unci banner

:: Evidenza

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La Viola cala il poker: un'altra vittoria in casa

La partita tra la Viola e la Leonis Roma inizia al PalaCalafiore dopo un minuto di silenzio per la scomparsa dell'arbitro Gianluca Mattioli. La squadra...

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via...

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

Al "Cilea" un geniale divertissement dell'Officina dell'Arte

L’Officina dell’Arte non delude le aspettative del suo affezionato pubblico e con al commedia “Vicini troppo vicini”, secondo appuntamento della stagione organizzata dalla compagnia teatrale...

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

Lecce, sconfitta amaranto Maurizi: "Errori di gioventù e di personalità ci hanno penalizzato"

"Sono molto arrabbiato e quando si è arrabbiati non si è lucidi". Con queste parole mister Maurizi commenta sul profilo FB la sconfitta amaranto a...

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

Giornata Prematurità, Mauro: "Due immobili confiscati per le famiglie dei bambini in ospedale"

«Il cuore di Reggio Calabria batte forte per la Giornata Mondiale della Prematurità. La nostra città ha dimostrato la grande sensibilità che la caratterizza. Ringrazio...

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

SoleInsieme presenta la sua prima collezione “autunno/inverno”

Dopo il successo riscosso con la prima collezione tessile estiva, la sartoria sociale SoleInsieme, ha presentato la “collezione autunno/inverno”. Con l’arrivo dei primi freddi, infatti,...

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto di Bari al procuratore Cafiero de Raho

Lettera aperta del prefetto Michele di Bari al procuratore nazionale Federico Cafiero de Raho: "Nelle comunità dove maggiormente si avverte il bisogno di essere quotidianamente...

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Inaugurata la mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati”

Grande afflusso al vernissage della mostra “I guardiani dell’orizzonte. Antropometrie e corpi misurati” dell’artista Marcello Sèstito. L’iniziativa culturale si svolgerà presso il Castello Aragonese di...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACATaurianova, scoperte dai Carabinieri dodicimila piante di canapa in una serra

Taurianova, scoperte dai Carabinieri dodicimila piante di canapa in una serra

Pubblicato in CRONACA Domenica, 16 Luglio 2017 10:05

Nella giornata di ieri, dalle prime luci dell’alba e, fino a tarda sera, i Carabinieri della Stazione di San Martino di Taurianova e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taurianova, agli ordini del Capitano Marco Barone e del Tenente Maurizio Blasa, coadiuvati dai militari dello Squadrone Eliportato CC Cacciatori di Calabria e del 4° Reggimento CC a Cavallo, durante un mirato servizio volto alla ricerca di piantagioni di marijuana, hanno rinvenuto, all’interno di dodici serre site in c.da castagneto, in un fondo agricolo di proprietà di un’azienda floricola,

attualmente gestita dal curatore fallimentare nominato dal tribunale di Palmi, una vastissima piantagione consistente in oltre 12.000 (dodicimila) piante di canapa indiana, di altezza variabile tra 1 (uno) e 3 (tre) metri.
I Carabinieri, insospettiti dal forte odore di marijuana, si sono introdotti all’interno del fondo rinvenendo una vera e propria azienda per la produzione dello stupefacente.
Le piante, in perfetto stato vegetativo, venivano curate attraverso un impianto di irrigazione e di aerazione perfettamente funzionante.


Inoltre, durante le operazioni di taglio delle piante, al termine di un’attenta ed accurata perquisizione dei luoghi, i Carabinieri, all’interno di alcune cavità, ricavate dall’accumulo di rami e rovi, hanno rinvenuto una tenda da campeggio con all’interno centocinquantatre confezioni di sostanza stupefacente del tipo marijuana ripartiti in altrettanti sacchi da 1 kg ciascuno, pronti per la cessione.
Oltre allo stupefacente, i militari hanno trovato e sequestrato tre ventilatori industriali e svariato materiale utilizzato per l’irrigazione, la pulitura e il confezionamento dello stupefacente.
Al termine delle operazioni di campionatura, durate diverse ore, come disposto dal pm di turno presso la Procura della Repubblica di Palmi, tutto lo stupefacente rinvenuto è stato distrutto sul posto a mezzo fuoco.
L’operazione odierna è l’ennesima svolta dai militari del Comando Provinciale di Reggio Calabria dall’inizio della stagione estiva nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti.
Si tratta, dunque, di un ulteriore duro colpo inferto alla criminalità organizzata e comune pianigiana, se si considera, peraltro, che dalle piante di canapa rinvenute i produttori avrebbero potuto ricavare un quantitativo di stupefacente pari a circa 6000 kg, in grado di realizzare profitti per un valore di circa di circa 8.000.000/9.000.000 di euro.
Sono tutt’ora in corso attività investigative volte alla identificazione dei soggetti che ne hanno curato la coltivazione per la successiva immissione nel mercato illecito della droga in tutta la Calabria ed oltre.

Taurianova 16 luglio 2017

Letto 137 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Caulonia, sparatoria nella notte. Ferito un giovane

    Questa mattina, ore 03.00, in Caulonia (RC), in seguito ad una chiamata su pronto intervento 112, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via Sant’Antonio dove rinvenivano accasciato sull’asfalto G.L., cl. 89, residente a Caulonia, pregiudicato, con una profonda ferita d’arma da fuoco alla spalla sinistra. Allertato il 118 il malcapitato veniva trasportato presso il

  • Cattedrale: martedì la celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell'Arma

    Martedì 21 novembre, alle 11 presso la Cattedrale di Reggio Calabria, verrà celebrata la Santa Messa in onore della Virgo Fidelis, Celeste Patrona dell’Arma dei Carabinieri. La funzione religiosa sarà officiata da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria–Bova, alla presenza del colonnello Giuseppe Battaglia, comandante provinciale di

  • Reggio Calabria, due arresti per violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale

    Nella notte fra giovedì e venerdì scorsi, i Carabinieri della Stazione Reggio Calabria - Rione Modena e quelli del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per violenza, resistenza e minaccia a
    pubblico ufficiale, A. G. 50enne, disoccupato, incensurato, e O. P., 39enne, disoccupato, pregiudicato. In particolare i Carabinieri della Stazione, giunti presso il circolo “Macondo” in via Pio

  • Rapina bar "La Dolce Sosta", arrestato un 18enne

    La notte di giovedì, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato per rapina R. D. B., 18 enne, studente, incensurato. Tutto è iniziato quando un cittadino reggino, transitando in via Sbarre Centrali intorno alle 3.00, notava che la porta a vetri d’entrata dell’esercizio commerciale “La Dolce Sosta” era stata infranta e, vista l’ora,

  • Rosarno, arrestato un uomo per detenzione di stupefacenti

    Nella mattinata di giovedì, nel corso di un servizio di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno hanno arrestato S. S., 34enne, pregiudicato, perché sorpreso in possesso di droga. In particolare, i Carabinieri, nel corso di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione,

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.