unci banner

:: Evidenza

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

Comune di Melito Porto Salvo: nuova ordinanza di divieto balneazione

Comune di Melito Porto Salvo: nuova ordinanza di divieto balneazione

Melito Porto Salvo. Nuova ordinanza di divieto di balneazione a Melito Porto Salvo. In data odierna il sindaco Giuseppe Meduri VISTA la comunicazione prot. 15.01.02...

Polizia di Stato: arrestato un 23enne per “omicidio stradale”

Polizia di Stato: arrestato un 23enne per “omicidio stradale”

Reggio Calabria. Ieri, personale del Distaccamento di Polizia Stradale di Brancaleone ha tratto in arresto un 23enne di Locri, S.D., responsabile del reato di Omicidio...

A Palazzo Campanella l'Assemblea pubblica della Commissione Regionale Pari Opportunità

A Palazzo Campanella l'Assemblea pubblica della Commissione Regionale Pari Opportunità

Prosegue l’impegno della CRPO per approfondire gli strumenti necessari nel percorso di realizzazione dell’uguaglianza di genere nelle rappresentanze istituzionali e, più in generale, nei luoghi...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAGioia Tauro, arrestato dai Carabinieri il latitante Vincenzo Di Marte

Gioia Tauro, arrestato dai Carabinieri il latitante Vincenzo Di Marte

Pubblicato in CRONACA Domenica, 15 Aprile 2018 09:32

Nella tarda serata di ieri, in località Ponte Vecchio di Gioia Tauro (RC), militari del Gruppo di Gioia Tauro, del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno individuato e tratto in arresto DI MARTE Vincenzo cl. 1981, personaggio di spicco della cosca “Pesce” operante nel territorio di Rosarno e Gioia Tauro, gravato da precedenti di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo si era reso irreperibile dal giugno 2015, allorquando si era sottratto ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal locale ufficio GIP su richiesta di questa Procura Distrettuale, perché ritenuto responsabile di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravato dalla transnazionalità della condotta

e con la finalità di agevolare il rafforzamento economico delle cosche di ‘ndrangheta dei “Pesce” di Rosarno e degli “Alvaro” di Sinopoli (operazione “Santa Fé”).
Capi di accusa che lo scorso luglio hanno condotto alla sua condanna in primo grado a 14 anni di reclusione.
La transnazionalità dei traffici delittuosi a cui era dedito trova ulteriore conferma in un mandato di arresto europeo emesso nei suoi confronti dall’autorità giudiziaria spagnola per reati sugli stupefacenti.
DI MARTE è stato recentemente inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi insieme ad Emanuele COSENTINO, latitante di Palmi arrestato in Germania lo scorso mese di marzo dai Carabinieri di Reggio Calabria.
L’esito positivo dell’operazione è stato favorito da una meticolosa e articolata attività d’indagine finalizzata alla sua cattura, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, originata nell’ottobre 2017 e supportata da ampia attività tecnica.
Gli investigatori del Gruppo di Gioia Tauro, con il costante supporto dei militari del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria e dei Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno sviluppato le prime informazioni e incessantemente monitorato lo stretto circuito relazionale dell’uomo, riuscendo ad individuare in contrada Morrone di Gioia Tauro, un’abitazione di su due livelli composta da tre unità abitative. Il DI MARTE è stato sorpreso all’interno dell’abitazione al piano terra dove aveva trovato rifugio da qualche giorno. Scovato, non ha opposto alcuna resistenza. Nella sua disponibilità i militari hanno rinvenuto documenti di identità falsi, oltre 12 mila euro in contanti, 1 tablet e diversi telefoni cellulari, il tutto sottoposto a sequestro. Nella circostanza sono state arrestate per favoreggiamento personale e condotte ai domiciliari altre quattro persone che risiedono nello stabile: si tratta di due coppie di coniugi che con la loro condotta avrebbero aiutato il latitante a sottrarsi alla cattura.

Rc 15 aprile 2018

Letto 86 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 19 luglio 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -alle ore 10 presso il Castello Aragonese si terrà la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2018 della #Ntc Summer League.
    -ore 10:30 palazzo Corrado Alvaro presentazione evento in programma a Riace nei giorni 28 e 29 luglio: Ero straniero, Festa dei Popoli e del Lavoro
    -Progetto pilota “Luci da dentro“ rivolto ai detenuti in un percorso che li vedrà tornare sui “banchi di scuola” per acquisire le procedure di riutilizzo della plastica per la realizzazione di prodotti in materiale riciclato. Le opere realizzate saranno esposte nel corso della presentazione del progetto presso la Camera di Commercio alle ore 11.00.

  • A Palazzo Campanella l'Assemblea pubblica della Commissione Regionale Pari Opportunità

    Prosegue l’impegno della CRPO per approfondire gli strumenti necessari nel percorso di realizzazione dell’uguaglianza di genere nelle rappresentanze istituzionali e, più in generale, nei luoghi di decisione.
    In questa direzione, un contributo importante è venuto dall’assemblea pubblica organizzata dalla stessa CRPO alla sala Monteleone di Palazzo Campanella con gli interventi della presidente Cinzia Nava, della consigliera regionale Flora Sculco, dell’on. Lella Golfo e del sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.

  • La Fata Morgana apre come da tradizione l'Ecojazz Festival 2018

    Torna a Reggio Calabria Ecojazz Festival, con la direzione artistica di Giovanni Laganà, dedicato alla memoria del giudice Antonino Scopelliti e a tutte le vittime per la giustizia. La manifestazione, che quest’anno l’associazione Art Blakey propone in partenariato con l’associazione Azimut Alta Formazione, è patrocinata dalla Regione Calabria, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Reggio Calabria e per il secondo anno consecutivo avrà il parco Ecolandia come cornice. La Pinacoteca civica di Reggio Calabria ha ospitato la conferenza stampa apertasi con un video di presentazione degli artisti protagonisti dei concerti che, dall'1 al 7 agosto 2018, scandiranno questa ventisettesima edizione, sempre ricca di appuntamenti di rilievo internazionale.

  • Reggio Calabria. Consegnato un defibrillatore alla Compagnia Carabinieri di Palmi

    Reggio Calabria. Ieri mattina presso la caserma che ospita la Compagnia Carabinieri di Palmi, il presidente della onlus “Amici del Cuore” dott. Rosario Ortuso, già primario del reparto di cardiologia presso gli ospedali di Palmi e Gioia Tauro, e il dott. Giovanni Calogero, della scuola di formazione dell’ASP, hanno ufficialmente consegnato agli uomini dell’Arma un defibrillatore

  • Diego Galdino lo scrittore barista, alla Libreria Nuova Ave con "L’ultimo caffè della sera"

    Sarà il prossimo “Autore in Vetrina” per la rassegna letteraria organizzata dalla Libreria Nuova Ave, sabato 21 luglio. E’ stato definito il Nicholas Sparks italiano. Diego Galdino, dal bancone del bar di famiglia a fenomeno letterario con il romanzo “Il primo caffè del mattino”, che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo. Dal bestseller del 2013, sono seguite altre pubblicazioni e quest’anno torna con il romanzo “L’ultimo caffè della sera”, quello che potremo definire il “secondo capitolo” della storia di Massimo, il barista romano protagonista del romanzo che ci ha lasciati con un grande punto interrogativo. Lo abbiamo raggiunto prima dell’incontro di sabato per cercare di saperne di più del suo nuovo romanzo. Al bando ogni formalità, Diego Galdino abbatte la barriera del “lei” per preferire un più diretto e confidenziale “tu”. “Tra amici si usa così no?” ci dice.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.