino marocchino 20enne per i reati di danneggiamento aggravato, resistenza, violenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Nel dettaglio, gli Agenti delle Volanti, intervenuti presso un locale pubblico di questo centro per una persona che disturbava la clientela, sono stati costretti ad arrestare il giovane che ha opposto ferma resistenza al controllo di polizia, continuando nell’atteggiamento minaccioso anche all’interno del veicolo della Polizia di Stato che è stato danneggiato dall’uomo.

Reggio Calabria 9.02.2019

Letto 125 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Reggina-Casertana, arrestati 2 reggini sottoposti a D.A.SPO mentre tentavano di accedere allo Curva Sud

    L’intensificazione dei controlli in occasione dei servizi di ordine pubblico disposta dal Questore Maurizio VALLONE durante lo svolgimento della manifestazione sportiva di Lega PRO, al fine di prevenire atti violenti in danno delle strutture sportive, della società “Urbs Reggina 1914”, e dei tifosi ospiti, che potrebbero causare multe e squalifiche del campo in un momento così delicato della stagione calcistica Reggina, ha conseguito ulteriori importanti risultati quando, lo scorso sabato 20 aprile, durante lo svolgimento dell’incontro di calcio “Reggina-Casertana”, valevole per il campionato di Lega Pro, gli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti, impegnati nello specifico compito di vigilanza per impedire l’accesso allo stadio a soggetti gravati dalla misura di prevenzione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive (D.A.Spo), hanno sorpreso tre soggetti intenti a scavalcare la recinzione dello stadio nei pressi della curva sud, evidentemente intenzionati ad entrare ed assistere alla partita senza essere in possesso di biglietto.

  • Ritrovata a Ciccarello la borsa scippata in via Aschenez venerdì scorso

    I servizi di controllo del territorio permettono di raccontare un lieto fine per la vicenda del furto perpetrato ai danni di una cittadina in via Aschenez, nella giornata di venerdì 19 aprile, durante le celebrazioni dei riti religiosi pasquali.
    L’attività svolta a seguito del reato, che aveva consentito in zona Ciccarello di rinvenire e recuperare il motoveicolo rubato utilizzato per il furto, ha fatto sì che le ricerche della refurtiva si concentrassero in quella zona. Infatti, a seguito di ulteriori ricerche, nella mattinata odierna, in Via Sant’Agata al Fiume, in un tratto sterrato che porta al Rione Ciccarello, operatori delle Volanti in pattuglia moto – montata hanno rinvenuto la borsa rubata venerdì scorso che era stata abbandonata precipitosamente dai malfattori durante l’inseguimento delle Volanti.

  • Le Volanti intervengono per furto su un’auto e costringono i malviventi ad abbandonare lo scooter rubato usato per la fuga

    Nell'ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti per garantire ai cittadini di Reggio Calabria una sicura partecipazione alle celebrazioni pasquali, personale di pattuglia moto-montata del dispositivo Athena, è prontamente intervenuta in via Aschenez dove era stato segnalato un furto su autovettura. L'immediata segnalazione al dispositivo di sicurezza ha costretto i malviventi ad allontanarsi dalla zona centrale e rifugiarsi nel quartiere Ciccarello, abbandonando il motociclo che, nel frattempo, era stato individuato e ricercato. Lo scooter, risultato rubato in data 19 aprile nei pressi dello stadio, sarà restituito al proprietario una volta completati gli accertamenti di polizia scientifica per la rilevazione di impronte.

  • Incendio auto in via Tripepi: intervengono VVF e Polizia

    Una squadra dei Vigili del Fuoco è intervenuta in via Tripepi angolo via Giulia per l’incendio di un’auto in osta. Le fiamme si sono propagate in modo molto veloce alle auto vicine danneggiandole. Necessario anche l’intervento di un’autobotte. Sul posto la Polizia cui sono affidate le indagini per accertare l’origine del rogo

  • Contrasto alla violenza di genere: emessi 14 provvedimenti di ammonimento in due settimane

    Massima attenzione della Polizia di Stato alla prevenzione e contrasto della violenza di genere, fenomeno noto alle cronache che coinvolge, come vittime, soprattutto le donne di questa provincia. Con questo impegno il Questore della Provincia di Reggio Calabria, Maurizio VALLONE, aveva esordito nel giorno dell’insediamento. Le parole sono confermate dai fatti: 14 provvedimenti di Ammonimento sono stati emessi in soli 15 giorni dal Questore di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.