unci banner

:: Evidenza

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

In occasione del 49^ Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri ( ANMCO ), tenutosi a Rimini di recente, sono state rinnovate le cariche con l’elezione...

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Vi drogate? Siete alcolisti o vittime del gioco o di internet? Magari siete anche giovani o giovanissimi? Problemi vostri, anzi affari vostri, ché nemmeno più...

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

Si è tenuta una vera e propria festa nel quartiere della Tonnara di Palmi per l’inaugurazione dell’entrata del borgo marinaro, grazie all’impegno profuso dall’Associazione culturale...

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Il Premio alla carriera della XV edizione del Premio letterario “Giomo Trichilo”, in programma a Siderno (RC) in Piazza Vittorio Veneto, il prossimo 4 agosto,...

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

“Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi. Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al...

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

Conferito alla brillante stilista reggina Annamaria Manduci, il premio speciale Eccellenza Moda Calabrese della XVII Edizione “La Calabria che lavora”. Il prestigioso riconoscimento le è...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACASorpreso con a bordo cinque quintali di bianchetto, multa per 25mila euro

Sorpreso con a bordo cinque quintali di bianchetto, multa per 25mila euro

Pubblicato in CRONACA Lunedì, 12 Marzo 2018 13:43
Nella serata di sabato 10 marzo, militari della Guardia Costiera di Reggio Calabria e Villa San Giovanni, su richiesta di intervento effettuata dal personale del Commissariato della Polizia di Stato di Villa San Giovanni, hanno accertato che a bordo di un automezzo che avrebbe dovuto imbarcarsi per la Sicilia era opportunamente occultato e stipato un ingentissimo quantitativo di prodotto ittico sottomisura illegalmente detenuto. Il mezzo, a bordo del quale erano presenti due soggetti residenti nella provincia di Palermo, era stato in precedenza coinvolto in un sinistro stradale, che aveva necessitato l’intervento sia degli uomini della Polizia Stradale di Villa San Giovanni che del locale Commissariato. Gli stessi agenti notando la presenza di prodotti ittici all’interno del mezzo hanno richiesto l’ausilio dei militari della Guardia Costiera per gli accertamenti del caso.
 L’ispezione ha permesso di accertare la presenza nel vano di numerose cassette in legno e polistirolo di novellame di sarda, il cosiddetto “bianchetto”, specie la cui cattura è vietata dalla normativa nazionale e comunitaria, al quale è stata bandita dalla comunità europea in quanto viene effettuata con reti illegali non selettive, risultando fortemente dannosa per l’ecosistema marino, incidendo negativamente sull’habitat in generale e mettendo a serio rischio un importante anello della catena alimentare dei nostri mari, pronti per essere immessi nel mercato clandestino siciliano.
 
All’autista del mezzo, A.C. di Santa Flavia (PA), è stato sequestrato l’intero carico di pesce trasportato per complessivi 564 kg.
Allo stesso oltre al sequestro cautelare amministrativo del prodotto, è stata comminata una sanzione amministrativa per un totale di euro €. 25.000 per detenzione, trasporto e commercio di prodotto ittico sottomisura.
Gli atti di contestazione sono stati redatti congiuntamente dal personale della Guardia Costiera e del locale Commissariato di Polizia.
Nel corso dell’attività è stata altresì richiesta la collaborazione di personale del Servizio Veterinario appartenente all’Area B della locale ASP che prontamente intervenuto, ha dichiarato tutto il prodotto ittico non idoneo al consumo umano disponendo la distruzione.
Villa San Giovanni 12 marzo 2018
 
Letto 151 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La Polizia Ferroviaria arresta per evasione un 56enne sottoposto agli arresti domiciliari a Catania

    Nei giorni scorsi, in Villa San Giovanni, il personale della Polizia di Stato in servizio presso la locale Polizia Ferroviaria, durante l’espletamento dei normali controlli di vigilanza in stazione, ha individuato un soggetto che alla vista degli uomini in divisa tentava di allontanarsi. Gli operatori, insospettiti dal comportamento dell’uomo, riuscivano a fermarlo ed identificarlo. Esperiti gli accertamenti sulla persona si è potuto accertare che l’uomo, di 56 anni, residente in Catania, con precedenti per violenza carnale, atti osceni, rapina, gioco d’azzardo, detenzione di stupefacenti ed evasione, risultava ristretto in regime di detenzione domiciliare nella città etnea per il reato di tentata estorsione.

