unci banner

:: NEWS

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Si è insediata questa mattina a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana di Reggio Calabria.Immediatamente operativo l’organismo, del quale fanno parte Luciano Cama, Giuseppina Palmenta, Eleonora Maria...

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Questa mattina, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Ponte di Paterriti. L’imponente infrastruttura è fondamentale per gli abitanti della frazione collineare visto che, ad opera...

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAFerragosto 2019: il bilancio dei servizi straordinari di controllo della Polizia Ferroviaria

Ferragosto 2019: il bilancio dei servizi straordinari di controllo della Polizia Ferroviaria

Pubblicato in CRONACA Sabato, 17 Agosto 2019 10:20

650 persone identificate, 1 denunciato in stato di libertà, 6 le sanzioni amministrative elevate, di cui 1 in materia di sicurezza ferroviaria. Questi i risultati dei servizi intensificati sui treni e nelle stazioni da parte del Compartimento della Polizia Ferroviaria Calabria, in occasione del prevedibile aumento dei viaggiatori nel periodo di ferragosto. 
I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 131 pattuglie in stazione e n. 17 a bordo treno, per un totale di 34 convogli ferroviari scortati nell’ambito dei compiti di prevenzione, con un incremento del numero delle pattuglie con personale in uniforme.

Nell’occasione il personale ha utilizzato particolari sistemi tecnologici, come gli smartphone di ultima generazione, che possiedono un dispositivo per la lettura ottica dei documenti elettronici e la verifica immediata delle informazioni in banca dati. Nelle Stazioni di Reggio Calabria e di Villa San Giovanni, meta e transito di numerosi turisti, sono stati predisposti 5 servizi straordinari antiborseggio, finalizzati al contrasto di furti in danno dei viaggiatori.

Tali attività sono avvenute sotto l’occhio vigile del personale addetto alla Centrale Operativa Compartimentale, attiva h24, che, potendo contare su sistemi di videosorveglianza e di geolocalizzazione, ha coordinato efficacemente gli interventi sul territorio. L’azione di controllo ha riguardato anche le zone limitrofe agli impianti ferroviari, con sistematiche bonifiche delle aree ritenute più sensibili, garantendo il massimo raccordo info-operativo con le locali Questure.

La pattuglia della Polfer di Villa San Giovanni durante un servizio di scorta a bordo di un treno diretto a Roma, deferiva un cittadino italiano per il possesso ingiustificato di arma militare da taglio procedendo al sequestro della stessa.

Villa San Giovanni 17 agosto 2019

Letto 93 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il bilancio della Polizia di Stato in ambito ferroviario dall’1 Giugno all’1 Settembre 2019

    12000 persone identificate, 15 denunciati in stato di libertà, 45 le sanzioni amministrative elevate, e 7 in materia di sicurezza ferroviaria. Questi i risultati dei servizi intensificati sui treni e nelle stazioni da parte del Compartimento della Polizia Ferroviaria Calabria, in occasione dell’aumento dei viaggiatori nel periodo estivo.  I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 2400 pattuglie in stazione e 470 a bordo treno, per un totale di 900 convogli ferroviari scortati nell’ambito dei compiti di prevenzione. Nell’occasione il personale ha utilizzato particolari sistemi tecnologici, come gli smartphone di ultima generazione, che possiedono un dispositivo per la lettura ottica dei documenti elettronici e la verifica immediata delle informazioni in banca dati.

  • Si presentano per denunciare un presunto furto negli uffici di Polizia con documenti falsi

    Si è presentato presso gli Uffici della Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni (RC) per denunciare il furto di carte di credito ed effetti personali contenuti nella propria tracolla, lasciata incustodita nella sala d’attesa della stazione, un italiano di 37 anni in compagnia di altri due connazionali, di 20 e 26 anni. La visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza ed alcune contraddizioni emerse nel racconto dei tre hanno insospettito gli agenti che hanno ritenuto di approfondire gli accertamenti, effettuando un controllo anche sui bagagli che i tre portavano con sé.

  • Dalle Festività Pasquali ai Ponti di Primavera: l’impegno della Polizia Ferroviaria in Calabria

    1.771 persone identificate, fra cui 14 minori, 4 denunciati in stato di libertà, 13 le sanzioni amministrative elevate in materia di sicurezza ferroviaria. Questi i risultati dei servizi intensificati sui treni e nelle stazioni da parte del Compartimento della Polizia Ferroviaria Calabria, in occasione del prevedibile aumento dei viaggiatori nel periodo delle festività pasquali e dei ponti di primavera. 334 pattuglie in stazione e 80 a bordo treno, per un totale di 326 convogli ferroviari scortati nell’ambito dei compiti di prevenzione, con un incremento del numero delle pattuglie con personale in uniforme.

  • Gli agenti della Polfer di Reggio Calabria salvano una studentessa colta da malore alla stazione di Napoli

    Personale della Polizia di Stato in servizio al Compartimento Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria è intervenuto, alla stazione ferroviaria di Napoli, a seguito di richiesta di aiuto per una ragazza colta da malore e distesa per terra. La giovane, 17enne della provincia di Palermo, si trovava a Napoli in gita d’istruzione insieme alla propria classe dell’Istituto Alberghiero Mandralisca di Cefalu’, quando, prima di salire sul treno, è stata colta da malore. I due agenti della Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria, che avevano appena ultimato un servizio di scorta ad un convoglio ferroviario da Reggio Calabria a Napoli, hanno raggiunto immediatamente la ragazza e, resisi conto della natura del malore, una crisi epilettica, dopo averla girata su un fianco, hanno iniziato le manovre di soccorso riuscendo a rianimarla nonostante un evidente stato cianotico.

  • Polfer, nigeriano denunciato per droga. Notificato il rigetto di Protezione Internazionale

    Reggio Calabria. Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi di controllo disposti dal Compartimento Polfer di Reggio Calabria in tutte le Stazioni ferroviarie e le aree di competenza, finalizzati anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in ambito ferroviario e in particolar modo negli scali di transito, gli Agenti della Polfer di Villa San Giovanni

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.