unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAA Gerace "Tra Arte e Fede Immagini dei Santi taumaturghi in Calabria dal XVI al XIX secolo"

A Gerace "Tra Arte e Fede Immagini dei Santi taumaturghi in Calabria dal XVI al XIX secolo"

Pubblicato in CULTURA Martedì, 09 Aprile 2019 14:29

Inaugura il 10 aprile alle ore 19.00 presso IL Museo Diocesano di Gerace (RC) la mostra dal titolo “Tra Arte e Fede. Immagini dei Santi Taumaturghi in Calabria dal XVI al XIX secolo” a cura di Giuseppe Mantella, Giacomo Oliva, Daniela Vinci e Sante Guido.
L'Esposizione, che sarà visitabile fino al 30 giugno 2019 tutti, i giorni dalle ore 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00, è STATA finanziata dalla Regione Calabria nell’ambito del progetto PAC Calabria 2014-2020 (Azione 2 –mostre d’Arte) e promossa dalla Diocesi di Locri-Gerace, a conclusione del primo triennio (2016-2018) del progetto “Arte e Fede nella Diocesi di Locri-Gerace” sul restauro, la conservazione e la valorizzazione di opere d’arte in molti casi cadute nell'obblio e riscoperte per l'occasione; un progetto che nasce da un’idea del restauratore, Giuseppe Mantella e coordinato da Don Angelo Festa e Don Fabrizio Cotardo.

Il lungimirante programma di recupero, già inserito tra gli eventi dell’"Anno europeo del patrimonio culturale 2018" del MIBAC, è finalizzato alla “collaborazione di competenze diverse che hanno precorso ed affiancato le operazioni conservative, catalogative e di ricerca archivistica fornendo un quadro completo sulla storia, sulla composizione materica e sullo stato dei manufatti sui quali si è operato, conciliando un approccio interdisciplinare sugli interventi eseguiti”. A tal fine, il progetto, si è avvalso di autorevoli collaborazioni quali: l’Università Mediterranea di Reggio Calabria - Dipartimento PAU - Patrimonio, Architettura, Urbanistica-, L' Università di Trento - Facoltà di Lettere e Filosofia - , la Pontificia Università Gregoriana, L'Università Federico II - Facoltà di Lettere e Filosofia - , L'Università della Calabria-Unical - Dipartimento di Studi umanistici - , insieme alle Scuole per restauratori ed assistenti restauratori, delle Accademie di Belle Arti di Napoli, di Reggio Calabria, de L’Aquila, diI Catanzaro ed il Corso di Formazione Professionale per Collaboratore Restauratore di Beni Culturali della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
La cerimonia inaugurale, sarà presieduta da S.E. Mons. Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, dall’Assessore all’Istruzione, Attività Culturali, Università e Alta Formazione della Regione Calabria Maria Francesca Corigliano ed i rappresentanti degli enti partner del progetto.
LA mostra offrirà ai visitatori, la possibilità di ammirare varie tipologie di opere d’arte dal rilevante valore storico artistico e religioso tra cui i dipinti di Matti Preti quali la Madonna di Loreto proveniente dalla Chiesa di Santa Barbara di Taverna e il San Nicola dal Museo di Capodimonte di Napoli, il Busto reliquiario di San Nicola, in rame dorato, argento sbalzato e cesellato del XVIII secolo proveniente dal Museo Statale di Mileto ed altri pregiati manufatti provenienti dalla diocesi di Oppido Mamertina - Palmi e dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova. Significative sono le opere del territorio della diocesi di Locri-Gerace come le sculture lignee dei Santi Medici di Riace, Santi Taumaturghi per eccellenza, il preziosissimo Reliquiario dei Santi Martiri capolavoro in legno, ottone dorato e rame, proveniente dalla Chiesa di Santa Maria ad Nives e San Nicola di Bari a Bovalino.
L’esposizione di circa 48 manufatti permette di percorrere, tra “Arte e fede”, un itinerario ricco di contenuti sul piano religioso etico, sociale e culturale attraverso gli emblemi della fede e della tradizione, la storia DELL'iconografica cristiana ed artistica dei “Santi Taumaturghi” che si è sviluppata nell’arco di tre secoli in Calabria.

Gerace 9 aprile 2019

Letto 154 volte

Articoli correlati (da tag)

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.