unci banner

:: Evidenza

Sciolto dal CdM il Consiglio comunale di Platì

Sciolto dal CdM il Consiglio comunale di Platì

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL),...

Ordine dei Medici, bilanci approvati e decani premiati

Ordine dei Medici, bilanci approvati e decani premiati

Si è svolta, presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri, l’assemblea annuale per l’approvazione del conto consuntivo 2017 e del bilancio preventivo 2018, passati...

Viola, Baldassarre va al Lugano

Viola, Baldassarre va al Lugano

La Viola Reggio Calabria comunica il trasferimento dell’ala/pivot Patrick Baldassarre al Lugano Basket Tigers. La società ha concesso il “nulla osta” al giocatore per disputare...

Uilpa: "Che fine hanno fatto le sedi distaccate dei Vigili del Fuoco di Monasterace e Ricadi?"

Uilpa: "Che fine hanno fatto le sedi distaccate dei Vigili del Fuoco di Monasterace e Ricadi?"

Reggio Calabria. Oblìo o “sindrome del marinaio”? Questo è l’interrogativo che si pone la UILPA dei Vigili del Fuoco Calabrese, sempre attenta alla sicurezza dei...

Il presidente della Conferenza per l'Area dello Stretto Domenico Battaglia sull'aeroporto "Tito Minniti"

Il presidente della Conferenza per l'Area dello Stretto Domenico Battaglia sull'aeroporto "Tito Minniti"

“Rivolgo un invito affinché cessi lo scontro politico-istituzionale e si superino le roventi polemiche di queste settimane. Ciascuno si assuma le proprie responsabilità e collabori...

Il ruolo della donna nella società: la riflessione di Cinzia Nava (Crpo)

Il ruolo della donna nella società: la riflessione di Cinzia Nava (Crpo)

Reggio Calabria. Cinzia Nava, presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità, intervenendo in merito al ruolo della donna nella società e soffermandosi in particolare...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAGioia Tauro, arrestato dai Carabinieri il latitante Vincenzo Di Marte

Gioia Tauro, arrestato dai Carabinieri il latitante Vincenzo Di Marte

Pubblicato in CRONACA Domenica, 15 Aprile 2018 09:32

Nella tarda serata di ieri, in località Ponte Vecchio di Gioia Tauro (RC), militari del Gruppo di Gioia Tauro, del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno individuato e tratto in arresto DI MARTE Vincenzo cl. 1981, personaggio di spicco della cosca “Pesce” operante nel territorio di Rosarno e Gioia Tauro, gravato da precedenti di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo si era reso irreperibile dal giugno 2015, allorquando si era sottratto ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal locale ufficio GIP su richiesta di questa Procura Distrettuale, perché ritenuto responsabile di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravato dalla transnazionalità della condotta

e con la finalità di agevolare il rafforzamento economico delle cosche di ‘ndrangheta dei “Pesce” di Rosarno e degli “Alvaro” di Sinopoli (operazione “Santa Fé”).
Capi di accusa che lo scorso luglio hanno condotto alla sua condanna in primo grado a 14 anni di reclusione.
La transnazionalità dei traffici delittuosi a cui era dedito trova ulteriore conferma in un mandato di arresto europeo emesso nei suoi confronti dall’autorità giudiziaria spagnola per reati sugli stupefacenti.
DI MARTE è stato recentemente inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi insieme ad Emanuele COSENTINO, latitante di Palmi arrestato in Germania lo scorso mese di marzo dai Carabinieri di Reggio Calabria.
L’esito positivo dell’operazione è stato favorito da una meticolosa e articolata attività d’indagine finalizzata alla sua cattura, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, originata nell’ottobre 2017 e supportata da ampia attività tecnica.
Gli investigatori del Gruppo di Gioia Tauro, con il costante supporto dei militari del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria e dei Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno sviluppato le prime informazioni e incessantemente monitorato lo stretto circuito relazionale dell’uomo, riuscendo ad individuare in contrada Morrone di Gioia Tauro, un’abitazione di su due livelli composta da tre unità abitative. Il DI MARTE è stato sorpreso all’interno dell’abitazione al piano terra dove aveva trovato rifugio da qualche giorno. Scovato, non ha opposto alcuna resistenza. Nella sua disponibilità i militari hanno rinvenuto documenti di identità falsi, oltre 12 mila euro in contanti, 1 tablet e diversi telefoni cellulari, il tutto sottoposto a sequestro. Nella circostanza sono state arrestate per favoreggiamento personale e condotte ai domiciliari altre quattro persone che risiedono nello stabile: si tratta di due coppie di coniugi che con la loro condotta avrebbero aiutato il latitante a sottrarsi alla cattura.

