unci banner

:: NEWS

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Anche quest’anno l’Accademia italiana della Cucina, prestigiosa istituzione culturale della Repubblica italiana fondata a Milano nel 1953 da Orio Vergani, ha organizzato lo scorso 17 Ottobre la Cena Ecumenica, una...

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Alla presenza di oltre 600 tifosi, parte col botto il campionato di C Silver della Pallacanestro Viola che vince meritatamente contro la Vis Reggio Calabria di coach D'Arrigo. Primo tempo...

Villa, manifestazione d'interesse per la subconcessione del piazzale Anas

Villa, manifestazione d'interesse per la subconcessione del piazzale Anas

L'Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni, guidata dal sindaco Giovanni Siclari, procede a passi spediti per raggiungere l'obiettivo principe, ovvero, dare un nuovo volto alla città liberandola dai disagi legati...

In piazza Italia il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione

In piazza Italia il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione

Il presidio unitario per la Democrazia e la Costituzione, costituito dai cittadini e dai rappresentanti delle Istituzioni, delle Associazioni e delle organizzazioni sindacali e politiche, che hanno condiviso l'appello dell'ANPI...

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAGioia Tauro, trovati in possesso di un'arma detenuta clandestinamente

Gioia Tauro, trovati in possesso di un'arma detenuta clandestinamente

Pubblicato in CRONACA Sabato, 07 Settembre 2019 13:39

Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, nell’ambito di servizi di contrasto alla criminalità organizzata strutturati secondo l’implementato dispositivo di controllo del territorio “Petrace” per la Piana di Gioia Tauro, hanno arrestato 3 uomini in concorso di reato per detenzione di arma da fuoco clandestina e del relativo munizionamento. Rispettivamente padre e due figli.
Gli Agenti della Polizia di Stato hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei tre a Gioia Tauro, estesa anche al garage e all’attività commerciale. I tre uomini avevano occultato abilmente in garage una pistola revolver, rinvenuta in una busta di plastica in perfetto stato di conservazione e priva di matricola, e 22 cartucce cal. 380 G.F.L. di notevole potenziale offensivo.

Nel prosieguo dell’attività, che aveva già consentito un risultato nel contrasto alla diffusione di armi clandestine, gli Agenti della Polizia di Stato hanno eseguito un controllo amministrativo all’attività commerciale di panificio di proprietà degli arrestati e, con l’ausilio di personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro e dell’ASP, sono state accertate numerose violazioni dal punto di vista igienico sanitario e del lavoro irregolare, che hanno portato all’elevazione di contestazioni per illeciti amministrativi puntiti con sanzioni pecuniarie per un importo di circa 12.000 euro.
I risultati che quotidianamente si registrano nel contrasto ai comportamenti illeciti dimostrano l’efficacia dei protocolli operativi adottati dalla Questura di Reggio Calabria, consentendo interventi nel contrasto alle violazioni sia di carattere penale che amministrativo.
I citati servizi proseguiranno nei prossimi giorni ed interesseranno tutto il territorio della provincia.
Reggio Calabria, 7 settembre 2019

Letto 109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rapina al dipendente di una tabaccheria, due arresti della Polizia

    Gli investigatori della Squadra Mobile reggina - Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” - coadiuvati dagli operatori dell’Ufficio Volanti - hanno arrestato, nella flagranza del reato di rapina aggravata in concorso, due persone.
    Alle ore 09.30 circa del 14 ottobre il collaboratore di un bar tabacchi della zona sud di Reggio Calabria segnalava alla Sala Operativa della Questura di aver subìto una rapina a mano armata, durante la quale i malviventi gli avevano sottratto un borsello all’interno del quale c’erano circa 17.000 euro e documentazione bancaria.

  • Rinvenuta dalla Polizia una piantagione di marijuana nelle campagne di Africo Vecchio

    Quotidianamente gli operatori della Polizia di Stato della provincia reggina si dedicano ad attività di prevenzione e repressione della produzione e del connesso traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope. L’ultimo importante risultato in materia è stato raggiunto nel territorio di Africo Vecchio, grazie alla sinergia tra gli Agenti del Commissariato di P.S. di Condofuri e gli specialisti del V Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria.
    In particolare, gli operatori del V Reparto Volo, nell’ambito di attività disposte dal Questore di Reggio Calabria e finalizzate all’individuazione dall’alto di piantagioni illegali di “Cannabis”, durante un servizio di monitoraggio in volo, hanno segnalato la presenza di una piantagione di marijuana in località Pollia/Gromilara, insistente nel Parco Nazionale D’Aspromonte.

  • L'omaggio del Consiglio regionale ai poliziotti uccisi a Trieste

    Doveroso omaggio del Consiglio regionale della Calabria alla Polizia di Stato, dopo la tragica uccisione, avvenuta a Trieste, degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Domenego. Questa mattina, il presidente dell'Assemblea legislativa Nicola Irto, accolto dal questore Maurizio Vallone, ha deposto un fascio di fiori dinanzi al monumento ai Caduti che si trova all'interno degli uffici della Questura di Reggio Calabria. Durante la deferente e commossa visita, il presidente Irto è stato accompagnato in delegazione dai consiglieri Ennio Morrone e Domenico Battaglia.

  • Due diversi arresti della Polizia per armi e maltrattamenti

    Le incessanti attività di controllo del territorio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria conducono quotidianamente a risultati che contribuiscono al ripristino della legalità laddove violata ed a garantire la sicurezza dei cittadini di Reggio Calabria.
    L’ultima attività dell’Ufficio Volanti per la prevenzione generale si registra nella zona nord della città ove, nell’ambito dei controlli posti in essere secondo il protocollo operativo “Fata Morgana”, si è proceduto all’arresto di un 27enne reggino, per detenzione di arma clandestina.

  • Reggio, marito violento arrestato dalla Polizia di Stato

    La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile - in esito a delicate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni BOMBARDIERI - nella giornata di ieri ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. Valentina FABIANI nei confronti di un uomo di nazionalità marocchina di 40 anni, già detenuto, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale ai danni della moglie.
    Il provvedimento restrittivo - scaturito dalle indagini coordinate dal Procuratore Aggiunto Gerardo DOMINIJANNI e dal Sostituto Procuratore Marco LOJODICE - ha consentito di porre termine agli abusi che, negli ultimi mesi, in modo abituale, l’uomo poneva in essere nei confronti della donna.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.