unci banner

:: NEWS

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

compra calabria

Sei qui: HomeCRONACA

CRONACA

Questa mattina, al termine di una complessa attività d’indagine della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore dott. Giovanni Bombardieri, in Reggio Calabria, Napoli, Brescia, Catania, Torre del Greco (NA), Arzano (NA), Melito di Napoli (NA), Sant’Antonio Abate (NA), Ischia (NA), Castrezzato (BS), Isola del Liri (FR), Grana (AT), i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Cosenza, coadiuvati da quelli del Reparto Operativo TPC di Roma, dei Nuclei TPC di Napoli, Roma, Bari, Perugia, Firenze, Monza, Torino, della Sezione TPC di Siracusa e dell’Arma territoriale hanno dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale Ordinario di Reggio Calabria e a 20 decreti di perquisizione, emessi dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di opere d’arte, quali dipinti, sculture in bronzo e marmo, oggetti chiesastici, provento di furto in territorio nazionale ed alla loro esportazione illecita, per la successiva commercializzazione in ambito internazionale.

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Gruppo Carabinieri di Locri finalizzati alla repressione dei reati in genere con particolare attenzione a quelli di natura predatoria.
Nell’ultima settimana, numerose pattuglie dell’Arma sono state impegnate in una capillare attività di controllo del territorio, concentratasi soprattutto nel territorio della Compagnia di Locri, eseguendo numerose perquisizioni personali, veicolari e domiciliari nonché diversi posti di blocco.

Intorno alle ore 16,30 dello scorso 24 luglio si è innescato un incendio in piazza Zagarella di Lazzaro, la cui propagazione favorita dal vento ha interessato da vegetazione spontanea, arbustiva e arborea, sterpaglie e erba secca e numerosi alberi, alcuni dei quali situati sul rilevato stradale della Ss 106 che su questa propendono. Sono stati bruciati rifiuti di diversa tipologia presenti tra le sterpaglie, tra cui materiale plastico. Interessate anche le infrastrutture presenti, illuminazione pubblica.Le adiacenti abitazioni e tutto il circondario sono stati invasi dal fumo, per qualche ora l’aria era irrespirabile e la visibilità sull’adiacente Ss 106 era quasi a zero.

Eseguito dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria un decreto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria e, successivamente convalidato dal G.I.P. con il quale si è disposto il sequestro preventivo di oltre € 350.000,00, verso disponibilità finanziarie, beni mobili registrati e beni immobili nei confronti di 11 soggetti e due società per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, utilizzo ed emissione di fatture per operazioni in tutto e/o in parte inesistenti.

Questa mattina, nei comuni di San Luca (RC) e Benestare (RC), al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Locri, diretta dal Procuratore dott. Luigi D’Alessio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria e i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Locri - Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 12 persone.
L’esecuzione dei provvedimenti cautelari costituisce l’epilogo di un’articolata attività investigativa, condotta dalla Compagnia Carabinieri di Bianco con il supporto operativo dello Squadrone Eliportato “Cacciatori”, con il coordinamento del Sost. Proc. Dott.ssa Rosanna Sgueglia della Procura di Locri, che ha comprovato l’operatività di un sodalizio criminale a San Luca dedito alla coltivazione intensiva di marijuana.

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 10 agosto 2018 n. 104, tutti i detentori di armi hanno l’obbligo di presentare ogni cinque anni, all’Ufficio di Pubblica Sicurezza o al Comando dell’Arma dei Carabinieri presso cui hanno denunciato le armi detenute, certificazione medica di cui all’art. 35, comma 7, del TULPS attestante l’idoneità psicofisica alla detenzione.
Nella fase di prima applicazione della norma, è previsto che i detentori sono tenuti ad assolvere all’obbligo di presentazione del certificato entro il 13 settembre 2019.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.