unci banner

:: NEWS

Già operativo il Track del cuore a Reggio Calabria

Già operativo il Track del cuore a Reggio Calabria

Riparte il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, “Truck Tour Banca del Cuore 2019”, promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore - HCF Onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il...

Plastica, usa e getta e consumi:  aumenta la sensibilità degli italiani?

Plastica, usa e getta e consumi: aumenta la sensibilità degli italiani?

Ottobre 2019. Negli ultimi anni le azioni di sensibilizzazione e riduzione relative al tema della plastica e più in generale di tutti i prodotti e gli imballaggi usa e getta...

Il maestro brasiliano Henrique Cazes in concerto a Reggio Calabria con l’Orchestra del Conservatorio “Cilea”

Il maestro brasiliano Henrique Cazes in concerto a Reggio Calabria con l’Orchestra del Conservatorio “Cilea”

Il maggior solista al mondo di cavaquinho (la piccola chitarra brasiliana a quattro corde), Henrique Cazes, parteciperà al primo convegno in Italia sul principale genere di musica strumentale brasiliana, lo...

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Accademia Italiana della Cucina, alla cena Ecumenica di Cittanova sfilano i piatti della migliore tradizione calabrese

Anche quest’anno l’Accademia italiana della Cucina, prestigiosa istituzione culturale della Repubblica italiana fondata a Milano nel 1953 da Orio Vergani, ha organizzato lo scorso 17 Ottobre la Cena Ecumenica, una...

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Straripante esordio di campionato per la Pallacanestro Viola contro la Vis Reggio Calabria

Alla presenza di oltre 600 tifosi, parte col botto il campionato di C Silver della Pallacanestro Viola che vince meritatamente contro la Vis Reggio Calabria di coach D'Arrigo. Primo tempo...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACALa Squadra Mobile arresta due uomini di 41 e 21 anni accusati di rapina

La Squadra Mobile arresta due uomini di 41 e 21 anni accusati di rapina

Pubblicato in CRONACA Lunedì, 15 Aprile 2019 18:45

Nella mattinata del 13 aprile scorso, a conclusione di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore Capo dr Giovanni BOMBARDIERI, la Squadra Mobile reggina - coadiuvata da personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico - ha eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di un 21 enne e un 41 enne, indagati per il reato di rapina in concorso.

Le indagini, avviate dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dal Procuratore Aggiunto dr Gerardo DOMINIJANNI e dal Sostituto Procuratore dr. Diego CAPECE MINUTOLO, hanno consentito di fornire gravi indizi di reità nei confronti dei due soggetti che, in pieno giorno, dopo aver spinto e fatto cadere un uomo sessantenne, gli hanno strappato dal collo una collana con crocefisso in oro.
Per giungere al risultato investigativo è stato determinante il lavoro degli Agenti della Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile, che hanno ricostruito l’azione delittuosa attraverso la ricerca e l’esame delle immagini estrapolate dai sistemi di video sorveglianza presenti nella zona, ed hanno permesso l’inequivocabile identificazione dei due soggetti responsabili della rapina ai danni dell’anziana vittima.
Il lavoro della Polizia di Stato è volto a garantire a tutti i cittadini una adeguata cornice di sicurezza attraverso una mirata attività di prevenzione dei reati predatori affidata agli Agenti delle Volanti attraverso un minuzioso controllo del territorio che, ove non sufficiente, troverà sempre una adeguata risposta repressiva degli uffici investigativi in perfetta sinergia con l’Autorità Giudiziaria inquirente e giudicante.

Reggio Calabria, 15.04.2019

Letto 241 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rapina al dipendente di una tabaccheria, due arresti della Polizia

    Gli investigatori della Squadra Mobile reggina - Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” - coadiuvati dagli operatori dell’Ufficio Volanti - hanno arrestato, nella flagranza del reato di rapina aggravata in concorso, due persone.
    Alle ore 09.30 circa del 14 ottobre il collaboratore di un bar tabacchi della zona sud di Reggio Calabria segnalava alla Sala Operativa della Questura di aver subìto una rapina a mano armata, durante la quale i malviventi gli avevano sottratto un borsello all’interno del quale c’erano circa 17.000 euro e documentazione bancaria.

  • Rinvenuta dalla Polizia una piantagione di marijuana nelle campagne di Africo Vecchio

    Quotidianamente gli operatori della Polizia di Stato della provincia reggina si dedicano ad attività di prevenzione e repressione della produzione e del connesso traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope. L’ultimo importante risultato in materia è stato raggiunto nel territorio di Africo Vecchio, grazie alla sinergia tra gli Agenti del Commissariato di P.S. di Condofuri e gli specialisti del V Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria.
    In particolare, gli operatori del V Reparto Volo, nell’ambito di attività disposte dal Questore di Reggio Calabria e finalizzate all’individuazione dall’alto di piantagioni illegali di “Cannabis”, durante un servizio di monitoraggio in volo, hanno segnalato la presenza di una piantagione di marijuana in località Pollia/Gromilara, insistente nel Parco Nazionale D’Aspromonte.

  • L'omaggio del Consiglio regionale ai poliziotti uccisi a Trieste

    Doveroso omaggio del Consiglio regionale della Calabria alla Polizia di Stato, dopo la tragica uccisione, avvenuta a Trieste, degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Domenego. Questa mattina, il presidente dell'Assemblea legislativa Nicola Irto, accolto dal questore Maurizio Vallone, ha deposto un fascio di fiori dinanzi al monumento ai Caduti che si trova all'interno degli uffici della Questura di Reggio Calabria. Durante la deferente e commossa visita, il presidente Irto è stato accompagnato in delegazione dai consiglieri Ennio Morrone e Domenico Battaglia.

  • Due diversi arresti della Polizia per armi e maltrattamenti

    Le incessanti attività di controllo del territorio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria conducono quotidianamente a risultati che contribuiscono al ripristino della legalità laddove violata ed a garantire la sicurezza dei cittadini di Reggio Calabria.
    L’ultima attività dell’Ufficio Volanti per la prevenzione generale si registra nella zona nord della città ove, nell’ambito dei controlli posti in essere secondo il protocollo operativo “Fata Morgana”, si è proceduto all’arresto di un 27enne reggino, per detenzione di arma clandestina.

  • Reggio, marito violento arrestato dalla Polizia di Stato

    La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile - in esito a delicate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni BOMBARDIERI - nella giornata di ieri ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. Valentina FABIANI nei confronti di un uomo di nazionalità marocchina di 40 anni, già detenuto, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale ai danni della moglie.
    Il provvedimento restrittivo - scaturito dalle indagini coordinate dal Procuratore Aggiunto Gerardo DOMINIJANNI e dal Sostituto Procuratore Marco LOJODICE - ha consentito di porre termine agli abusi che, negli ultimi mesi, in modo abituale, l’uomo poneva in essere nei confronti della donna.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.