unci banner

:: NEWS

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Un viaggio attraverso le immagini per conoscere e comprendere eventi che hanno segnato la vita della società italiana, nel corso del XX secolo e agli inizi del terzo millennio. È...

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Cala il sipario sulle sfilate della IV edizione dell’International Fashion Week. Un successo di talenti, ospiti e pubblico per l’evento promosso dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con...

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Da 5 anni portiamo avanti come cooperativa Comunità Sant’Arsenio la sperimentazione del progetto “Orto e Mangiato”, un orto Comunitario: piccoli appezzamenti di terreno “affittati” a servizio di “nuovi contadini”. Negli...

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Nell’Ottocento un romanziere inglese scriveva che “qui, dovunque mi volgessi, incontravo maiali neri e magri che grugnivano, sgambettavano e strillavano”. Parlava del suino nero di Calabria, un maiale che si...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAd Ecolandia il primo workshop tematico su “La finestra sul Geoparco”

Ad Ecolandia il primo workshop tematico su “La finestra sul Geoparco”

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 15 Aprile 2019 16:37

La finestra sul Geoparco” ha l’obiettivo di facilitare, anticipare e agevolare l’accessibilità fisica nei parchi, attraverso la progettazione e l’implementazione di un sistema informativo strutturato di fruizione culturale in due sedi del Parco Ecolandia e del Parco dell’Aspromonte. Al fine di condividere e rendere globalmente accessibile questo prototipo di comunicazione integrata, si terrà domani 16 aprile un primo incontro aperto alla partecipazione di progettisti, tecnici, rappresentanti delle associazioni del terzo settore e ambientaliste oltre che gli operatori dei due parchi in una logica di coprogettazione dell’accessibilità fisica e dei contenuti.

Il pomeriggio di lavoro prevede una presentazione del progetto all’interno del percorso per il riconoscimento UNESCO di “Aspromonte Geopark” e di quello per la realizzazione del “Parco SuperAbile” ad Ecolandia, sostenuto da Fondazione con il Sud, Fondazione Vismara e Fondazione CARICAL, oltre che dal Parco Nazionale d’Aspromonte. Saranno poi illustrate le metodologie di lavoro e di adesione al percorso di coprogettazione.

Rc 15 aprile 2019

Letto 85 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “Segni, impronte e armonie d’Aspromonte”, nuovo progetto di educazione ambientale del Parco

    Un “eco progetto” innovativo con l’intento di far conoscere la biodiversità dell’Aspromonte ed educare all’importanza della tutela degli ecosistemi, coinvolgendo attivamente la collettività nel processo di salvaguardia e di rispetto dell’ambiente.
    “Segni, impronte e armonie di un Aspromonte che educa” è il nuovo progetto di educazione ambientale a cura del Parco Nazionale dell’Aspromonte e selezionato tra i soggetti beneficiari del finanziamento promosso dalla Regione Calabria nell’ambito del Por 2014-2020 Piano di Azione 6.5.A.1 “Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di gestione della Rete Natura 2000”.

  • Il mondo misterioso dei pipistrelli agli “Incontri di Natura” del Parco

    Gli “Incontri di Natura” giungono a metà percorso: il ciclo di eventi promossi e organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, arriva al suo sesto appuntamento. Giovedì 16 maggio, a Reggio Calabria, sono di scena i pipistrelli, i Chirotteri (in termini scientifici).
    Creature indubbiamente misteriose, mammiferi volanti, animali che vivono nell’oscurità: queste originali caratteristiche hanno attirato da sempre l’uomo, che ha poi trasferito sui pipistrelli, come spesso accade, tutte le proprie fantasie.

  • Ad Ecolandia domenica 12 maggio si festeggiano le mamme

    Ecolandia, il Parco della città, non poteva non riservare un'attenzione speciale alle mamme nel giorno della loro festa.
    Per questo domenica 12 maggio sono previste delle piccole attenzioni a partire dall'ingresso al Parco che sarà GRATUITO per loro (agevolazione non cumulabile con altre forme di sconto concordate con gruppi organizzati).
    Fin dalla mattina, a partire dalle ore 12.00, saranno attivi i servizi usuali di visita al Parco utilizzando i nostri Ecobus esplorativi e di navigazione sul fossato a bordo della Zattera di Ulisse. Tali servizi proseguiranno nel pomeriggio.

  • Ad Ecolandia appuntamento con la Compagnia teatrale "Scena Nuda" domenica 12 maggio

    Ad Ecolandia domenica prossima si terrà il primo di quattro appuntamenti con altrettante donne speciali fatte rivivere magistralmente dal racconto di Teresa Timpano: “Frida racconta la sua affascinante storia”. Nonostante la sua determinazione ed il suo impegno, la vita della pittrice messicana fu resa difficile dal contesto in cui visse. La sua disabilità (come purtroppo capita ancora oggi) fu oggetto di scherno e denigrazione, e gli atti di bullismo non mancarono. Ma sarà proprio la disabilità a rappresentare l’immagine della sua arte.

  • Il recupero ambientale tema degli “Incontri di Natura” del Parco Aspromonte

    Quarto “Incontro di Natura” questa settimana a Reggio Calabria: giovedì 9 maggio il ciclo di conferenze organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, affronta un tema interessante per chi si occupa di gestione del territorio.
    Sarà il direttore del Parco, Sergio Tralongo, a relazionare sul recupero ambientale, ossia sulle tecniche utilizzate per ripristinare aree degradate da azioni umane poco attente al rispetto degli equilibri naturali.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.