unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACARosarno, controlli a tappeto per gli allacci abusivi alla rete idrica

Rosarno, controlli a tappeto per gli allacci abusivi alla rete idrica

Pubblicato in CRONACA Sabato, 20 Luglio 2019 14:12

Nel corso della settimana, a Rosarno, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e della dispersione idrica, i militari della locale Tenenza Carabinieri e della Stazione di Feroleto della Chiesa, assieme a personale della polizia locale di Rosarno e della polizia metropolitana di Reggio Calabria, hanno tratto in flagranza di reato, un 41enne rosarnese, già noto alle forze di polizia, e deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Palmi ulteriori 12 persone accusate di furto aggravato di acqua potabile.

In particolare, nel corso di una serie di controlli avviati dall’Arma dei Carabinieri, congiuntamente alla polizia locale ed alla polizia metropolitana, a seguito delle numerose segnalazioni di dispersione idrica effettuate dal Comune di Rosarno, è stato accertato che gli odierni deferiti, molti dei quali titolari di aziende agricole ricadenti nel territorio della municipalità rosarnese, avevano realizzato degli allacci abusivi alla rete idrica comunale sia allo scopo di alimentare le loro abitazioni private, sia per prelevare, senza pagarli, ingenti quantitativi di acqua per l’irrigazione di coltivazioni agricole.
In alcuni casi, i militari dell’Arma ed il personale della polizia locale e di quella metropolitana di Reggio Calabria, al fine di individuare le eventuali condotte illecite sono stati costretti ad effettuare degli interventi con l’uso di escavatori che hanno permesso di individuare dei punti di allaccio alla rete idrica comunale talvolta sino a 2 metri di profondità.
I servizi sinora svolti – che consentono di recuperare 500 litri al minuto, pari a circa 720.000 litri al giorno - hanno permesso da un lato di conseguire un risparmio economico di oltre 20 mila euro circa al mese, con una stima annuale di 241 mila euro, e dall’altro di superare il fenomeno della carenza idrica che ogni anno impedisce ai cittadini di usufruire di questo bene primario nelle proprie abitazioni.

Rosarno 20 luglio 2019

Letto 127 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.