unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACASorpresi nella notte dentro il Castello Aragonese dalla Polizia

Sorpresi nella notte dentro il Castello Aragonese dalla Polizia

Pubblicato in CRONACA Domenica, 15 Aprile 2018 09:48

Prosegue l’intensa attività di controllo del territorio e di contrasto della criminalità diffusa disposta dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, con particolare riferimento al centro cittadino. Durante la notte di ieri, infatti, sono stati arrestati due reggini di 35 e 36anni. I due, dopo aver forzato la porta di ingresso del Castello Aragonese, si sono introdotti all’interno del complesso che, attualmente, ospita un’esposizione di quadri gestita dall’associazione culturale “Excalibur”. Nei fatti, alle 4:30 del mattino di ieri è giunta una segnalazione al numero di emergenza “113” inerente la presenza di alcune persone all’interno dell’area museale del Castello Aragonese;

immediatamente sono state inviate sul posto 3 volanti che hanno bloccato ogni possibile via di fuga. Il tempestivo intervento e la precisa disposizione degli agenti ha consentito di individuare e bloccare le due persone. Dopo i primissimi momenti operativi, la Sala Operativa ha contattato telefonicamente il responsabile di turno dell’Assessorato Comunale per la Valorizzazione del patrimonio storico, artistico, archeologico e paesaggistico che, giunto sul posto, ha svolto un primo sopralluogo della struttura collaborato dagli agenti delle volanti e da personale della Polizia Scientifica. Il controllo ha permesso di accertare la forzatura del portone di ingresso del Castello Aragonese, mediante il danneggiamento del maniglione che è stato rinvenuto all’interno di una sala della struttura. I due uomini sono stati immediatamente condotti in Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto il giudizio per rito direttissimo mentre sono ancora in corso le attività per quantificare l’entità dei danni al patrimonio cittadino. L’intervento degli uomini delle Volanti, nel cuore della notte, ha consentito di evitare conseguenze irreparabili per il patrimonio artistico e storico della città.

Reggio Calabria, 15 aprile 2018

Letto 293 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Le Volanti arrestano un uomo per maltrattamenti in famiglia grazie ai protocolli operativi EVA e LIANA

    L’attività di contrasto ai reati di violenza di genere, fortemente incrementata dal Questore della Reggio Calabria Maurizio Vallone, ha portato ad un nuovo risultato degli Agenti della Polizia di Stato dell’UPGSP in servizio di controllo del territorio.
    Un reggino di 38 anni è stato tratto in arresto in flagranza di reato di maltrattamenti in famiglia, nella zona sud della città, a seguito dell’intervento della Volante cui era stato segnalato che un uomo teneva atteggiamenti violenti nei confronti della moglie.
    Attivati quindi i protocolli EVA e LIANA, i poliziotti hanno intercettato la donna in strada, in evidente stato di agitazione, ed il marito che, poco distante, inveiva nei suoi confronti. La donna, reggina di 39 anni, alla vista del personale delle Volanti e in preda ad una crisi di pianto, ha esortato gli Agenti a non lasciarla sola con l’uomo che poco prima l’aveva percossa.

  • Reggio, il Castello aragonese aperto a Ferragosto

    Ferragosto al castello Aragonese. Apertura straordinaria domani dell'antico maniero che, dalle ore 15 alle 20, consentirà ai visitatori non solo di trascorrere il pomeriggio e rivivere la storia di uno dei patrimoni più belli e antichi di Reggio ma anche ammirare le opere dello scienziato Leonardo Da Vinci esposte nella mostra dal titolo "Leonardo da Vinci. Il Genio sullo Stretto". L'iniziativa fa parte della programmazione della sezione culturale estiva del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” VII edizione, realizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria, il patrocinio della Città metropolitana di Reggio Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria ed inserito negli eventi storicizzati della Regione Calabria – annualità 2019 – Azione 1 – PAC 2014 -2020.

  • Trentanovenne arrestato per violenza sessuale aggravata su minore di 14 anni

    A conclusione di delicate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore della Repubblica dr. Giovanni BOMBARDIERI, nel pomeriggio di ieri, la Squadra Mobile di Reggio Calabria ha dato esecuzione ad una Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il locale Tribunale nei confronti di un 39enne reggino, responsabile del delitto di violenza sessuale aggravata perché commessa nei confronti di una minore di quattordici anni.

  • Violenza di genere: arrestato un uomo violento che maltrattava e aggrediva la convivente

    La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, con il supporto delle Volanti della Questura, in esito a delicate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare emessa dal G.I.P. nei confronti di un uomo, G.F. classe ’70, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi, consumato ai danni della moglie, anche in presenza della figlia minore.

  • Contrasto al fenomeno del caporalato: sequestrata una masseria nella Piana

    A conclusione di un’intensa attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, il 30 luglio 2019 u.s. gli uomini della 2^ Sezione della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria, unitamente al personale del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Palmi, di una masseria sita nella Contrada San Fili di Melicucco (RC), all’interno della quale erano alloggiati numerosi cittadini extracomunitari di origine africana in condizioni igienico-sanitarie precarie.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.