unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACA

CRONACA

La DIA di Reggio Calabria ha eseguito un provvedimento di confisca di beni emesso dal locale Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione, su proposta avanzata, in forma congiunta, dal locale Procuratore della Repubblica e dal Direttore della DIA, nei confronti di IAMONTE Annunziato, 61 enne di Melito Porto Salvo, già sorvegliato speciale, in passato ritenuto vicino all’omonima cosca di ‘ndrangheta. Il provvedimento scaturisce dalle indagini svolte dalla Direzione Investigativa Antimafia e coordinate dal Procuratore Distrettuale di Reggio Calabria, dott. Giovanni BOMBARDIERI, sull’ingente patrimonio dello IAMONTE (infermiere presso l’A.S.P. di Reggio Calabria), che hanno consentito di acclarare un’evidente sproporzione tra i redditi dichiarati, rispetto ai cospicui investimenti effettuati, risultati di provenienza illecita.

Continuano i servizi di contrasto al fenomeno del caporalato organizzati, su indicazione del Prefetto Michele Di Bari, dalla Questura di Reggio Calabria.
I servizi, che vengono svolti concadenza settimanale, sin dal 2015, vedono il coinvolgimento e la partecipazione di personale della Polizia di Stato, dei militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Metropolitana e di personale dell’Ispettorato del Lavoro.

Il personale della Capitaneria di Porto di Gioia tauro nell'ambito dell'operazione "Undersize2" ha sequestrato oltre 1.600 chili di prodotti ittici. Nello specifico in una pescheria sono stati sequestrati 170 kg di prodotti ittici privi di documentazione sulla tracciabilità e in collaborazione con la Polizia Stradale di Palmi, in due furgoni sono stati sequestrati, oltre 1300kg di "novellame di sarda" di taglia inferiore alla minima consentita  e 117 kg di "Cicerello". 

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i militari della Stazione Carabinieri Parco di San Giorgio Morgeto hanno deferito in stato di libertà un 61enne idraulico forestale del luogo, poiché in località “Ficaro” di San Giorgio Morgeto, all’interno del perimetro del Parco, aveva realizzato abusivamente una discarica di rifiuti eterogenea all’interno di una faggeta.

Arrestati dalle Volanti 2 pregiudicati per la truffa dello specchietto ai danni di un anziano di 88 anni. Si tratta di un 39enne e un 21enne. Nel dettaglio, i due uomini, in via Gebbione di Reggio Calabria hanno tamponato un anziano signore di 88 anni che si trovava alla guida della propria autovettura. Approfittando dell’età dell’anziano lo hanno accusato di aver provocato l’incidente stradale e sono riusciti a farsi consegnare i soldi che aveva nel portafogli,100 euro, quale risarcimento per i danni subiti. La scena è stata notata da un poliziotto libero dal servizio che svolge la propria attività lavorativa presso l’Ufficio Immigrazione della Questura.

In via Torrione due malviventi hanno rubato un motociclo dileguandosi immediatamente tra le vie del centro città. Immediatamente sono state attivate le Volanti in servizio di prevenzione e controllo del territorio nel centro cittadino che si sono messe immediatamente alla ricerca del motociclo rubato.
Prontamente la Sala Operativa della Questura ha potuto monitorare gli spostamenti del motoveicolo grazie all’attivazione della centrale operativa VIASAT che gestisce i dispositivi di localizzazione satellitare di cui era dotato lo scooter riuscendone a tracciare il percorso tra le vie del centro. Nel frattempo i due ladri stavano perpetrando 2 furti a bordo di autoveicoli in sosta.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.