unci banner

:: NEWS

Brunori SAS torna con un nuovo tour. Il 5 aprile concerto al PalaCalafiore

Brunori SAS torna con un nuovo tour. Il 5 aprile concerto al PalaCalafiore

Farà tappa anche al PalaCalafiore di Reggio Calabria il tour 2020 di Brunori SAS. Lo rende noto la Esse Emme Musica che organizza il concerto del cantautore calabrese in programma...

Presentato in Pinacoteca il programma del primo Festival Olistico Morgana

Presentato in Pinacoteca il programma del primo Festival Olistico Morgana

È stato presentato nella Pinacoteca del Comune di Reggio Calabria il programma della prima edizione del Festival Olistico Morgana, organizzato dall’Associazione culturale Maradan, che si terrà dal 20 al 22...

Art Bonus, incontro formativo in Biblioteca

Art Bonus, incontro formativo in Biblioteca

Mercoledì 18 Settembre l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, si renderà promotrice di un incontro formativo-informativo sugli strumenti dell’Art bonus e del Fundraising a supporto degli interventi di recupero e valorizzazione...

Palazzo San Giorgio offre il Cero votivo alla Madonna della Consolazione, patrona della città

Palazzo San Giorgio offre il Cero votivo alla Madonna della Consolazione, patrona della città

Palazzo San Giorgio rinnova l'offerta del Cero votivo alla Madonna della Consolazione, Patrona della Città. Queste le parole del sindaco Giuseppe Falcomatà: Eccellenza reverendissima, Reverendo Capitolo Metropolitano, porgo a voi...

Il concerto di Carmen Consoli chiude l'Estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli chiude l'Estate reggina 2019

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà l’aveva presentata a inizio giugno, nella Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, come un contenitore ricco di grandi appuntamenti nazionali e internazionali...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAUna piantagione di canapa indiana scoperta a Castagnara di Cittanova

Una piantagione di canapa indiana scoperta a Castagnara di Cittanova

Pubblicato in CRONACA Venerdì, 23 Agosto 2019 15:00

Ieri pomeriggio, in località Castagnara di Cittanova, i carabinieri della Compagnia di Taurianova, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato tre uomini di età compresa tra i 26 e i 30anni, tutti di Polistena, con l’accusa di coltivazione di piante di marijuana.
In particolare i carabinieri, nel corso di un servizio mirato al contrasto della produzione di sostanza stupefacente, hanno sorpreso i tre a coltivare una piantagione di canapa indiana in un terreno privato occultato nella fitta vegetazione, composta da circa 180 piante in pieno stato vegetativo e pronte per la raccolta, di altezza variabile tra 0,50 e 2 metri.

I tre, alla vista dei militari, hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati poco dopo. Le operazioni di perquisizione del terreno hanno consentito di rivenire anche vario materiale per la cura e l’irrigazione della piantagione.
Le piante di canapa indiana, previa campionatura che sarà successivamente trasmesse al RIS di Messina per le analisi tossicologiche del caso, è stata distrutta in loco. Invece i tre arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati ristretti presso le rispettive residenze in attesa del giudizio di convalida come disposto dall’autorità giudiziaria palmese.
L’odierno servizio rientra nella più ampia attività di controllo del territorio, disposta dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro, che attraverso pattuglie e controlli, ha portato nelle scorse settimane al rinvenimento e al sequestro di altre due piantagioni, ubicate nello stesso comune di Cittanova, per un totale di circa 3.400 piante di marijuana. Le piante avrebbero fruttato sul mercato, una volta trattate, circa 2.000.000 euro.

Cittanova 23 agosto 2019

Letto 85 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Giffone, ritrovata dai Carabinieri la donna scomparsa

    I familiari ne avevano segnalato la scomparsa nel tardo pomeriggio di ieri, preoccupati dal mancato rientro a casa di una 67enne di Giffone, che si era allontanata nella prima mattina nei boschi alla ricerca di funghi e per curare le sue campagne, come abitualmente faceva.
    Per fortuna nella tarda mattinata di oggi, dopo quasi 27 ore, la donna è stata ritrovata dai Carabinieri in contrada Riace di Giffone, in discrete condizioni di salute.

  • Palmi, controlli antidroga e un arresto per evasione dai domiciliari

    Lo scorso fine settimana, i carabinieri della compagnia di Palmi hanno svolto un servizio di controllo del territorio che ha portato all’arresto di un uomo residente a Santa Cristina d’Aspromonte accusato di evasione e al rinvenimento di circa un chilo di sostanze stupefacenti tra cui cocaina, marijuana confezionata e piante di cannabis indica.
    In particolare i carabinieri della stazione di Santa Cristina d’Aspromonte hanno tratto in arresto un 54enne che, nel corso di un controllo svolto dai militari dell’Arma, non è stato trovato presso la propria abitazione dove era sottoposto alla detenzione domiciliare in conseguenza di una condanna emessa a suo carico proprio a seguito di un’altra evasione.

  • Piante di cannabis scoperte a Fossatello di Montebello Jonico

    Ieri pomeriggio, in un appezzamento di terreno demaniale in località Fossatello di Montebello Jonico, i carabinieri della compagnia di Melito Porto Salvo, assieme ai Cacciatori dello Squadrone eliportato di Vibo Valentia, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto della produzione di canapa indiana, hanno rinvenuto circa 50 piante di cannabis, alte in media 150 cm, in ottimo stato vegetativo.
    La droga, previa campionatura è stata distrutta in loco cosi come disposto dall’autorità giudiziaria reggina.

  • Il Commissariato di P.S. di Siderno individua e sequestra una piantagione di cannabis

    Il dispositivo di controllo del territorio “Kaulon”, implementato nell’area ionica, ha consentito agli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Siderno di rinvenire una piantagione di Cannabis, realizzando un nuovo risultato nel contrasto alla coltivazione e allo spaccio di sostanze stupefacenti.
    In particolare, nel corso di un servizio mirato al contrasto ai reati in materia di stupefacenti svoltosi in località Maluventu di Grotteria, il personale del Commissariato ha individuato, in un’area verosimilmente demaniale e a ridosso di un piccolo ruscello, una piantagione di circa 150 piante di cannabis, che si presentavano in ottima condizione vegetativa, con altezza media di 1.5 metri.

  • Taurianova, controlli straordinari dei Carabinieri per droga e armi

    Nei giorni scorsi, i carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio di controllo del territorio mirato alla prevenzione e repressione del consumo e lo smercio di sostanza stupefacentee dei reati in materia di armi. In tale contesto è stata arrestata una persona per detenzione ai fini di spaccio di marijuana, denunciata unain stato di libertàe sequestrate armi e munizioni.
    In particolare,i militari della sezioneradiomobile della compagnia, nel corso di un servizio di pattuglia, hanno arrestato un 32 enne di Taurianova, poiché è stato trovato in possesso di 550 grammi circa di marjuana già essiccata e pronta alla vendita.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.