unci banner

:: NEWS

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane...

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACADonna uccide il compagno a Scalea dopo un litigio

Donna uccide il compagno a Scalea dopo un litigio

Pubblicato in CRONACA Lunedì, 07 Aprile 2014 10:00

Nel residence “Parco Scalea 2000"   Giuseppe Ronco, 75enne torinese ma residente a Scalea in provincia di Cosenza, è stato accoltellato alla gola dalla compagna, Maria Mascetti, 65 anni, anche lei di Torino, probabilmente in seguito ad una lite per futili motivi.


La donna, dopo aver colpito Ronco, ha subito chiamato i carabinieri chiedendo aiuto. Giunti sul posto i militari hanno trovato il corpo dell’uomo adagiato in terra ed in una pozza di sangue. Subito dopo si sono recati dalla donna che vive nello stesso residence, a poche centinaia di metri dalla casa della vittima. La Mascetti era in stato confusionale e riportava delle ferite all’addome, probabilmente causatesi con lo stesso coltello col quale avrebbe ucciso il 75enne. I due avrebbero avuto una relazione sentimentale ma non erano conviventi. Già nel 2011 Ronco fu aggredito dalla compagna con un martello riportando delle ferite lievi.

Letto 1246 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.