unci banner

:: NEWS

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Come è noto gli italiani a sud di Salerno non dispongono di un servizio di trasporto ferroviario confrontabile con le altre aree del Paese per l’assenza della cosiddetta alta velocità....

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Un convegno sul “Djembé” Giovedì 18 Luglio , alle ore 20.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, nella magnifica cornice della Terrazza. Il Convegno dedicato alla memoria del...

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Cade domani il cinquantesimo anniversario dall’allunaggio. Il 16 luglio del 1969, infatti, l’Apollo 11 viene lanciato da Cape Kennedy verso la Luna.Il lancio avvenne alle 15:32, ora italiana, con a...

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

In piazza Italia questa mattina la raccolta firme ed il sit-in a difesa dell'Hospice "Via delle Stelle" a rischio chiusura. Tante le voci espressione del territorio a dispetto di un...

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

Sarà la Calabria l’ottava regione toccata dal tour della Goletta verde di Legambiente, in viaggio dallo scorso 23 giugno lungo le coste italiane per monitorare la qualità delle acque, denunciare...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAUn arresto delle Volanti per furto in abitazione, bloccato un cittadino georgiano 49enne

Un arresto delle Volanti per furto in abitazione, bloccato un cittadino georgiano 49enne

Pubblicato in CRONACA Giovedì, 21 Marzo 2019 18:44

Nella serata di ieri, gli Agenti della Polizia di Stato delle Volanti hanno arrestato un 49enne georgiano, responsabile di furto in appartamento unitamente a due complici in fase di identificazione.
L’allerta è scattata grazie all’immediata reazione della vittima che, rientrata nella propria abitazione, ha sorpreso due individui intenti a rubare ed ha avvisato il 113. Ad indirizzare gli Agenti verso uno dei responsabili è stata fondamentale anche la segnalazione di un parente della vittima che ha fornito preziosi dettagli sulla via di fuga dell’uomo che è stato bloccato in una via del centro cittadino.

La responsabilità dell’uomo è stata accertata anche grazie alle immagini di un sistema di videosorveglianza presente all’interno dell’abitazione, nonostante i ladri hanno divelto la telecamera presente.
Il cittadino georgiano, con precedenti penali per rapina, dopo le formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato ristretto presso la casa circondariale di Arghillà in attesa della convalida dell’arresto. L’uomo è stato denunciato anche per il rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale atteso che non ha voluto comunicare il proprio indirizzo di residenza.
L’intervento delle Volanti, grazie alla segnalazione della vittima, ha permesso di assicurare alla giustizia uno degli autori del furto, evitando l’impossessamento di altri preziosi già sistemati dai ladri in una valigia.
La Polizia di Stato invita i cittadini a segnalare la presenza di individui o situazioni sospette al fine di poter prevenire la consumazione di ogni tipo di reato, in particolare quelli predatori che maggiormente interessano la collettività .

Reggio Calabria, 21 marzo 2019

Letto 103 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Minaccia la moglie con una pistola. La Squadra Mobile arresta un 43enne per maltrattamenti in famiglia

    Negli ultimi tempi aveva reso la vita impossibile alla moglie ingiuriandola, minacciandola e aggredendola fisicamente con schiaffi, calci e spinte che avevano portato la donna ad allontanarsi dalla casa familiare. Non accettando la separazione il 53enne, il 30 maggio scorso aveva cercato di introdursi nell’abitazione dove la donna aveva trovato rifugio dapprima danneggiando una zanzariera, per poi infrangere il vetro della finestra con una pistola brandeggiandola all’indirizzo della moglie e minacciandola di morte.

  • Rapina da 45mila euro al Lidl di Viale Calabria durante la consegna degli incassi al furgone portavalori

    Questa mattina due uomini armati di pistole hanno perpetrato una rapina ai danni del vigilantes che stava ritirando l'incasso del Lidl di Viale Calabria. I rapinatori sono riusciti a sottrarre il sacchetto contenente la somma di 45.000 euro prelevata dal Lidl, ed hanno attinto il furgone portavalori con un colpo d'arma da fuoco, senza riuscire a sottrarre quanto altro contenuto nel furgone. Nessun ferito, La Volante presente in Viale Calabria è tempestivamente intervenuta. I rapinatori si sono dati alla fuga, intervenuta la Polizia Scientifica per gli accertamenti di competenza. Indagini in corso.

  • Rosarno, un arresto della Polizia per spaccio di droga

    Il dispositivo di controllo del territorio realizzato dalla Polizia di Stato nei Comuni di Palmi – Gioia Tauro e Rosarno, denominato “Petrace”, predisposto su indicazione del Questore Vallone con un articolato sistema di interscambio operativo tra le Volanti dei Commissariati di Palmi e Gioia Tauro, ha consentito di realizzare un ulteriore risultato nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.
    Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, espletando servizio nel Comune di Rosarno, hanno arrestato un cittadino extracomunitario, individuato nel momento in cui cedeva sostanza stupefacente in cambio del corrispettivo in denaro.

  • Trentottenne reggino minaccia conducente e passeggeri del bus col taglierino, rintracciato dalla Polizia

    Grazie all’intensificazione dei servizi disposta nella zona nord della città nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio denominato “Fata Morgana”, è stato tratto in arresto l’autore di un’azione criminosa commessa a bordo di un autobus dell’ATAM.
    L’intervento del personale delle Volanti è stato immediato a fronte della segnalazione della presenza di uomo che, a bordo di un mezzo pubblico, stava minacciato il conducente ed i passeggeri con un taglierino, generando momenti di forte apprensione tra i presenti.
    Quando gli Agenti della Polizia di Stato sono giunti sul posto, il malvivente era sceso dal veicolo ed è stato intercettato all’ingresso dell’Ufficio Postale di Gallico mentre, ancora armato, si aggirava tra la folla brandendo la lama.

  • Villa, sorprese a tentare di rubare 26 capi di abbigliamento dal centro commerciale

    Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Villa San Giovanni hanno arrestato, in flagranza del reato di furto aggravato, una 49enne e una 38enne.
    Le due donne, residenti a Reggio Calabria, sono state fermate dai dipendenti di un negozio di abbigliamento sito all’interno del centro commerciale “La Perla dello Stretto”, poiché tentavano di asportare abiti occultandoli nelle rispettive borse.
    Immediato è stato l’intervento del personale del Commissariato di P.S. di Villa San Giovanni che, una volta verificato che le donne avevano tentato di rubare 26 capi per un valore stimato in circa 360 euro, le ha tratte in arresto in flagranza di reato.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.