unci banner

:: NEWS

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane...

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAA Gioiosa sold out per "Il Navigante del 3000" di Paolo Sofia

A Gioiosa sold out per "Il Navigante del 3000" di Paolo Sofia

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 06 Febbraio 2017 10:13
A Gioiosa sold out per "Il Navigante del 3000" di Paolo Sofia foto di Bruno Caccamo

Gioiosa Ionica 06/02/2017 - Ancora sold out per Paolo Sofia e "Il navigante del 3000". Dopo il doppio incontro al Caffè Letterario Mario La Cava di Bovalino, sala gremita anche sabato scorso alla Libreria Calliope Mondadori di Siderno. Pubblico numeroso ed entusiasta per il raffinato e coinvolgente progetto solista di Paolo Sofia (foto Bruno Caccamo), accompagnato dai talentuosi musicisti Salvatore Gullace, Dario Zema, Maurizio Albanese, Vincenzo Oppedisano.

Undici tracce per sonorità pop-rock dal sapore mediterraneo in un album romantico, poetico e avvolgente. Da “Sei tutto quello che voglio” a “Mani”, tutte le declinazioni dell’amore, “La saga degli avvelenati” è un amaro affondo nei temi dell’illegalità legata all’ambiente, mentre “Murales” e “Tamburi del Sud” hanno il ritmo travolgente dell’etno-pop.


“Il Navigante del 3000” è un progetto globale, che prevede a breve l’allestimento di uno spettacolo che ha il sapore del musical e la realizzazione di un mediometraggio. L’album sarà presentato sabato 25 febbraio, ore 18.00, all’Auditorium Comunale di Gioiosa Ionica, evento organizzato dal Club per l'UNESCO.

Letto 422 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Corso di Padel gratuito a Gioiosa Ionica organizzato da Recosol e Asd Sensation

    Proseguono senza sosta le attività del progetto Acab. All’interno delle attività finanziate dall’Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri attraverso il progetto “All colours are beautiful” l’Associazione sportiva dilettantistica Sensation profumerie C5 in partenariato con la Rete dei Comuni Solidali sono felici di presentare la seconda attività sportiva organizzata: il corso di padel.

  • Gioiosa Jonica: venerdì la manifestazione di Movìmundi "Cambiamenti climatici e Km 0"

    Venerdì 26 luglio, a Gioiosa Ionica, evento promosso da BirdProduction, organizzato da Movimundi con il patrocinio del Comune di Gioiosa Ionica: Cambiamenti climatici e Km 0.
    Siamo tutti responsabili quando facciamo la spesa di quanto consapevolmente o meno, contrastiamo i cambiamenti climatici. Più è distante la produzione della merce che compriamo più CO2 emettiamo nell'atmosfera, più aumentano i gradi centigradi della temperatura.
    Il 26 luglio a Gioiosa Jonica per km 0 avremo occasione di conoscere e acquistare prodotti del nostro territorio di alta qualità oltre a degustare e scoprire inaspettate prelibatezze. Anche ascoltare esperienze aziendali locali e consulenti di alto livello ci consentirà di scoprire quanto di interessante il nostro territorio ha da darci.

  • Movìmundi – Ripartono i venerdì per l’ambiente nella Locride: a Gioiosa Jonica l’appuntamento del 26 luglio

    Ripartono i Venerdì per il futuro dopo l’iniziale percorso a maggio del movimento spontaneo “A PATH FOR GAIA - MOVìMUNDI MOVIMùNDI”.
    Ancora una volta l’obiettivo è CONOSCERE PER CAMBIARE per acquisire una solida presa di coscienza della crisi climatica in atto e dei problemi e dei rischi ambientali conseguenti.
    Ciascuno di noi può agire e scegliere di vivere attraverso azioni virtuose in grado di far invertire la rotta su cui l’umanità si è pericolosamente incamminata a grande velocità.

  • “Mettiamo le mani in pasta”: pubblicato l’e-book di ricette della tradizione africana degli ospiti dello Sprar - Re.Co.Sol. di Gioiosa Ionica

    Re.Co.Sol. – Rete dei Comuni Solidali nell’ambito delle attività laboratoriali attivate nel Progetto Territoriale SPRAR di Gioiosa Ionica, ha attivato una serie d’incontri teorici e pratici sulla gastronomia, nell’ambito di un progetto che si è concluso con la creazione di un e-book che raccoglie ricette tradizionali da varie parti dell’Africa e dell’Asia, condivise dai partecipanti e a cura di Roberta Ferruti.
    Il cibo, oltre ad essere considerato una necessità può essere a pieno titolo considerato anche uno strumento attraverso il quale raccontare la storia dei popoli e, quando necessario, creare delle sinergie e integrazione tra questi. La “cucina” diviene non solo parte integrante dell’identità dei Popoli, ma elemento di unione tra i Popoli. Affinità inaspettate possono unire popoli lontani e sempre attraverso particolari abitudini alimentari si possono capire anche alcune scelte religiose.

  • Esce il nuovo album di Paolo Sofia ispirato a “La maligredi” di Gioacchino Criaco

    Poesia in musica per “L’albero di more”, il nuovo progetto musicale di Paolo Sofia ispirato al romanzo “La maligredi” di Gioacchino Criaco (Feltrinelli). Un sud disperato, appassionato e combattivo emerge tra i versi delle canzoni intrecciate ai suoni ritmati e armonici di musicalità etniche. La rivoluzione, il simbolico treno degli emigranti, le gelsominaie, l’amore e lo smarrimento generazionale sono i temi conduttori del romanzo di Criaco e dell’album firmato da Paolo Sofia, cantautore sensibile e raffinato, che ha trasposto in musica atmosfere, aspirazioni, sogni e delusioni di interi paesi a sud del mondo, nella seconda metà del secolo scorso.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.