unci banner

:: NEWS

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

Si svolgerà domenica 26 maggio il trekking urbano a Scilla alla scoperta di uno dei luoghi più belli della provincia reggina. Il percorso "A spasso nel mito" nasce dalla collaborazione...

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Alle Finali Nazionali Join The Game di Jesolo doppio successo, in campo femminile, delle squadre romane Alfa Omega Roma e Basket Roma che vincono rispettivamente lo scudetto under 13 e...

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Ha fatto tappa a Reggio Calabria “Nastri gialli contro il degrado” la protesta dell'ANCE sulle incompiute e i cantieri bloccati. Non a caso per la nostra città, come luogo della...

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Con 16 voti favorevoli e uno contrario è stato approvato dal Consiglio Comunale riunitosi in prima seduta il rendiconto di gestione per l’esercizio 2018, come da unico punto previsto all’ordine...

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Anche il Parco Nazionale dell’Aspromonte con la Guida Noemi Evoli ha fatto parte della delegazione Federparchi– Europarc Italia, guidata dal Presidente Giampiero Sammuri in rappresentanza delle Aree protette italiane, ricevuta...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAOperazione in diverse nazioni contro la criminalità organizzata reggina ed europea

Operazione in diverse nazioni contro la criminalità organizzata reggina ed europea

Pubblicato in CRONACA Mercoledì, 05 Dicembre 2018 08:00

In corso di esecuzione in diverse Nazioni 90 provvedimenti restrittivi nei confronti di importanti esponenti della criminalità organizzata reggina ed europea.
Dalle prime luci dell’alba è in corso una imponente operazione internazionale di polizia, coordinata dalla Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, che vede impegnate Autorità Giudiziarie e Forze di Polizia di Italia, Germania, Paesi Bassi e Belgio, in un’azione comune contro la ‘ndrangheta e le sue proiezioni in Europa e nel Sud America, nei confronti di diversi esponenti di affermate e risalenti famiglie della criminalità organizzata calabrese, operanti principalmente nel cuore della Locride.

Sono stati arrestati, in contemporanea, in diversi Stati europei e del Sud America, 90 soggetti, accusati, a vario titolo, di gravi delitti, fra i quali, associazione dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, associazione mafiosa, riciclaggio, fittizia intestazione di beni ed altri reati, aggravati dalle modalità mafiose.
L’operazione è il frutto di anni di inteso lavoro investigativo svolto nell’ambito di una Squadra Investigativa Comune (Joint Investigation Team) costituita presso Eurojust tra Magistratura e Forze di Polizia di Italia, Paesi Bassi e Germania, cui hanno aderito, per l’Italia, la Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e Reparti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.
I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 16.30, presso gli Uffici della Direzione Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo (via Giulia, 52 - Roma) alla presenza del Procuratore Nazionale e del titolare della Procura Distrettuale di Reggio Calabria.

Rc 5 dicembre 2018

Letto 230 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Operazione De Bello Gallico: secondo arresto per l'omicidio della donna, l'uomo già fermato un anno fa

    Nuovi sviluppi nell’ambito dell’indagine sull’omicidio di Fortunata Fortugno (e il tentato omicidio di Demetrio Logiudice), avvenuto lo scorso 16 marzo 2018 nel torrente Gallico. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria - a conclusione di un secondo segmento di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri - hanno dato esecuzione alla misura cautelare della custodia in carcere a carico di Mario Chindemi 51anni, già sottoposto a fermo di indiziato di delitto il 4 Luglio 2018, per altri gravi reati, nell’ambito dell’Operazione De Bello Gallico. Quest’ultimo è lo zio di Paolo Chindemi (29 anni) arrestato un anno fa perché ritenuto l’esecutore materiale dell’agguato.

  • Le Volanti arrestano un uomo responsabile di una lunga serie di reati predatori a danno di cittadini e commercianti

    L'attività d’intensificazione del controllo del territorio disposta dal Questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone, strutturata attraverso i protocolli operativi specificamente pensati per determinate aree della città, ha fatto registrare un altro risultato nel perseguimento dell’obiettivo principe dell’attività della Polizia di Stato: la garanzia della sicurezza dei cittadini.
    Nei giorni scorsi il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha proceduto al fermo di p.g. disposto dal P.M. dott. Marco Lojodice, di un 28enne di origini ivoriane autore di una serie di reati predatori compiuti in un ridotto arco temporale.
    Le ultime azioni delittuose erano state compiute tra il 17 ed il 18 maggio, giorni in cui si era reso responsabile di una rapina, uno scippo e due furti con destrezza presso esercizi commerciali.

  • Due giovani arrestati per la rapina al supermercato di via Reggio Campi

    Nella mattinata odierna, a conclusione di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore Giovanni BOMBARDIERI, la locale Squadra Mobile - Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” – coadiuvata da personale dell’Ufficio Volanti - ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari nei confronti di un 21enne e di un 23enne, indagati per rapina aggravata in concorso, detenzione e porto illegale di arma da fuoco, nonché per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

  • Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

    Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.
    E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti di P.G. cl.’95, già emesso da quest’Ufficio il 29.08.17 per anni due.
    Il tifoso della squadra calcistica della “Reggina 1914”, sebbene già sottoposto al divieto di accedere alle manifestazioni sportive, era stato notato dal personale del locale U.P.G.S.P. in prossimità del cancello d’ingresso alla Curva Sud dello stadio “O.Granillo” di Reggio Calabria, in occasione dell’incontro di calcio disputato il 20.04.19 con la “F.C. Casertana”, valevole per il Campionato di Lega Pro Girone C.

  • Contrasto alla violenza sulle donne, incontro del Questore con l’Osservatorio regionale e i Centri anti violenza

    Maurizio Vallone, il nuovo Questore di Reggio Calabria, ha visitato la stanza della memoria delle vittime di femminicidio attivata all’interno del Consiglio regionale,   accolto dal Presidente del Consiglio regionale Nicola Irto e dal coordinatore regionale dell’osservatorio sulla violenza di genere Mario Nasone. A seguire ha incontrato i centri anti violenza e le associazioni impegnate nel territorio della città metropolitana nel settore. E’ stata questa l’occasione per il Questore, affiancato dalla referente Paola Valeriani,  una prima presentazione del “Protocollo L.i.a.n.a.” (Linea interattiva assistenza nazionale antiviolenza) che  Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri utilizzeranno anche nel nostro territorio nei prossimi mesi come modalità d’intervento  per casi di violenza di genere, violenza domestica e stalking.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.