unci banner

:: Evidenza

La Madonna della Consolazione saluta Reggio e torna all'Eremo: domenica la processione

La Madonna della Consolazione saluta Reggio e torna all'Eremo: domenica la processione

Reggio Calabria. E' arrivato il giorno della risalita. La Madonna della Consolazione, patrona di Reggio Calabria, domenica 25 novembre saluterà il suo popolo per rientrare all'Eremo. La processione partirà dalla Cattedrale alle 15.30 si snoderà...

Palazzo Alvaro: venerdì la presentazione del lungometraggio “Sandrino-Il Film”

Palazzo Alvaro: venerdì la presentazione del lungometraggio “Sandrino-Il Film”

Reggio Calabria. Un reggino “DOC” presto al cinema. Sì, perché Sandrino, il popolare personaggio creato dall’attore comico Pasquale Caprì, dopo il grande successo riscosso in questi anni in teatro, TV e radio, finalmente sbarca sul...

Emendamento Cannizzaro: ammessa la proposta di 55mln di euro per il "Tito Minniti"

Emendamento Cannizzaro: ammessa la proposta di 55mln di euro per il "Tito Minniti"

Reggio Calabria. "Ammissibile perché riguarda enti da considerarsi di rilievo nazionale e/o internazionale”, con queste parole il presidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, di cui il sottoscritto è componente, ha riammesso l'emendamento da...

Reggio Calabria. Albo cooperative sociali, Chiriatti: "Qualcosa inizia a muoversi"

Reggio Calabria. Albo cooperative sociali, Chiriatti: "Qualcosa inizia a muoversi"

Reggio Calabria. "Si è appena concluso l’ incontro tenutosi al Settore delle Politiche Sociali della Città Metropolitana, alla presenza del dirigente dott. Catalano, del funzionario dott.ssa Albanese e del vice presidente Unci Calabria dott.ssa Chiriatti....

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAPedopornografia, arrestato un 45enne: deteneva quasi 3 mila filmati e foto

Pedopornografia, arrestato un 45enne: deteneva quasi 3 mila filmati e foto

Pubblicato in CRONACA Venerdì, 19 Ottobre 2018 17:03

Nella giornata di ieri è stato tratto in arresto un operatore commerciale di quarantacinque anni, abitante a Reggio Calabria, che deteneva oltre 3000 immagini e filmati di contenuto pedopornografico.
E’ questo il profilo che emerge dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere adottata nei suoi confronti dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria dott. Domenico Santoro, su richiesta della locale Procura della Repubblica diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri.

Il provvedimento restrittivo è stato eseguito ieri dalla Polizia Postale di Reggio Calabria che, qualche tempo addietro, aveva eseguito una perquisizione presso l’abitazione e la sede lavorativa dell’indagato, nell’ambito di un altro procedimento penale avviato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze sullo stesso fenomeno.
L’indagine fiorentina scaturiva da un’attività sottocopertura su sistemi di filesharing, denominata Sweep Web, che portava all’identificazione e alla conseguente perquisizione di oltre 30 utenti italiani.
Proprio sotto questo profilo, le indagini svolte dagli investigatori della Polizia Postale, sotto la direzione del Pubblico Ministero Nicola De Caria, si sono rivelate particolarmente complesse, poiché l’attività di computer forensics è stata destinata a rinvenire l’ingente quantitativo di materiale pedopornografico
L’episodio è l’ennesima conferma della necessità di una maggiore consapevolezza ed attenzione nell’uso di internet e degli strumenti di comunicazione telematica, a tutela dei minori, delle fasce deboli, ma anche per evitare di ritrovarsi coinvolti in inchieste come quella descritta, per non aver adottato sufficienti precauzioni nell’utilizzo di software.
Questa è la finalità delle tante campagne di prevenzione, condotte quotidianamente dalla Polizia di Stato, volte soprattutto a sensibilizzare ed informare gli studenti e le famiglie sull’uso corretto della rete internet, dei social network in particolare e degli strumenti informatici.

Reggio Calabria 19.10.2018

Letto 102 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Venticinquenne arrestato dalla Polizia per furto all’interno di una villetta vicina all'aeroporto

    Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnati nelle attività di controllo del territorio e di prevenzione, grazie alla proficua segnalazione di un cittadino, hanno arrestato un giovane 25enne reggino, con precedenti penali responsabile, unitamente ad altri complici in fase di identificazione, del reato di furto in abitazione in una villetta nei pressi dell’Aeroporto.
    All’interno dell’abitazione i ladri hanno rubato alcuni monili ed oggetti di bigiotteria. I malviventi sono stati costretti a fuggire per il tempestivo intervento delle Volanti.

  • Polizia, il calendario illustrato da 12 fumettisti professionisti. L'editoriale del prefetto Gabrielli

    Reggio Calabria. Quest’anno il calendario della Polizia di Stato, presentato ieri a Roma, è illustrato da 12 fumettisti professionisti che, attraverso i loro disegni, rappresenteranno l’attività quotidiana della Polizia di Stato con i nuovi distintivi di qualifica che saranno sulle uniformi dal prossimo anno. Il calendario ha un costo di € 8.00 per l’edizione da parete e di € 6.00 per

  • Roma. Presentato il calendario 2019 della Polizia di Stato

    Reggio Calabria. Alla presenza del ministro dell’Interno Matteo Salvini, del capo della Polizia, direttore generale della Pubblica Sicurezza, prefetto Franco Gabrielli, del presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo, è stato presentato ieri, presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, l’edizione 2019 del calendario della Polizia di Stato. Quest’anno la Polizia di Stato ha scelto di

  • Le Volanti arrestano due ragazzi per rapina in concorso

    Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnati nelle attività di controllo del territorio e di prevenzione, sono intervenuti stanotte nei pressi di piazza Garibaldi ed hanno arrestato 2 persone per il reato di rapina in concorso.
    I due soggetti, entrambi 19enni, uno cittadino nigeriano e l’altro della Guinea, sono stati fermati dopo aver aggredito e sottratto un tablet ad un cittadino della Guinea di 24 anni nei pressi della stazione ferroviaria. La vittima è stata dapprima minacciata con un martelletto frangi vetro e poi colpita alla mano con un coltello, quindi rapinata del suo tablet.

  • Palmi. Violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori: arrestato 35enne

    Reggio Calabria. Ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Palmi hanno arrestato un uomo 35enne di Palmi, responsabile dei reati di violenza sessuale, consumata e tentata, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e lesioni plurime aggravate. Il provvedimento restrittivo, emesso dal Gip presso il Tribunale di Palmi, è stato prodotto all’esito degli elementi indiziari raccolti dagli

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.