unci banner

:: NEWS

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo...

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

L’Asd Cataforio C5 Reggio Calabria, comunica di avere ingaggiato Angelo Creaco, universale-pivot classe 1989 di Reggio Calabria. Nelle ultime due stagioni ha contribuito al doppio salto di categoria del Futal...

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Torna anche per quest’anno a Reggio il consueto appuntamento con la due giorni dedicata ai festeggiamenti in onore di Sant’Anna. Si pare con la serata del 25 di luglio, dove...

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

E' dalla pagina social dei Supporters Trust Violarc che riparte in una calda serata di fine luglio il sogno neroarancio di Reggio Calabria: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare. Sarà...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA

CULTURA

Una settimana all’insegna della fede e non solo, un successo per il ritorno della festa in onore di S. Elia Profeta al rione di Condera. Tante le iniziative a carattere religioso e civile che hanno visto una grande partecipazione per una festa intrisa di memoria e della storia di un quartiere che nel tempo non ha perso né allentato il suo legame con questa tradizione. Ci sono occasioni che fanno sentire una comunità davvero come tale, e la festa a Condera è un evento atteso da tutti che ritorna dopo tanti anni, grazie soprattutto alla determinazione di don Paolo Ielo nuovo parroco da circa un anno. Si è così riproposta la festa, mettendo al centro la figura di S. Elia Profeta Una festa delle famiglie, dei bambini ma anche dei ragazzi più grandi, dove si è riscoperto il valore dello stare insieme. Di tutto questo ne abbiamo parlato con il parroco Don Paolo Ielo

La Leonida Edizioni arricchisce il catalogo delle pubblicazioni con il nuovo libro di Carmelo Covani dal titolo: Albo d’oro: i gallicesi nella seconda guerra mondiale. Noi tutti siamo in debito con quegli uomini che hanno sacrificato la loro giovane esistenza per l’Italia. Con il loro sangue è stata scritta la storia del nostro Paese e il nostro Paese non può e non deve dimenticarli.  Tutti noi abbiamo il dovere morale di ricordare chi ha offerto per il nostro bene quello che di più importante avevano: la vita.
In segno di perenne riconoscenza a questi nostri fratelli di Gallico – caduti, prigionieri, partigiani e medagliati dell’ultima guerra – ho deciso di scrivere un Albo d’Oro che ne ricordasse il sacrificio eroico nelle mille battaglie cui sono stati fieri protagonisti.

Ai nastri di partenza “Derive festival”, organizzato dall’Associazione Laboratori musicali, il primo esperimento di “trekking urbano abbinato alle forme d'arte”. Derive è il festival di musica e arte, unico nel suo genere, giunto alla seconda edizione. Per scoprire le novità di quest’anno la conferenza di presentazione degli eventi si svolgerà giovedì 25 luglio alle ore 11 alla Pinacoteca comunale di Reggio Calabria. Parteciperanno: Irene Calabrò, assessore comunale alla valorizzazione del patrimonio culturale, Teresa Mascianà, presidente dell’associazione “Laboratori musicali”, il direttore artistico Ettore Castagna, il consulente artistico Gabriele Marcianò, Roberta Cogliandro di “Liberamente Festival”.

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo e il pubblico entusiasta sono stati lo spettacolo nello spettacolo!”, così commenta il promoter Ruggero Pegna, direttore artistico del Festival, i due concerti di Max Weinberg, batterista della E Street Band di Bruce Springsteen e del genio del violino Alessandro Quarta, che hanno aperto il “Reggio Live Fest 2019”.
E’ partita in modo esplosivo, con la magica Arena dello Stretto e parte del Lungonare Falcomatà gremiti in ogni angolo, applausi scroscianti e lunghe standing ovation, la kermesse di grandi eventi nazionali e internazionali nata dall’intesa tra “Alziamo il Sipario”, festival della Città di Reggio Calabria e “Fatti di Musica”, il festival del live d’autore di Ruggero Pegna giunto alla 33esima edizione, entrambi riconosciuti dall’ Assessorato alla Cultura della Regione Calabria “Grandi Festival Storicizzati Internazionali” per la “Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.

“Coraìsime, il reading”, al centro della serata promossa da LocriTeatro, Caffè letterario La Cava e il blog Connessioni, con il patrocinio morale dell’amministrazione comunale. Mercoledì 24 luglio, ore 21, nel piazzale del Sacro Cuore, alla Marina di Sant’Ilario, Bernardo Migliaccio Spina leggerà le più belle pagine del suo romanzo misterioso e poetico, “Coraìsime”, opera d’esordio per Rubbettino editore.  Sarà presentata, in anteprima, parte della mostra fotografica “L’ombra della luce” di Manuela Futia: venti scatti still life per raccontare luoghi e cose.  Ospite della serata Armando Quattrone, molto noto in Germania, autore di brani che spopolano sul web, che per l’estate 2019 ha lanciato la fresca e frizzante “Made in Marina”.

Torna anche per quest’anno a Reggio il consueto appuntamento con la due giorni dedicata ai festeggiamenti in onore di Sant’Anna. Si pare con la serata del 25 di luglio, dove ad aprire, come vuole la tradizione, l’appuntamento musicale che vedrà nell’edizione 2019 lo spettacolo di Fiordaliso, sarà ancora una volta la scuola di musica “G.Verdi” diretta dal Maestro Sergio Romeo. Abbiamo sentito proprio Romeo a cui abbiamo chiesto un’impressione su questa nuova ma ormai non più nuova esperienza. “Anche per quest’anno - dice Romeo – avremo il piacere e l’onore di inaugurare i festeggiamenti reggini dedicati a Sant’Anna e si tratta certamente di un importante momento di fede e devozione, che offre però la possibilità di mettere in mostra un lavoro lungo e impegnativo rivolto a tanti giovani talenti musicali di casa nostra.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.