unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAGli agenti della Polfer di Reggio Calabria salvano una studentessa colta da malore alla stazione di Napoli

Gli agenti della Polfer di Reggio Calabria salvano una studentessa colta da malore alla stazione di Napoli

Pubblicato in CRONACA Sabato, 06 Aprile 2019 09:09

Personale della Polizia di Stato in servizio al Compartimento Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria è intervenuto, alla stazione ferroviaria di Napoli, a seguito di richiesta di aiuto per una ragazza colta da malore e distesa per terra. La giovane, 17enne della provincia di Palermo, si trovava a Napoli in gita d’istruzione insieme alla propria classe dell’Istituto Alberghiero Mandralisca di Cefalu’, quando, prima di salire sul treno, è stata colta da malore. I due agenti della Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria, che avevano appena ultimato un servizio di scorta ad un convoglio ferroviario da Reggio Calabria a Napoli, hanno raggiunto immediatamente la ragazza e, resisi conto della natura del malore, una crisi epilettica, dopo averla girata su un fianco, hanno iniziato le manovre di soccorso riuscendo a rianimarla nonostante un evidente stato cianotico.

L’efficace soccorso è stato completato dal personale sanitario nel frattempo intervenuto. I professori della ragazza presenti sul posto hanno manifestato il loro ringraziamento al personale della Polizia di Stato per la tempestività e professionalità dimostrata e si sono sentiti al più rassicurati dal fatto che gli Agenti della Polfer avrebbero scortato lo stesso treno diretto in Sicilia sul quale la ragazza ed i suoi compagni di scuola avrebbero viaggiato. La mattina seguente, agli apprezzamenti del personale docente, si sono aggiunti i ringraziamenti telefonici da parte dei genitori della ragazza. Una storia resa a lieto fine grazie al tempismo dell’operato dei due Agenti della Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria.

Reggio Calabria, 6 aprile 2019

Letto 215 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il bilancio della Polizia di Stato in ambito ferroviario dall’1 Giugno all’1 Settembre 2019

    12000 persone identificate, 15 denunciati in stato di libertà, 45 le sanzioni amministrative elevate, e 7 in materia di sicurezza ferroviaria. Questi i risultati dei servizi intensificati sui treni e nelle stazioni da parte del Compartimento della Polizia Ferroviaria Calabria, in occasione dell’aumento dei viaggiatori nel periodo estivo.  I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 2400 pattuglie in stazione e 470 a bordo treno, per un totale di 900 convogli ferroviari scortati nell’ambito dei compiti di prevenzione. Nell’occasione il personale ha utilizzato particolari sistemi tecnologici, come gli smartphone di ultima generazione, che possiedono un dispositivo per la lettura ottica dei documenti elettronici e la verifica immediata delle informazioni in banca dati.

  • Ferragosto 2019: il bilancio dei servizi straordinari di controllo della Polizia Ferroviaria

    650 persone identificate, 1 denunciato in stato di libertà, 6 le sanzioni amministrative elevate, di cui 1 in materia di sicurezza ferroviaria. Questi i risultati dei servizi intensificati sui treni e nelle stazioni da parte del Compartimento della Polizia Ferroviaria Calabria, in occasione del prevedibile aumento dei viaggiatori nel periodo di ferragosto. 
    I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 131 pattuglie in stazione e n. 17 a bordo treno, per un totale di 34 convogli ferroviari scortati nell’ambito dei compiti di prevenzione, con un incremento del numero delle pattuglie con personale in uniforme.

  • Operazione Antiques: ricettazione di opere d'arte vendute sui mercati internazionali

    Questa mattina, al termine di una complessa attività d’indagine della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore dott. Giovanni Bombardieri, in Reggio Calabria, Napoli, Brescia, Catania, Torre del Greco (NA), Arzano (NA), Melito di Napoli (NA), Sant’Antonio Abate (NA), Ischia (NA), Castrezzato (BS), Isola del Liri (FR), Grana (AT), i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Cosenza, coadiuvati da quelli del Reparto Operativo TPC di Roma, dei Nuclei TPC di Napoli, Roma, Bari, Perugia, Firenze, Monza, Torino, della Sezione TPC di Siracusa e dell’Arma territoriale hanno dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale Ordinario di Reggio Calabria e a 20 decreti di perquisizione, emessi dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di opere d’arte, quali dipinti, sculture in bronzo e marmo, oggetti chiesastici, provento di furto in territorio nazionale ed alla loro esportazione illecita, per la successiva commercializzazione in ambito internazionale.

  • Si presentano per denunciare un presunto furto negli uffici di Polizia con documenti falsi

    Si è presentato presso gli Uffici della Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni (RC) per denunciare il furto di carte di credito ed effetti personali contenuti nella propria tracolla, lasciata incustodita nella sala d’attesa della stazione, un italiano di 37 anni in compagnia di altri due connazionali, di 20 e 26 anni. La visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza ed alcune contraddizioni emerse nel racconto dei tre hanno insospettito gli agenti che hanno ritenuto di approfondire gli accertamenti, effettuando un controllo anche sui bagagli che i tre portavano con sé.

  • Napoli, il coordinamento metropolitano di Ripepi incassa il plauso social di Giorgia Meloni

    Dopo la strepitosa partecipazione che ha gremito piazza Duomo di Reggio Calabria lo scorso 28 aprile, la federazione metropolitana di Fratelli d’Italia coordinata dal commissario Massimo Ripepi incassa il plauso della leader nazionale Giorgia Meloni intervenuta ieri a Napoli nel comizio di chiusura per le imminenti elezioni europee del 26 maggio. Presenti anche i ragazzi di Gioventù Nazionale Reggio Calabria.
    La corposa delegazione, giunta a bordo di ben 4 pullman già alle 9 del mattino, ha cominciato a riempire piazza Dante con striscioni e cori che da lì hanno percorso via Toledo fino a raggiungere piazza Matteotti dove si stima fossero presenti circa 30mila persone da tutta Italia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.