unci banner

:: Evidenza

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Ancora un successo in ambito EU per l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Il Dipartimento di AGRARIA, è risultato tra i 13 vincitori del prestigioso bando europeo SusCrop- ERA-NET Cofund on Sustainable Crop Production ( https://www.suscrop.eu/ ...

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

Il Cataforio migliore della sua storia, in lista per un posto play-off per la A2, non perde di vista il proprio obiettivo base, ovvero, la valorizzazione dei propri giovani. L'U19, dopo aver salutato l'anno scorso...

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

"Quello di Gioia Tauro è un porto fondamentale per tutta la Calabria e per l’Italia intera. Oggi ho incontrato al Mit le sigle sindacali e i rappresentanti diretti dei lavoratori dello scalo. Mi ha colpito...

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Reggio Calabria. Continua la corsa del reggino Cristian Bilardi, in arte Mowgli, nel programma amici di Maria De Filippi. Gli scontri continui e gli screzi con la Celentano non hanno offuscato il suo talento, qualità...

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Filippo Alessandri, playmaker della Mood Project Reggio Calabria, ospite del format "Tutti i Figli di Campanaro" in onda su Radio Touring 104 ha commentato il ritorno in palestra della squadra neroarancio in vista del prossimo...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAOperazione in diverse nazioni contro la criminalità organizzata reggina ed europea

Operazione in diverse nazioni contro la criminalità organizzata reggina ed europea

Pubblicato in CRONACA Mercoledì, 05 Dicembre 2018 08:00

In corso di esecuzione in diverse Nazioni 90 provvedimenti restrittivi nei confronti di importanti esponenti della criminalità organizzata reggina ed europea.
Dalle prime luci dell’alba è in corso una imponente operazione internazionale di polizia, coordinata dalla Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, che vede impegnate Autorità Giudiziarie e Forze di Polizia di Italia, Germania, Paesi Bassi e Belgio, in un’azione comune contro la ‘ndrangheta e le sue proiezioni in Europa e nel Sud America, nei confronti di diversi esponenti di affermate e risalenti famiglie della criminalità organizzata calabrese, operanti principalmente nel cuore della Locride.

Sono stati arrestati, in contemporanea, in diversi Stati europei e del Sud America, 90 soggetti, accusati, a vario titolo, di gravi delitti, fra i quali, associazione dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, associazione mafiosa, riciclaggio, fittizia intestazione di beni ed altri reati, aggravati dalle modalità mafiose.
L’operazione è il frutto di anni di inteso lavoro investigativo svolto nell’ambito di una Squadra Investigativa Comune (Joint Investigation Team) costituita presso Eurojust tra Magistratura e Forze di Polizia di Italia, Paesi Bassi e Germania, cui hanno aderito, per l’Italia, la Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e Reparti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.
I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 16.30, presso gli Uffici della Direzione Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo (via Giulia, 52 - Roma) alla presenza del Procuratore Nazionale e del titolare della Procura Distrettuale di Reggio Calabria.

Rc 5 dicembre 2018

Letto 152 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gioia Tauro, 25enne arrestato per oltraggio, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale

    Ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro hanno arrestato un cittadino extracomunitario, 25enne di Rizziconi, per i reati di oltraggio, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Gli Agenti della Polizia di Stato impegnati in un’attività di controllo agli avventori di esercizi commerciali di Gioia Tauro hanno dovuto affrontare l’uomo che non ha gradito il controllo di polizia mentre si trovava all’interno di un bar di quel centro. In particolare, alla richiesta di esibizione dei documenti personali, l’uomo si è rifiutato di ottemperare e, per tutta risposta, ha proferito pesanti minacce all’indirizzo degli operatori, tentando, in più occasioni, di avere uno scontro fisico.

  • Arghillà, commerciante ucciso in un agguato. Indaga la Polizia

    Ad Arghillà Francesco Catalano, commerciante di bombole di gas, 50enne, è stato ucciso, nel quartiere nord di Reggio Calabria. L’uomo, presunto esponente della cosca Condello della 'ndrangheta, è stato colpito da diversi colpi di pistola mentre si trovava all’interno della sua automobile. Sul fatto indaga la Polizia di Stato

  • Doloso l'incendio al centro anziani, le Volanti arrestano un 56enne reggino per tentato omicidio plurimo

    Stamattina, gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato per il reato di tentato omicidio plurimo M. M., reggino di 56 anni. Il personale delle Volanti, su input della Sala Operativa della Questura, è intervenuto in contrada Luppinari di Reggio Calabria presso la casa di cura privata per anziani “OIKOS”, per un incendio di natura dolosa che aveva interessato la struttura.
    Gli Agenti della Polizia di Stato, intervenuti in brevissimo tempo, si sono prodigati dapprima a collaborare alle operazioni di messa in sicurezza di 12 pazienti della casa di cura, 2 dei quali, per problemi respiratori, sono stati trasportati presso il locale Pronto Soccorso.

  • Operazione Take Away, sequestro di persona e tentata estorsione: 7 arresti a Reggio

    Reggio Calabria. Alle prime ore della mattinata odierna, a conclusione di complesse ed articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, gli investigatori della Squadra Mobile reggina, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia

  • Operazione Take Away: arresti per sequestro di persona e tentata estorsione

    È in corso dalle prime ore di questa mattina un’articolata operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, finalizzata all’esecuzione di 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, di sequestro di persona e tentata estorsione aggravati dalle modalità mafiose. Eseguite anche diverse perquisizioni domiciliari.
    I particolari dell’operazione - alla quale gli investigatori della Squadra Mobile reggina hanno dato il nome “Take Away” - saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso la Sala Convegni della Questura di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.