unci banner

:: Evidenza

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La partita tra la Viola e la Leonis Roma inizia al PalaCalafiore dopo un minuto di silenzio per la scomparsa dell'arbitro Gianluca Mattioli. La squadra...

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via...

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

L’Officina dell’Arte non delude le aspettative del suo affezionato pubblico e con al commedia “Vicini troppo vicini”, secondo appuntamento della stagione organizzata dalla compagnia teatrale...

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

"Sono molto arrabbiato e quando si è arrabbiati non si è lucidi". Con queste parole mister Maurizi commenta sul profilo FB la sconfitta amaranto a...

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

«Il cuore di Reggio Calabria batte forte per la Giornata Mondiale della Prematurità. La nostra città ha dimostrato la grande sensibilità che la caratterizza. Ringrazio...

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

Dopo il successo riscosso con la prima collezione tessile estiva, la sartoria sociale SoleInsieme, ha presentato la “collezione autunno/inverno”. Con l’arrivo dei primi freddi, infatti,...

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto Michele di Bari al procuratore nazionale Federico Cafiero de Raho: "Nelle comunità dove maggiormente si avverte il bisogno di essere quotidianamente...

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Grande afflusso al vernissage della mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati” dell’artista Marcello Sèstito. L’iniziativa culturale si svolgerà presso il Castello Aragonese di...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACASbarco migranti: la Polizia e personale della "Diciotti" fermano due scafisti

Sbarco migranti: la Polizia e personale della "Diciotti" fermano due scafisti

Pubblicato in CRONACA Martedì, 14 Novembre 2017 18:52

A conclusione di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria la Squadra Mobile reggina, unitamente a personale della Nave “Diciotti” della Capitaneria di Porto, ha sottoposto, d’iniziativa, a fermo di indiziato di delitto 2 cittadini extracomunitari – D. I., classe ‘98 (cittadino di origine senegalese) e S. I., classe ‘96 (cittadino originario della

Guinea) – gravemente indiziati di essere stati al comando di due imbarcazioni sulle quali hanno viaggiato parte dei cittadini extracomunitari sbarcati al porto di Reggio Calabria nelle giornate del 4 e 5 novembre, dopo essere stati soccorsi in acque internazionali, al largo delle coste libiche. Accanto alla macchina dei soccorsi, come di consueto, l’intervento degli investigatori della Squadra Mobile di Reggio Calabria che hanno raccolto le testimonianze dei superstiti i quali hanno riferito di essere stati imbarcati su un gommone sovraccarico con più di 150 persone a bordo, tutte prive di giubbotto di salvataggio, che, dopo ore di navigazione, affonda riversando in mare gli occupanti. Situazione protrattasi per circa due ore, fino all’arrivo dei soccorsi, che recuperano i superstiti e, insieme a loro, i corpi privi di vita di 5 donne e 3 uomini. Ad entrambi i fermati la Procura della Repubblica ha contestato il delitto di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per aver condotto dalle coste libiche, verso il territorio dello Stato italiano, due imbarcazioni a bordo delle quali hanno viaggiato parte dei migranti giunti al porto di Reggio Calabria in occasione dello sbarco in oggetto, procurando in tal modo l’ingresso illegale di stranieri nel territorio dello Stato, privi di cittadinanza italiana e di titolo per risiedere permanentemente sul territorio nazionale. Inoltre, il cittadino senegalese D. I. è gravemente indiziato di aver cagionato la morte di due persone come conseguenza non voluta del delitto doloso di immigrazione clandestina. Entrambi i fermi sono stati convalidati nella giornata del 9 novembre, a seguito di interrogatorio di garanzia, dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Reggio Calabria che ha disposto, per entrambi i soggetti fermati, la misura cautelare della custodia in carcere.

Reggio Calabria 14 novembre 2017

Letto 26 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Vigili del Fuoco: addestramento del nucleo SAF Calabria

    Nei giorni 15, 16 e 17 novembre, il personale nel nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale) della Calabria, dopo un addestramento su un ponte dismesso delle Ferrovie Calabro Lucane, sito nel comune di San Costantino Calabro (VV), dove è stato simulato il recupero di un infortunato, applicando tecniche SAF avanzate con palo pescante, cavalletto cevedale e teleferiche su corda

  • Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

    Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via Sant’Antonio dove rinvenivano accasciato sull’asfalto G.L., cl. 89, residente a Caulonia, pregiudicato, con una profonda ferita d’arma da fuoco alla spalla sinistra. Allertato il 118 il malcapitato veniva trasportato presso il

  • Cattedrale: martedì la celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell'Arma

    Martedì 21 novembre, alle 11 presso la Cattedrale di Reggio Calabria, verrà celebrata la Santa Messa in onore della Virgo Fidelis, Celeste Patrona dell’Arma dei Carabinieri. La funzione religiosa sarà officiata da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria–Bova, alla presenza del colonnello Giuseppe Battaglia, comandante provinciale di

  • Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

    "Sono molto arrabbiato e quando si è arrabbiati non si è lucidi". Con queste parole mister Maurizi commenta sul profilo FB la sconfitta amaranto a Lecce. "Rischio di dire cose dettate dal nervoso, - continua l'allenatore - ma non voglio sottrarmi nel commentare la gara. Peccato perché abbiamo fatto una buona partita, ma errori di gioventù e di personalità nella gestione del

  • Lega Pro: la corazzata Lecce piega la Reggina (3-2)

    La corazzata Lecce non si smentisce. La squadra pugliese, dalla grande caratura tattica, piega al suo volere la Reggina nella quindicesima gara di campionato di Lega Pro, girone C. Sul pesante manto erboso dello “Stadio Via del Mare” gli uomini di mister Maurizi offrono prova di gioco propositivo, lottano, conquistano nel primo tempo una preziosa e spettacolare doppietta

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.