unci banner

:: NEWS

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

Si svolgerà domenica 26 maggio il trekking urbano a Scilla alla scoperta di uno dei luoghi più belli della provincia reggina. Il percorso "A spasso nel mito" nasce dalla collaborazione...

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Alle Finali Nazionali Join The Game di Jesolo doppio successo, in campo femminile, delle squadre romane Alfa Omega Roma e Basket Roma che vincono rispettivamente lo scudetto under 13 e...

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Ha fatto tappa a Reggio Calabria “Nastri gialli contro il degrado” la protesta dell'ANCE sulle incompiute e i cantieri bloccati. Non a caso per la nostra città, come luogo della...

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Con 16 voti favorevoli e uno contrario è stato approvato dal Consiglio Comunale riunitosi in prima seduta il rendiconto di gestione per l’esercizio 2018, come da unico punto previsto all’ordine...

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Anche il Parco Nazionale dell’Aspromonte con la Guida Noemi Evoli ha fatto parte della delegazione Federparchi– Europarc Italia, guidata dal Presidente Giampiero Sammuri in rappresentanza delle Aree protette italiane, ricevuta...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAIl Questore emette quattro provvedimenti di d.a.spo. per i disordini di Cittanova e Roccella Jonica

Il Questore emette quattro provvedimenti di d.a.spo. per i disordini di Cittanova e Roccella Jonica

Pubblicato in CRONACA Lunedì, 25 Febbraio 2019 13:48

Un’altra decisa risposta del Questore della Provincia di Reggio Calabria dopo i disordini av-venuti rispettivamente all’interno degli stadi comunali di Cittanova (RC) e di Roccella Jonica (RC).
In data 18 febbraio u.s. è stato emesso un provvedimento di d.a.spo., per la durata di anni due, nei confronti di F. F. cl.’69, addetto allo stadio “Morreale-Proto” di Cittanova (RC), ove il 23.12.18 si è disputato l’incontro di calcio tra la “A.S.D. Calcio Cittanovese” e la “A.S.D. Troina Calcio”, valevole per il campionato di “Serie D girone I”.

Durante il predetto incontro il F. F. si era reso responsabile di un’aggressione ai danni di un giocatore della squadra ospite.
Unitamente al provvedimento di d.a.spo., al F. F. è stato prescritto l’obbligo di presentazione presso il Commissariato di P.S. di Cittanova (RC) mezz’ora dopo l’inizio del primo tempo e mezz’ora dopo l’inizio del secondo tempo delle manifestazioni sportive in cui sia impegnata la “A.S.D. Calcio Cittanovese”.
Gli altri tre provvedimenti di d.a.spo. sono stati emessi il 20 febbraio dal Questore della Pro-vincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, dopo i deprecabili episodi del 13 gennaio scorso occorsi durante la partita disputata tra la “A.S.D. Athletic Roccella” e la “A.S.D. Real Cittanova”.
I provvedimenti di D.A.SPO. sono stati adottati nei confronti dell’allenatore e di due gioca-tori della “A.S.D. Athletic Roccella”, responsabili a vario titolo di una violenta aggressione, perpetra-ta con pugni in testa, spintoni e minacce di morte, ai danni dell’arbitro dell’incontro. Il predetto arbi-tro, a causa dei duri colpi subiti e della successiva invasione di campo da parte dei sostenitori della citata squadra, si è trovato costretto a sospendere la partita e a recarsi al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Polistena.
Il primo d.a.spo. per durata di anni cinque, è stato emesso nei confronti di B. S. cl.’80, alle-natore della citata squadra, responsabile di aver minacciato di morte il direttore di gara e di averlo colpito con un pugno in un occhio.
Il secondo d.a.spo. per durata di anni cinque, è stato emesso nei confronti di F. R. cl.’ 96, giocatore della citata squadra, responsabile di aver colpito l’arbitro con un pugno in un occhio.
Il terzo d.a.spo, per la durata di anni uno è stato emesso nei confronti di G. G. cl.’88, gioca-tore della citata squadra, responsabile di aver prima minacciato il direttore di gara e poi tentato di colpirlo con calci e pugni.
Unitamente al provvedimento di divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono tutte le mani-festazioni calcistiche di qualsiasi serie e categoria, è stato, altresì, imposto alle tre persone l’obbligo di presentazione presso il Comando Stazione Carabinieri di Roccella Jonica (RC) mezz’ora dopo l’inizio del primo tempo e mezz’ora dopo l’inizio del secondo tempo di tutte le manifestazioni spor-tive nelle quali sia impegnata, a qualsiasi titolo, la “A.S.D. Athletic Roccella”, convalidato dalla com-petente Autorità Giudiziaria.
La Polizia di Stato, nella più ampia ottica di recuperare la dimensione sociale del calcio da vi-vere come passione, divertimento e partecipazione e di educare tutti, e soprattutto i praticanti, al ri-spetto dei veri valori dello sport, ribadisce, con l’adozione dei citati provvedimenti, la ferma volon-tà di bandire dalle manifestazioni sportive ogni forma di violenza, discriminazione e intemperanza da chiunque commessa, siano essi tifosi o appartenenti alle compagini sportive.
Reggio Calabria 25.02.2019

