unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAOperazione Antiques: ricettazione di opere d'arte vendute sui mercati internazionali

Operazione Antiques: ricettazione di opere d'arte vendute sui mercati internazionali

Pubblicato in CRONACA Venerdì, 26 Luglio 2019 08:10

Questa mattina, al termine di una complessa attività d’indagine della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore dott. Giovanni Bombardieri, in Reggio Calabria, Napoli, Brescia, Catania, Torre del Greco (NA), Arzano (NA), Melito di Napoli (NA), Sant’Antonio Abate (NA), Ischia (NA), Castrezzato (BS), Isola del Liri (FR), Grana (AT), i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Cosenza, coadiuvati da quelli del Reparto Operativo TPC di Roma, dei Nuclei TPC di Napoli, Roma, Bari, Perugia, Firenze, Monza, Torino, della Sezione TPC di Siracusa e dell’Arma territoriale hanno dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale Ordinario di Reggio Calabria e a 20 decreti di perquisizione, emessi dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di opere d’arte, quali dipinti, sculture in bronzo e marmo, oggetti chiesastici, provento di furto in territorio nazionale ed alla loro esportazione illecita, per la successiva commercializzazione in ambito internazionale.

I suddetti provvedimenti scaturiscono dall’esito di un’indagine, convenzionalmente denominata “ANTIQUES”, svolta dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza supportati dai militari del Nucleo TPC di Napoli e coordinata dal Procuratore Aggiunto Gerardo Dominijanni e dai Sostituti dott. Giovanni CALAMITA e dott. Alessandro MOFFA.

Le investigazioni, avviate nel novembre del 2015 a seguito di un controllo ad esercizio commerciale d’antiquariato di Reggio Calabria e corroborate anche da attività tecniche e di riscontro mediante l’utilizzo della Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, hanno consentito di:

- acquisire numerosi elementi investigativi di colpevolezza nei confronti dei componenti di un pericoloso sodalizio criminale, con base a Napoli e provincia e con ramificazioni nel bresciano, dedito alla ricettazione di beni antiquariali trafugati sul territorio nazionale e commercializzati anche tramite antiquari calabresi compiacenti ovvero esportati illecitamente per essere venduti presso fiere di settore in Francia, come Avignone e Montpellier;
- recuperare diverse opere trafugate, alcune di rilevante importanza, nonché un ingente quantitativo di oggetti d’antiquariato esportati in territorio francese, senza la prescritta autorizzazione dei competenti organi del MiBAC.

Nello specifico venivano recuperati beni di rilevanza storico artistica, provento di furto ai danni di abitazioni private del territorio nazionale, tra i quali emerge, per importanza, un dipinto, olio su tela, del ‘700, raffigurante “Madonna con Bambino”, di Scuola Napoletana, trafugato nel 2014 da un palazzo nobiliare di Arcevia (AN) nonché di sequestrare, al valico di Ventimiglia (IM), al confine con la Francia, centinaia di beni antiquariali, costituiti prevalentemente da elementi di arredo antico e di pregio, quali sculture in marmo e bronzo, consolle, dipinti su tavola e su tela, suppellettili antichi in argento, ceramica e porcellana, trasportati a mezzo di furgoni presi a noleggio per l’occasione dagli appartenenti al sodalizio criminale.
Il valore economico di tutti i beni sequestrati è stato stimato in circa 1.500.0000 Euro.

Cosenza, 26 luglio 2019

Letto 93 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Napoli, il coordinamento metropolitano di Ripepi incassa il plauso social di Giorgia Meloni

    Dopo la strepitosa partecipazione che ha gremito piazza Duomo di Reggio Calabria lo scorso 28 aprile, la federazione metropolitana di Fratelli d’Italia coordinata dal commissario Massimo Ripepi incassa il plauso della leader nazionale Giorgia Meloni intervenuta ieri a Napoli nel comizio di chiusura per le imminenti elezioni europee del 26 maggio. Presenti anche i ragazzi di Gioventù Nazionale Reggio Calabria.
    La corposa delegazione, giunta a bordo di ben 4 pullman già alle 9 del mattino, ha cominciato a riempire piazza Dante con striscioni e cori che da lì hanno percorso via Toledo fino a raggiungere piazza Matteotti dove si stima fossero presenti circa 30mila persone da tutta Italia.

  • Viola-Napoli al PalaCalafiore: vittoria neroarancio al fotofinish

    di Tatiana Muraca - Domenica sportiva a Reggio Calabria. Sul parquet del PalaCalafiore si sfidano la Viola contro Ge.Vi. Napoli; la vittoria neroarancio si gioca tutta sul finale: 63-60. Primo quarto: Si parte al rallentatore per entrambe le compagini. Per la Viola si distingue da subito Fallucca, che per il suo ritorno sul parquet smuove la situazione e mette a segno una tripla; altre due triple di Agbogan e Paesano fanno il loro e i neroarancio confermano la superiorità. La difesa della Viola è serrata e Napoli non ha modo di agire. Il vantaggio parziale è netto per i ragazzi di coach Mecacci: 22-9.

  • Diretta Viola - Napoli sulla pagina FB di Reggioacanestro dalle 17:50

    Reggioacanestro.com, comunica che la diretta della gara tra i neroarancio e la compagine della Gevi.Napoli, volerà in diretta gratuita sulla pagina social di Reggioacanestro ( https://m.facebook.com/reggioacanestro.it/ ) con la telecronaca di Giovanni Mafrici.Ci collegheremo dal PalaCalafiore a partire dalle ore 17.50

  • Gli agenti della Polfer di Reggio Calabria salvano una studentessa colta da malore alla stazione di Napoli

    Personale della Polizia di Stato in servizio al Compartimento Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria è intervenuto, alla stazione ferroviaria di Napoli, a seguito di richiesta di aiuto per una ragazza colta da malore e distesa per terra. La giovane, 17enne della provincia di Palermo, si trovava a Napoli in gita d’istruzione insieme alla propria classe dell’Istituto Alberghiero Mandralisca di Cefalu’, quando, prima di salire sul treno, è stata colta da malore. I due agenti della Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria, che avevano appena ultimato un servizio di scorta ad un convoglio ferroviario da Reggio Calabria a Napoli, hanno raggiunto immediatamente la ragazza e, resisi conto della natura del malore, una crisi epilettica, dopo averla girata su un fianco, hanno iniziato le manovre di soccorso riuscendo a rianimarla nonostante un evidente stato cianotico.

  • Info biglietti per la gara Mood Project Viola Reggio Calabria –Ge.Vi Napoli

    Info biglietti per la gara Mood Project Viola Reggio Calabria –Ge.Vi Napoli. E' attiva la prevendita per la 28a giornata del girone D della Serie B "Old Wild West" in programma Domenica 7 Aprile alle ore 18.00 presso il "PalaCalafiore".

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.