unci banner

:: Evidenza

Giunta regionale ricorre contro proroga Cdm commissariamento sanità

Giunta regionale ricorre contro proroga Cdm commissariamento sanità

La Giunta regionale della Calabria si è riunita oggi pomeriggio a Catanzaro, presideuta dal Presidente della Regione Mario Oliverio, con l'assistenza del Segretario generale della Giunta Ennio Apicella e del dirigente del Settore Francesca Palumbo....

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Reggio Calabria. Nella ricorrenza dedicata alla Madonna di Loreto, patrona degli aviatori, le sezioni calabresi dell'Associazione Arma Aeronautica, come da tradizione, hanno deposto questa mattina, una corona di fiori ai piedi dell'Effige, collocata nella Piazza...

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Reggio Calabria. Una perla gastronomica dal valore unico, così è stato definito il Torrone artigianale di Taurianova, protagonista di una tre giorni che ha conquistato un ampio pubblico. La terza edizione del Festival del Torrone...

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAA Gerace la “Messa dell’Incoronazione della Vergine” in Do Maggiore

A Gerace la “Messa dell’Incoronazione della Vergine” in Do Maggiore

Pubblicato in CULTURA Giovedì, 06 Dicembre 2018 08:11

Sabato 15 dicembre verrà eseguita, presso la Basilica Concattedrale Santa Maria Assunta di Gerace, la “Messa dell’Incoronazione della Vergine” in Do Maggiore – k. 317 di Wolfgang Amadeus Mozart.
Si esibiranno Ilenia Morabito, Andreina Drago, Didier Pieri e Giuseppe Zema, sostenuti dal Coro Lirico Francesco Cilea e dal Coro Polifonico Santa Maria Assunta della Cattedrale di Gerace.
Sul podio dell’Orchestra del Teatro Francesco Cilea, il M. Alessandro Tirotta.

Il concerto, uno degli appuntamenti della Stagione 2018-2019 del Rhegium Opera Musica Festival, è frutto della sinergia tra la Diocesi Locri-Gerace per la valorizzazione dei beni architettonici della diocesi stessa, in particolare l’Ufficio Liturgico, di cui Don Nicola Commisso Meleca è direttore, e l’Associazione Culturale Traiectoriae. Si tratta del primo di una serie di eventi culturali e religiosi che interesseranno la Concattedrale Santa Maria Assunta di Gerace che, dall’8 settembre scorso, è stata elevata a titolo di Basilica Minore.
“Questo concerto rappresenta il primo momento culturale pubblico dopo l’elevazione a titolo di Basilica Minore della Concettedrale Santa Maria Assunta. Il nostro Vescovo, Mons. Francesco Oliva, aveva presentato, nel luglio scorso, un’istanza alla Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, appunto per chiedere questa elevazione. L’istituzione pontificia suddetta l’8 settembre 2018 ha dato parere favorevole con emissione del decreto ad hoc, reso noto l’1 novembre. Il 5 gennaio Monsignor Nunzio Galantino, Presidente dell’APSA (Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica), in qualità di delegato Papale, presiederà l’Eucarestia per solennizzare l’evento. Siamo quindi molto orgogliosi di poter trasformare questo concerto in un evento capace di sigillare un momento storico importantissimo per la nostra Diocesi”, afferma don Nicola Commisso.

Gerace 6 dicembre 2018

Letto 37 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gerace, i Vigili del Fuoco soccorrono anziano rimasto isolato da diversi giorni

    Questa mattina la squadra dei Vigili del Fuoco di Siderno è intervenuta in una zona rurale sovrastante il borgo di Gerace, per il recupero di un anziano, da qualche giorno isolato a causa delle sue condizioni fisiche e di indigenza.  Dopo circa 15 giorni alcuni vicini hanno dato l'allarme al 118 che, viste le condizioni dei luoghi, che impedivano il raggiungimento dell'abitazione, ha chiesto il supporto dei Vigili del Fuoco. Il team VF di Siderno diretto dal Csq Vincenzo Costa, ha raggiunto la piccola frazione con un fuoristrada trasportando anche il personale del 118, che ha provveduto ha stabilizzare l'uomo su una barella toboga. I Vigili del Fuoco lo hanno così potuto trasportare, non senza difficoltà,  all'ambulanza rimasta bloccata dall'impervietà della zona, a circa 2 km di distanza. Le condizioni dell'uomo sono state aggravate anche dallo stato di indigenza e di scarsa igiene in cui vive.

