:: Evidenza

Bando crescita digitale aree rurali, ammesso il progetto di Roccaforte del Greco

Bando crescita digitale aree rurali, ammesso il progetto di Roccaforte del Greco

La Regione Calabria nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR 2014-2020) nei giorni scorsi ha proceduto all’approvazione della graduatoria definitiva delle domande di sostegno pervenute a seguito dell’Avviso pubblico di cui al DDG n. 3168...

Fideiussione, accolto il ricorso della Reggina

Fideiussione, accolto il ricorso della Reggina

La Reggina 1914, assistita dagli avvocati Francesco Diciommo e Edoardo Chiacchio comunica l’accoglimento del ricorso relativo la fideiussione. Di seguito comunicato n. 29 del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare. Il Tribunale Federale Nazionale –...

Dal 28 ottobre arriverà l'acqua del Diga del Menta a Reggio Calabria

Dal 28 ottobre arriverà l'acqua del Diga del Menta a Reggio Calabria

Il Presidente della Giunta regionale Mario Oliverio, d'intesa con il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e il Commissario di Sorical spa, Luigi Incarnato, comunica che il 28 ottobre p.v. si procederà all'attivazione della fornitura...

Il Cereso partecipa all’Open Day 20-27 ottobre promosso dal TED (Tavolo Ecclesiale Dipendenze)

Il Cereso partecipa all’Open Day 20-27 ottobre promosso dal TED (Tavolo Ecclesiale Dipendenze)

Dal 2014, alcune tra le principali realtà ecclesiali che realizzano progetti di accoglienza e aiuto alle persone con problemi di dipendenza (FICT, CNCA, Comunità Papa Giovanni XXIII, Comunità Casa dei Giovani, Salesiani per il sociale,...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAQuarantenne cittadino filippino in manette per tentato furto aggravato

Quarantenne cittadino filippino in manette per tentato furto aggravato

Pubblicato in CRONACA Domenica, 02 Ottobre 2016 09:47

Reggio Calabria 02/10/2016 - Ieri mattina, gli agenti del Nucleo Volanti della Questura di Reggio Calabria, nel corso dell’attività di controllo del territorio mirata a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato un 40enne cittadino filippino, pluripregiudicato e destinatario di rintraccio per diniego di rinnovo del permesso di soggiorno, resosi responsabile del reato di tentato furto aggravato.


L’uomo è stato fermato dagli operatori della Polizia di Stato, in via Stadio a Monte di Reggio Calabria, mentre tentava di fuggire da una Sala Slot nella quale era penetrato prima dell’orario di apertura. Gli Agenti hanno notato la porta aperta dell’attività commerciale ed hanno agito repentinamente riuscendo ad arrestare il malvivente che, vistosi scoperto, aveva tentato di darsi alla fuga.

Letto 297 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Pedopornografia, arrestato un 45enne: deteneva quasi 3 mila filmati e foto

    Nella giornata di ieri è stato tratto in arresto un operatore commerciale di quarantacinque anni, abitante a Reggio Calabria, che deteneva oltre 3000 immagini e filmati di contenuto pedopornografico.
    E’ questo il profilo che emerge dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere adottata nei suoi confronti dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria dott. Domenico Santoro, su richiesta della locale Procura della Repubblica diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri.

  • Agnana Calabra. I Carabinieri scoprono una "santabarbara": arrestato 46enne

    Reggio Calabria. Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra, assieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato un 46enne del posto, per detenzione abusiva di armi clandestine, munizioni e ricettazione. In particolare, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione dell'uomo, i Carabinieri hanno rivenuto una vera e propria “santabarbara”. I militari dell’Arma, infatti, durante l’operazione di polizia giudiziaria hanno trovato, abilmente occultate nelle pertinenze dell’abitazione

  • Melito Porto Salvo. Fermato con un 1,5 kg di marijuana in auto: 28enne ai domiciliari

    Reggio Calabria. Con l'accusa di detenzione e trasporto illegali di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato e, su
    disposizione dell'autorità giudiziaria reggina, posto ai domiciliari, un 28enne, disoccupato. In particolare, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale in via Orlando di Melito

  • Gioia Tauro, coppia ai domiciliari dopo una lite per furto di energia elettrica

    Oggi, a Gioia Tauro, il personale del locale Commissariato di P.S. ha arrestato per furto di energia elettrica due coniugi di etnia nigeriana di 28 e 32 anni. Gli Agenti del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro sono intervenuti presso l’abitazione dei due coniugi per una lite in corso. Riportata la situazione alla normalità, il personale della Polizia di Stato si è accorto che in casa, nonostante non vi fosse istallato alcun contatore Enel, erano in funzione diverse apparecchiature elettriche. L’intervento del personale tecnico dell’ENEL, fatto intervenire sul posto, ha confermato che i due coniugi avevano operato un allaccio abusivo direttamente alla rete elettrica pubblica. Dell’arresto è stata notiziata l’Autorità Giudiziaria che ha disposto la misura degli arresti domiciliari.

  • Prevenzione e contrasto dei reati nelle scuole: la Polizia incrementa i servizi

    Reggio Calabria. Con l’inizio dell’anno la Polizia di Stato in collaborazione con gli Istituti Scolastici si è schierata fin da subito per il contrasto di fenomeni di devianza giovanile. Massima attenzione alla prevenzione di tutti quei fenomeni che raggiungono maggiori livelli di diffusione quali il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, il bullismo e il cyber bullismo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.