  • Villa San Giovanni, giovedì 28 incontro pubblico del PD sull'attuale situazione politica

    Giovedi’ 28 giugno, a partire dalle ore 18,00, presso il Centro Sociale Baden Powell di Villa San Giovanni, i democratici e riformisti dello Stretto daranno vita ad un incontro/dibattito aperto a tutta la Cittadinanza sul tema: DEMOCRAZIA, COSTITUZIONE, POPULISMO, TRA “DITTATURA” DELLA MAGGIORANZA E DIRITTI DELLE MINORANZE. Mai come in questa temperie caratterizzata dalla specificità tutta italiana del primo governo populista tra i Paesi fondatori della UE, appare opportuno interrogarci tutti insieme sulle implicazioni politiche, giuridiche e costituzionali emergenti dalla vittoria elettorale di chi ai tradizionali valori di Giustizia, Libertà, Accoglienza, Lavoro e Democrazia parlamentare ha sostituito nuove parole d’ordine, nuovi orizzonti programmatici:

  • Ottenuto finanziamento per la messa in sicurezza sismica ed energetica della Scuola Secondaria di Cannitello

    Nel corso dell’incontro tenutosi mercoledì in Regione, alla Cittadella, con il Dirigente del Settore Lavori Pubblici e Scolastici Ing. Giuseppe Lisitano, coadiuvato dagli architetti Varacalli e Battaglia, il Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi ha ottenuto l’approvazione dell’accorpamento di due finanziamenti per un totale di 770.000,00 Euro richiesti, di cui 449.361,00 Euro a carico del FSC Piano Mezzogiorno CIPE e 320.639,00 Euro a carico del MIUR, e 92.400,00 Euro mediante fondi comunali con mutuo da richiedere per la parte di co-finanziamento. Il finanziamento riguarda l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico della Scuola Media di Cannitello.

  • Villa, Ciccone (PD): cucire e ricucire tra impegno civico e partecipazione

    I risultati elettorali di giugno 2017 non hanno costituito, per il Partito Democratico villese e per me “candidato sindaco” e oggi Capogruppo di minoranza, motivo di abbandono o di affievolimento dell’impegno politico, anzi. E ciò perché in Città vi sono affinità programmatiche e possibilità di convergenza tra gruppi e singoli cittadini attivi che possono facilitare l’elaborazione di soluzioni nuove nel campo riformista. Se è pacifico che Villa San Giovanni ha dato – nello svolgersi delle elezioni - un chiaro segnale di volontà di cambiamento è anche vero che, non assegnando preferenze plebiscitarie a nessuno dei concorrenti, il contesto appare fortemente fluido e instabile: possiamo ben parlare della crisi della Città storica - declassata dall’incessante sottrazione di funzioni ed attività pregiate

  • Villa San Giovanni, si lavora per il potenziamento dei percorsi di alternanza scuola lavoro

    Plauso da parte del Sindaco f.f. Richichi e del Lions Club di Villa San Giovanni “Fata Morgana” per le attività che gli studenti del Liceo Artistico “Preti-Frangipane” di Reggio Calabria stanno effettuando per la riqualificazione del “Parco Robinson”, situato in Via Zanotti Bianco nella città di Villa San Giovanni. La convenzione sottoscritta dal Commissario Prefettizio del Comune di Villa San Giovanni Dr. Vittorio Saladino nel novembre 2017, dal Dirigente Scolastico Avv. Albino Barresi del Liceo Artistico “Preti-Frangipane” di Reggio Calabria e dal Dr. Marco Santoro Presidente del Lions Club Villa San Giovanni Fata Morgana, era riferita allo svolgimento del percorso di alternanza scuola-lavoro (legge 107/2015).

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.