Letto 152 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Legambiente si prende cura delle spiagge della Piana

    Il prossimo 25 maggio, alla Tonnara di Palmi, culminerà la campagna di sensibilizzazione targata Legambiente approdata sui litorali della costa tirrenica della Piana, a Gioia Tauro il 18 maggio, e a San Ferdinando il 24 maggio. Il Circolo Legambiente di Cittanova, presieduto da Maria Sorrenti, ha mobilitato numerosi enti istituzionali e tante associazioni che hanno permesso un’ampia partecipazione agli eventi. Pulire la spiagge attraverso l’esempio concreto, è il modo migliore per capire quanto è drammatica l’attuale situazione del nostro mare, che presto frequenteremo molto più spesso con l’approssimarsi dell’estate.

  • Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

    Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.
    E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti di P.G. cl.’95, già emesso da quest’Ufficio il 29.08.17 per anni due.
    Il tifoso della squadra calcistica della “Reggina 1914”, sebbene già sottoposto al divieto di accedere alle manifestazioni sportive, era stato notato dal personale del locale U.P.G.S.P. in prossimità del cancello d’ingresso alla Curva Sud dello stadio “O.Granillo” di Reggio Calabria, in occasione dell’incontro di calcio disputato il 20.04.19 con la “F.C. Casertana”, valevole per il Campionato di Lega Pro Girone C.

  • MOVìMUNDI - A Path for Gaia completa la prima fase del suo cammino

    Risuona dalla Piazza Vittorio Veneto di Roccella Jonica – colorata dalla cartellonistica “Azioni efficaci per contrastare i cambiamenti climatici” (a cura di Marilisa Gliozzi e Maria Federico) – con il flah mob coordinato da Anna Pitasi: “We will rock you” – ti culleremo! Ti culleremo, Madre Terra… e danzeremo a ritmo con Te – al ritmo di un sirtaki planetario [a cura della maestra Anita Nocera e delle sue allieve], mescolandoci in un grande Abbraccio.
    E il tempo ce lo dona sempre la Grecia sapiente… il tempo fecondo, il tempo vero – il Kairòs: il tempo della Prima-vera, «il tempo della Natura, il tempo delle cose che si compiono, dei fiori, dei frutti; il tempo dell’attesa ansiosa (simile a una graviDanza! n.d.r.).

  • Roccella Jonica, inaugurato il nuovo waterfront

    “Questo lungomare ci racconta su cosa deve puntare il nostro territorio: cultura, bellezza e legalità”. Così, nella giornata di ieri, il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà ha inaugurato il nuovo Waterfront di Roccella Jonica, opera realizzata dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria grazie ai fondi inseriti nei Patti per il Sud. “Nel breve volgere di poco tempo – ha detto l’inquilino di Palazzo Alvaro – ci troviamo a festeggiare il compimento di un’altra opera frutto di una fonte di finanziamento che sarebbe stata impossibile intercettare se non fossimo stati Città Metropolitana. Certo, la legge va comunque migliorata, ma l’iniziativa odierna dice quanto sia importante continuare ad investire sulla Città Metropolitana.

  • Roccella, giovane arrestato per detenzione illegale di armi e ricettazione

    Nella serata di ieri i Carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica hanno arrestato un uomo di 27 anni roccellese, incensurato, accusato di detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione. I militari, durante un servizio perlustrativo a Caulonia Marina, all’altezza del bivio che conduce alla frazione Focà, hanno notato transitare ad alta velocità un’Alfa Romeo 159 di colore grigio. All’alt dei Carabinieri il conducente, al fine di sottrarsi al controllo, ha incrementato la corsa ma dopo breve un inseguimento è stato bloccato con a bordo un sacco nero in plastica al cui interno sono stati rinvenuti 4 fucili in ottimo stato di conservazione, risultate provento di furto a Fara Sabina di Roma nell’ottobre del 2017. L’uomo, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso il carcere di Locri su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.