unci banner

:: Evidenza

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola vince l'ultima della regular season in casa al PalaCalafiore contro la Luiss Roma con il punteggio di 87-71. Una gara dominata dalla compagine neroarancio che non ha mai lasciato margine di vantaggio alla...

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

Reggio Calabria. Davanti ad un pubblico a dir poco “spettacolare” la Reggina conquista nella 36^ giornata di campionato di serie C la seconda vittoria consecutiva e sale a quota 46 punti in classifica. Il match-winner...

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Reggio Calabria. di Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio-Bova: "Gli auguri pasquali sono sempre ricchi di speranza perché hanno come punto di riferimento la fede cristiana nella Risurrezione di Gesù. Egli vince...

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria resterà aperto nei giorni di Pasqua, Pasquetta e del 25 aprile secondo il consueto orario 9.00 - 20.00, con ultimo ingresso alle 19.30. L'istituzione, diretta da Carmelo Malacrino,...

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Ci segnalano i cittadini che la storica fontanella del Rione Pescatori, zona sud di Reggio Calabria, è stata recentemente rimessa a nuovo a seguito di un atto vandalico perpetrato nel mese di gennaio scorso.La ristrutturazione...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACAVilla San Giovanni: brevi di cronaca 13 aprile 2019

Villa San Giovanni: brevi di cronaca 13 aprile 2019

Pubblicato in CRONACA Sabato, 13 Aprile 2019 13:46

Ieri mattina, i Carabinieri di Villa San Giovanni hanno arrestato nella flagranza del reato di false dichiarazioni sulla identità una 33enne e una 25enne di Catania, e deferito all’autorità giudiziaria per il reato di ricettazione una 28enne e una 26enne anche loro di Catania.
In particolare, i militari dell’Arma, impegnati in un servizio per la prevenzione e repressione dei reati, durante un posto di controllo nei pressi dello svincolo autostradale di Villa San Giovanni, hanno intimato l’alt alla FIAT Panda nella quale viaggiavano le quattro donne. Alla richiesta di esibire la patente di guida, la conducente ha dichiarato di non esserne in possesso del documento, dimenticato a casa, fornendo generalità risultate palesemente false all’esito di successivi accertamenti.

Nel contempo, anche la passeggera lato guida riferiva di non essere in possesso di documenti di riconoscimento, fornendo le generalità di una propria parente invece delle proprie, mentre le restanti due passeggere fornivano regolari documenti d’identità.
Avendo ottenuto stesse risposte discordanti alle domande poste, gli operanti hanno deciso di approfondire il controllo con ulteriori riscontri. Negli uffici della Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni, gli operanti hanno accertato che le generalità fornite dalle due arrestate erano palesemente false e che una aveva nascosto nei propri pantaloni un documento di riconoscimento dell’altra, evidentemente al fine di aiutarla ad eludere il controllo poiché viaggiava alla guida dell’auto senza patente e con merce di dubbia provenienza.
Inoltre, dopo un’estesa perquisizione dell’autovettura, i militari rinvenivano all’interno del vano portabagagli dei prodotti alimentari, per un valore complessivo di circa 1.000 euro, di cui le arrestate non sono state in grado di dimostrare la legittima provenienza.
Le arrestate, all’esito delle formalità di rito, sono state trattenute presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Villa San Giovanni 13 aprile 2019

Letto 70 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Villa San Giovanni, Ambito 14: approvata la graduatoria definitiva per le disabilità gravissime

    Approvata la graduatoria definitiva disabilità gravissime grazie al fondo nazionale non autosufficienza. Il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Maria Grazia Richichi annuncia un risultato molto atteso da tutti i comuni dell’Ambito 14 di cui Villa San Giovanni è capofila.
    Nel dettaglio l’Ambito territoriale 14 ha inteso realizzare una misura di carattere assistenziale, tutelare e/o educativa, per 17 utenti, senza limite di reddito, finalizzata a sostenere e sviluppare tutta l’autonomia e le capacità possibili dei disabili gravissimi e al contempo fornire supporto alle famiglie residenti nei comuni dell’Ambito Territoriale 14.

  • Villa San Giovanni, i VVF intervenuti per due pulmini in fiamme

    I Vigili del Fuoco sono intervenuti ieri sera attorno alle 22 a Villa San Giovani per un incendio che ha distrutto due pulmini di una ditta di tour operator. Indagini in corso per accertare le cause del rogo

  • Villa, Francesca Porpiglia entra in giunta, l’assessore più giovane della storia

    «Mi è stata richiesta da parte del Sindaco la disponibilità ad assumere, come rappresentante della Lega in Consiglio Comunale, la responsabilità di assessore in seno alla giunta. Sicura che il rilancio dell’attività amministrativa passerà attraverso il quadro politico e con il programma votato dagli elettori, ho accettato l’incarico in coerenza con le direttive nazionali della Lega sulle alleanze locali».
    Con queste parole la più giovane rappresentante di Giunta nella storia di Villa commenta la sua entrata nella squadra di Siclari. Il primo cittadino Giovanni Siclari oggi ha, infatti, nominato il quarto assessore scegliendo la rappresentante della Lega Francesca Anastasia Porpiglia per rafforzare il suo esecutivo.

  • Agnana Calabra, avviso di conclusione indagini per quattro impiegati del Comune

    I Carabinieri della Stazione di Agnana Calabra, a conclusione di mirati accertamenti, hanno notificato un “avviso di conclusione delle indagini” a 4 impiegati di quel Comune, per truffa aggravata ed interruzione di pubblico servizio. L’attività investigativa sul contrasto al fenomeno del cosiddetto “assenteismo”, svolta dai Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica di Locri, ha consentito di accertare reati che vanno dalla truffa aggravata e continuata in danno dell’Ente Pubblico, all’ attestazione fraudolenta della presenza in servizio, all’abuso d’ufficio e al peculato.

  • Operazione "A ruota libera" e "Camaleonte": un arresto e sette imprese sequestrate

    Nella mattinata del 15 aprile, nelle provincie di Reggio Calabria, Latina e Cosenza, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione a due distinte ordinanze di applicazione di misure cautelari personali e reali, emesse dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura distrettuale reggina diretta dal dott. Giovanni Bombardieri:
    - traendo in arresto Tommaso DE ANGELIS, 59enne originario di Sinopoli ma residente a Reggio Calabria, destinatario della misura restrittiva in carcere con l’accusa di associazione mafiosa, in qualità di esponente della cosca “ALVARO-Pajechi” di Sinopoli;
    - sottoponendo a sequestro, nel complesso, le aziende

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.