unci banner

:: NEWS

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

L’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza si unisce all’articolazione calabrese dell’Associazione Italiana Celiachia, a partire dalla difesa dei diritti costituzionali alla salute e allo studio, a fianco dei...

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Sport e generosità si incontrano. La Pallacanestro Viola è lieta di annunciare la collaborazione per la stagione 2019/2020 con l’A.V.I.S. Comunale di Reggio Calabria – OdvL’ AVIS (Associazione Volontari Italiani...

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

Giovedì 24 ottobre alle ore 10, al Rifugio “Il Biancospino” di Delianuova (loc. Carmelia), l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte presenterà il Laboratorio “Dal grano al pane” e la nuova area faunistica.Le...

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Continua il processo partecipativo diretto all’aggiornamento del piano spiaggia comunale, uno strumento di pianificazione che necessita di essere revisionato a seguito della ridefinizione delle funzioni amministrative affidate ai comuni sul...

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

I sentimenti protagonisti dei "Salotti Biesse "con Racconti e altre storie di Nino Mallamaci dichiara la Presidente Bruna Siviglia, una serata dedicata alla riflessione prendendo spunti dagli scritti di Nino...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACADonna rimasta ferita in una caduta, soccorsa nel pomeriggio di ieri a Pietra Cappa

Donna rimasta ferita in una caduta, soccorsa nel pomeriggio di ieri a Pietra Cappa

Pubblicato in CRONACA Lunedì, 04 Giugno 2018 17:14

Ieri pomeriggio, intorno alle 14, la centrale operativa del 118 di Reggio Calabria ha allertato la Stazione Aspromonte del Soccorso Alpino Calabria. Secondo quanto riferito, un'escursionista in gita con alcuni amici su Pietra Cappa, nel comune di San Luca, si era procurata una frattura scomposta alla gamba dopo una rovinosa caduta. Sbarcato sul posto il medico dell'elisoccorso del 118, la Stazione Aspromonte di concerto con il V Reperto Volo della Polizia di Stato di stanza a Reggio Calabria, ha provveduto al recupero dell'infortunata e del medico stesso in una complessa operazione con il verricello lungo le pareti rocciose del gigantesco monolite.

L'operazione si è conclusa con la consegna al 118 presso l'ospedale di Locri. Alla paziente, proveniente dal reggino gli è stata riscontrata la rottura di tibia e perone.
U.S. Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

Rc 4 giugno 2018

Letto 332 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Continua il percorso del Geoparco Aspromonte verso l’Unesco

    Il percorso verso l’ingresso nella rete Mondiale dei Geoparchi, con la candidatura avanzata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte alla Commissione Internazionale UNESCO, prosegue senza sosta.
    Dopo la visita dei Commissari Unesco avvenuta nei mesi scorsi, dal report della riunione del “Consiglio Unesco Global Geopark” emergono valutazioni positive sulla qualità della proposta di candidatura presentata dall’Aspromonte, con la richiesta di integrazioni documentali su aspetti prettamente scientifici e geologici sui siti di rilevanza internazionale, ed una serie di raccomandazioni già evidenziate nel corso della visita dei Commissari e a cui l’Ente sta già lavorando.

  • Ritrovate sane e salve mamma e figlia disperse in Aspromonte

    Sono state ritrovate in nottata, nei pressi di un torrente, la signora di 46 anni con la propria figlia di 14 che dal primo pomeriggio di ieri si erano perse nelle montagne dell'Aspromonte per cercare di inseguire il proprio cane. A dare l'allarme il marito della signora. Le ricerche si sono rese da subito complesse per la presenza della neve, del terreno impervio oltre che dell'assenza totale di copertura telefonica.
    La svolta nelle ricerche è avvenuta intorno alle 21:00 quando la donna è riuscita a fare una telefonata ad un numero di emergenza (115) e ad indicare di essere con la figlia nei pressi di un torrente senza però dare ulteriori informazioni. Concentrate le ricerche lungo uno dei torrenti lì esistenti, le due disperse sono state ritrovate con principi di ipotermia, rendendosi poi necessario per entrambe il trasporto in barella. Sono state consegnate al 118 in codice giallo.

  • Cade in un burrone, interviene il Soccorso Alpino Calabria

    Oggi pomeriggio, intorno alle 13:30, i Carabinieri della Stazione di Melito Porto Salvo hanno allertato la Stazione Aspromonte del Soccorso Alpino Calabria. I militari riferivano di aver ricevuto una richiesta di soccorso da parte di 4 escursionisti, tra cui una riportante lesioni in seguito ad una caduta, rimaste bloccate in un dirupo nel comune di San Lorenzo Superiore (Rc). Subito attivata la procedura d'intervento, si faceva pronta richiesta al V Reparto Volo della Polizia di Stato di stanza a Reggio Calabria per la disponibilità ad intervenire ed effettuare il trasporto della squadra di soccorso e il recupero del ferito con il verricello in dotazione.

  • Ritrovato il cercatore di funghi disperso da ieri sera

    Nella tarda mattinata di oggi è stato ritrovato in buone condizioni fisiche il sessantacinquenne di Reggio Calabria, cercatore di funghi, di cui da ieri sera non si avevano più notizie. Da questa mattina a cercarlo due squadre della Stazione Aspromonte del Soccorso Alpino Calabria con due unità cinofile, carabinieri e Vigili del Fuoco nelle montagne dell'Aspromonte nel comune di Samu. Il disperso questa mattina vagando nei boschi è giunto al casello di Ferraina dove alcuni operai forestali, che stazionavano lì nelle vicinanze, gli hanno prestato le prime cure. Dopo pochi minuti i familiari potevano riabbracciare il disperso.

  • Padre e figlio perdono il sentiero sui Piani di Carmelia, recuperati dal Soccorso Alpino

    Intorno alle 15:30 di ieri la C.O. 118 di Reggio Calabria e il Comando Carabinieri di Palmi hanno allertato la Stazione Aspromonte per due dispersi nella zona di Carmelia di Delianova. I dispersi, padre e figlio di 11 anni, sono stati sentiti telefonicamente dai Carabinieri non riuscendo però a dare indicazioni precise sulla loro posizione, prima di perdere nuovamente copertura telefonica. Solo dopo diverse ore e diversi tentativi, i tecnici del Soccorso Alpino sono riusciti a sentire nuovamente i due, riuscendo ad avere maggiori dettagli per impostare la ricerca. Nel frattempo è stato attivato anche il sistema Locator in uso al Soccorso Alpino.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.