unci banner

:: Evidenza

Domenica donazione sangue: raccolta straordinaria presso Avis di Reggio e presidio Morelli

Domenica donazione sangue: raccolta straordinaria presso Avis di Reggio e presidio Morelli

Domenica 17 dicembre porte aperte presso il centro raccolta sangue dell’Avis comunale di Reggio Calabria, sezione “Evelina Plutino Giuffrè”. Si tratta della terza e ultima...

Pedina e minaccia di morte l’ex compagna: le Volanti arrestano stalker

Pedina e minaccia di morte l’ex compagna: le Volanti arrestano stalker

Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato ha eseguito l’arresto in flagranza di reato di uno stalker. Nel dettaglio, personale della Polizia di Stato...

Il questore Grassi premia Giada con l'attestato di Poliziotta honoris causa

Il questore Grassi premia Giada con l'attestato di Poliziotta honoris causa

Oggi, il questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi ha incontrato nei propri uffici Giada Geraci che ogni venerdì e per l’intera durata del...

Nuovo “Ospedale Metropolitano”: stipula concessione terreni area Morelli tra Comune e G.O.M.

Nuovo “Ospedale Metropolitano”: stipula concessione terreni area Morelli tra Comune e G.O.M.

Questa mattina, nell’Ufficio Patrimonio del Centro Direzionale del Comune di Reggio Calabria, si è giunti alla firma del contratto di concessione dei terreni del Presidio...

Asi Calabria Nuoto: grande successo per la prima tappa winter

Asi Calabria Nuoto: grande successo per la prima tappa winter

Solito clima di festa e grande giornata di competizione per il collaudato Trofeo Furfaro. Nove società per 300 atleti che si sfidano in vasca per...

Dichiarazioni Ceccardi: nota congiunta dei presidenti degli Ordini dei Medici della Regione

Dichiarazioni Ceccardi: nota congiunta dei presidenti degli Ordini dei Medici della Regione

I Presidenti degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri delle 5 Province Calabresi esprimono il loro sdegno per le inaccettabili e farneticanti tesi espresse...

L’assessore Nucera presenta il piano per tutelare la cultura grecanica

L’assessore Nucera presenta il piano per tutelare la cultura grecanica

Accogliere le altre culture è importante ma, ancor più importante, è non perdere la propria. Sulla base di questo principio l’assessorato al Welfare e Minoranze...

Italia Nostra alla riscoperta delle radici culturali della Città Metropolitana

Italia Nostra alla riscoperta delle radici culturali della Città Metropolitana

Le attività del settore Educazione al Patrimonio per l’anno 2017/2018 tra studio e ricerca-azione Con la stagione autunnale riprendono alla grande le attività del settore...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACALa Guardia di Finanza sequestra 220 chili di coca al Porto di Gioia

La Guardia di Finanza sequestra 220 chili di coca al Porto di Gioia

Pubblicato in CRONACA Venerdì, 11 Agosto 2017 09:01

Gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, unitamente a funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia - hanno individuato e sequestrato altri due ingenti carichi di cocaina purissima nel porto gioiese.



Lo stupefacente è stato rinvenuto all’interno di due distinti container, provenienti dal porto brasiliano di Santos, uno individuato dai finanzieri calabresi contenente cellulosa e destinato a Napoli e l’altro, sul quale era giunta specifica segnalazione del Ministero dell’Interno – Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, trasportante bobine d’acciaio, era diretto a Ploce (Croazia),

Nel complesso, sono stati eseguiti una serie di incroci documentali e controlli anche a mezzo di sofisticate apparecchiature scanner su un congruo numero di contenitori, appositamente selezionati, che hanno consentito di porre a sequestro il rilevante carico di droga.

La cocaina, contenuta in vari borsoni e suddivisa in 200 panetti, per un totale di 220 kg, se messa in commercio avrebbe fruttato la bellezza di circa 44 milioni di euro.

L’attività delle Fiamme Gialle, in sinergia con l’Agenzia delle Dogane, nei primi otto mesi dell’anno, ha portato a sequestrare oltre 1000 chilogrammi di cocaina purissima (per comprendere l ‘enorme quantitativo dello stupefacente tolto dalla circolazione sotto il coordinamento della DDA reggina, stiamo parlando di una striscia ininterrotta di circa 150 chilometri di cocaina).

RC 11 agosto 2017

Letto 94 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Melito, due arresti e due denunce per estorsione aggravata

    I Finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, a seguito di un’articolata attività investigativa, hanno arrestato in flagranza di reato due soggetti e denunciato altri due complici per estorsione aggravata. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, è stata avviata a seguito di una denuncia presentata da una cittadina che, da circa un mese, subiva ripetute richieste, con minacce di morte rivolte alla sua persona e ad un proprio congiunto, di una somma pari a 20.000 euro.
    La richiesta del denaro, in particolare, traeva origine dalla conoscenza, da parte degli estortori, di una eredità di cui avrebbero beneficiato le vittime.

  • 'Ndrangheta, blitz a Taurianova: 48 arresti e sequestro beni di 25 milioni di euro

    Alle prime ore della mattinata odierna, a conclusione di articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale e i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria – unitamente, per quanto concerne le misure di carattere patrimoniale, ai militari del

  • Operazione “Terramara - Closed”: arresti eccellenti a Taurianova

    È in corso dalle prime ore di questa mattina un’operazione congiunta dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di 48 provvedimenti di custodia cautelare [44 in carcere e 4 agli arresti domiciliari] nei confronti di altrettanti soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, danneggiamento, trasferimento fraudolento di valori, procurata inosservanza di pena e porto illegale di armi, commessi con l’aggravante del ricorso al metodo mafioso, ovvero al fine di agevolare la ‘ndrangheta.

  • ‘Ndrangheta: operazione dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia e della Guardia di Finanza

    ‘Ndrangheta: Operazione dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza. È in corso dalle prime ore di questa mattina un’operazione congiunta dell’Arma dei
    Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di 48

  • Scoperto dalla Finanza un frantoio abusivo a Macellari

    I Finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno sequestrato un frantoio oleario totalmente abusivo operante nella zona Macellari del capoluogo reggino. I militari, nell’ambito del diuturno controllo economico del territorio, all’esito di un primo monitoraggio dell’area, insospettiti dal considerevole afflusso di avventori, hanno deciso di accedere al frantoio per verificare il rispetto delle previste normative ambientali.
    Una volta entrati, si è constatato che l’opificio era sprovvisto di qualsiasi tipo di autorizzazione all’esercizio dell’attività, nonchè alla gestione dei rifiuti derivanti dalla lavorazione delle olive.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.