Rc 15 aprile 2018

Letto 46 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La Lira torna protagonista al Museo della Lingua Greco-Calabra di Bova

    Il Museo della Lingua Greco-Calabra “Gerhard Rohlfs” di Bova, diretto da Pasquale Faenza, si arricchisce di un nuovo spazio espositivo interamente dedicato alla Lira. Un percorso fotografico a cura di Gianni Vittorio che ne ripercorre le fasi della costruzione grazie alla collaborazione del maestro liutaio Francesco Siviglia. Ieri la presentazione ufficiale che ha visto tra gli altri, la presenza dell’associazione “Il Giardino di Morgana”, impegnata in questi mesi sul territorio proprio nella riscoperta dell’Aspromonte grecanico. 

  • Gli appuntamenti di oggi in città 26 aprile 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: - dalle 9:00, nel Salone della Camera di commercio di Reggio Calabria di Via T. Campanella n. 12, si terrà un incontro di formazione sulle procedure del servizio Agest Telematico e sulle nuove modalità di compilazione e trasmissione della dichiarazione MUD 2018.
    - il Centro Internazionale Scrittori, alle ore 16.45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” promuoverà l'incontro dal titolo “La tavola dei popolani”.
    - alle ore 17,00 verrà inaugurata presso la Sala esposizioni del Liceo Artistico “Preti/Frangipane”, coordinato dall’avvocato Albino Barresi, la Mostra/Asta di beneficenza per celebrare la memoria dell’artista Battistina Marianna Polillo, prematuramente scomparsa.

  • Alla Villa Comunale le celebrazioni per il 25 aprile

    Anche Reggio festeggia il 25 aprile, la liberazione dell'Italia dal nazifascismo, e lo fa in grande grazie all'Anpi che per questo anno si è avvalso della collaborazione di ben 16 associazioni, che hanno contribuito anche alla costituzione del “Coordinamento provinciale antifascista e antirazzista”, promosso dall’ANPI sulla base del documento nazionale “Mai più fascismi”. Quella di festeggiare il 25 aprile presso l'orto botanico Umberto I (villa comunale), è ormai una tradizione che dura dal 1993, da quando l'allora sindaco Italo Falcomatà decise di far rivivere la festività a Reggio.

  • Anassilaos San Giorgio 2018: la cerimonia di premiazione nel ricordo di Don Antonio Santoro

    Anche quest'anno, come consuetudine da ormai 20 anni, presso il Tempio della Vittoria (chiesa di San Giorgio al Corso) si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Anassilaos San Giorgio. Il premio nasce nel 1999 su suggerimento dell'allora Sindaco della Città Prof. Italo Falcomatà, allo scopo di esprimere gratitudine e apprezzamento a quei reggini e non reggini, che in patria, o lontani dalla patria, hanno contribuito e contribuiscono alla crescita civile, culturale, economica della Città, della Provincia e della Regione.

  • Villa San Giovanni. Studente accoltellato: fermato un 20enne per rissa e tentato omicidio

    Reggio Calabria. Nelle prime ore del 24 aprile 2018, i Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto nei confronti di K.N., 20enne di origine albanese, in quanto autore del tentato omicidio perpetrato a danno di un 17enne di Scilla. Contestualmente, K. ed altri quattro ragazzi, di cui due minorenni italiani e due

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.