unci banner

:: Evidenza

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi è stato insignito del premio trasparenza 2019, assegnato dall’AIDR (Italian Digital Revolution). L’Ente è stato scelto dal Comitato Tecnico – Scientifico nominato per la 2 ͣ edizione del “Premio Nazionale AIDR...

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Il movimento “10 Idee per la Calabria” è un soggetto politico che vuole proporsi sulla scena calabrese, nella consapevolezza che la Calabria stia vivendo una condizione drammatica e soffrendo da troppo tempo l’assenza di una...

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACASan Giorgio Morgeto, cinque arresti per estorsione e lesioni

San Giorgio Morgeto, cinque arresti per estorsione e lesioni

Pubblicato in CRONACA Giovedì, 07 Febbraio 2019 14:13

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato, in esecuzione di ordine per la carcerazione, cinque persone di San Giorgio Morgeto giudicati definitivamente responsabili dei reati di estorsione aggravata e lesioni personali aggravate.
Il provvedimento restrittivo, eseguito dalla Stazione Carabinieri di San Giorgio Morgeto a carico di A.S., 41enne, G.A., 22enne, D.F., 28enne, V.A., 28enne, G.S. 59enne, tutti residenti a San Giorgio Morgeto e definitivamente condannati alla reclusione dai 4 ai 5 anni.
All’esito di attività investigativa della Stazione infatti, è stato acclarato che i predetti, in concorso tra loro, nel 2015 avevano malmenato con schiaffi, pugni e calci e mediante un bastone metallico due cittadini del luogo, costringendoli anche a consegnare 1.500 euro in contanti.

La brutale aggressione e la richiesta estorsiva sono state promosse da G.A. in quanto li aveva ritenuti, arbitrariamente, responsabili di una truffa commessa a suo danno.
In particolare, G.A. precedentemente, ha versato diverse centinaia di euro ad un terzo soggetto, contattato via internet, il quale gli aveva garantito la possibilità di conseguire una patente senza frequentare le lezioni presso la scuola guida. Nonostante l’esborso in denaro la patente non veniva mai fatta conseguire, il truffatore si rendeva irreperibile e non restituiva i soldi. G.A., quindi, con l’aiuto di amici e parenti decideva di farsi giustizia da sé, decidendo di recarsi presso l’abitazione dei due, per poi aggredirli nelle vie del paese e costringerli a farsi riconsegnare i soldi.
La puntuale ricostruzione della vicenda da parte dei Carabinieri ha quindi consentito un esito processuale sfavorevole nei loro confronti, con una condanna definitiva per tutti i fatti addebitati.
Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti alla Casa Circondariale di Reggio Calabria.

San Giorgio Morgeto 7 febbraio 2019

Letto 254 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Taurianova, la consigliera Versace (FI) interviene sulle dimissioni in giunta

    "Altro giro, altra corsa! E la giostra delle dimissioni e delle sospirate surroghe continua. Il sindaco Scionti e i suoi assessori dimezzati continuano a deludere i propri elettori e l'intero popolo taurianovese, perdendo pezzi ormai a ritmo mensile. Dal giorno del ghigno vittorioso a oggi, il primo cittadino rischia di diventare l'unico della propria amministrazione. Dopo le dimissioni a ciel sereno della vicesindaco Carmela Patrizio, in quota se stessa, e l'abbandono del consigliere Dario Romeo – preceduti dai ciao ciao della sottoscritta, della consigliera Maria Stella Morabito, del consigliere Filippo Lazzaro, del "sostenitore" consigliere Rocco Sposato – anche l'assessore ai vari rami Girolama Raso "lascia spontaneamente" la poltrona. A pensar male, si sbaglia, ma..." - Così, la consigliera Marianna Versace, in quota Forza Italia nel gruppo misto. –

  • Taurianova, Leva (UDC) su dimissioni assessore Raso

    Il commissario della   sezione  dell’UDC,   di Taurianova , Salvatore Leva, interviene in merito alle dimissioni dell’assessore Girolama  Raso. Credo che sia doveroso fare alcune  considerazioni in merito. Un'altra tegola si è abbattuta sulla giunta guidata dal Sindaco Scionti, che si aggiunge da ultimo alle  dimissioni dell’ex Vicesindaco Carmela  Patrizio. Appare oramai chiaro – afferma Leva - come l’attuale compagine amministrativa si trovi da diverso tempo in enorme difficoltà. Questo dimostra una gestione politica-amministrativa  fallimentare  dell’attuale maggioranza del governo locale.

  • Agnana Calabra, avviso di conclusione indagini per quattro impiegati del Comune

    I Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra, a conclusione di mirati accertamenti, hanno notificato un “avviso di conclusione delle indagini” a 4 impiegati di quel Comune, per truffa aggravata ed interruzione di pubblico servizio. L’attività investigativa sul contrasto al fenomeno del cosiddetto “assenteismo”, svolta dai Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica di Locri, ha consentito di accertare reati che vanno dalla truffa aggravata e continuata in danno dell’Ente Pubblico, all’ attestazione fraudolenta della presenza in servizio, all’abuso d’ufficio e al peculato.

  • Taurianova, Girolama Raso ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di Assessore

    L’Assessore con delega allo sviluppo economico, commercio, artigianato e agricoltura, sanità, salute e diritti, servizi civici e demografici, politiche e promozione ambientale, cimiteri e servizi cimiteriali, ha rinunciato formalmente alla carica politica assegnatale nel 2017 dal sindaco Fabio Scionti. Girolama Raso, espressione del Gruppo consiliare NCD, in una missiva indirizzata al primo cittadino, ha manifestato la sua volontà di non proseguire l’esperienza amministrativa, per ragioni politiche in seno al gruppo consiliare guidato dal consigliere Antonino Caridi.

  • Operazione "A ruota libera" e "Camaleonte": un arresto e sette imprese sequestrate

    Nella mattinata del 15 aprile, nelle provincie di Reggio Calabria, Latina e Cosenza, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione a due distinte ordinanze di applicazione di misure cautelari personali e reali, emesse dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura distrettuale reggina diretta dal dott. Giovanni Bombardieri:
    - traendo in arresto Tommaso DE ANGELIS, 59enne originario di Sinopoli ma residente a Reggio Calabria, destinatario della misura restrittiva in carcere con l’accusa di associazione mafiosa, in qualità di esponente della cosca “ALVARO-Pajechi” di Sinopoli;
    - sottoponendo a sequestro, nel complesso, le aziende

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.