  • Gerace uno dei borghi più belli d’Italia

    La rupe dove si posò lo sparviero. È di Gerace, che parleremo questa settimana. In cima alla classifica dei più bei borghi da visitare nella nostra Calabria e di Italia, nel 2015 è entrata nella classifica dei 20 borghi più belli del Paese. Il nome Gerace deriva dal greco jerax, “sparviero”, in ricordo del rapace che, secondo la leggenda, avrebbe indicato agli abitanti di Locri il luogo in cui rifondare la città, al riparo dalle incursioni saracene. Innumerevoli i punti d’interesse storico artistico del borgo, così lo descriveva lo scrittore inglese Edwar Lear: “Piena di palazzi bellamente situati, posta su uno stretto margine di roccia.

  • “Crescendo Rossiniano” al Teatro Cilea di Reggio Calabria

    Il 13 novembre 1868 moriva nella sua villa a Passy, nei pressi di Parigi, Gioacchino Rossini. A distanza di 150 anni dalla sua morte, anche il Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria vuole festeggiare il grande compositore col concerto “Crescendo Rossiniano”, un altro importante appuntamento del Rhegium Opera Musica Festival.
    Gli interpreti della serata del 10 novembre, che si terrà presso il Teatro Cilea, a partire dalle ore 21.00, saranno i Soprani Alexandra Zabala e Maria Letizia Seminara, il Mezzosoprano Chiara Tirotta, il Baritono Salvatore Grigoli e i Bassi Matteo D’Apolito e Suat Arikan. Sul podio dell’Orchestra del Teatro Cilea M° Manuela Ranno, recentemente nominata direttore musicale della medesima filarmonica e apprezzata dal pubblico reggino per la direzione de “La traviata” dello scorso settembre.

  • Recital pianoforte e voce con Grigoli e Smaldone

    Sabato 3 novembre 2018, alle 18.00, presso l’Auditorium Zanotti-Bianco, sito in via Melacrino, 34 a Reggio Calabria, andrà in scena il concerto pianoforte e voce che vedrà come protagonisti il baritono Salvatore Grigoli e il pianista Antonio Cesare Smaldone.
    Il concerto fa parte della stagione 2018-2019 del “Rhegium Opera Musica Festival”, progetto proposto dal Comune di Reggio Calabria, dall’Associazione Culturale Traiectoriae, dall’Orchestra del Teatro Cilea e dal Coro Lirico Francesco Cilea.
    Il programma del recital prevede arie del grande repertorio operistiche che portano la firma di W. A. Mozart, G. Rossini, V. Bellini, G. Verdi, G. Puccini, F. Cilea, con delle incursioni di E. Di Capua, S. Gambardella e M. Leigh.

  • “Norma” di Bellini al Cilea di Reggio Calabria

    Venerdì 2 novembre 2018, alle 20.30, presso il Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, andrà in scena “Norma” di Vincenzo Bellini del duo Bonajuto-Valtcheva, opera che fa parte della stagione 2018-2019 del “Rhegium Opera Musica Festival”, progetto proposto dal Comune di Reggio Calabria, dall’Associazione Culturale Traiectoriae, dall’Orchestra del Teatro Cilea e dal Coro Lirico Francesco Cilea.
    La regia è firmata da Renato Bonajuto mentre a dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro Cilea di Reggio Calabria, istruito dal M° Bruno Tirotta, ci sarà Viliana Valtcheva, Maestro bulgaro del 1980, considerata dai critici una grande promessa.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.