unci banner

:: NEWS

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Si è insediata questa mattina a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana di Reggio Calabria.Immediatamente operativo l’organismo, del quale fanno parte Luciano Cama, Giuseppina Palmenta, Eleonora Maria...

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Questa mattina, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Ponte di Paterriti. L’imponente infrastruttura è fondamentale per gli abitanti della frazione collineare visto che, ad opera...

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAl via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

Al via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 16 Settembre 2019 16:36

L’affascinante borgo di Pentedattilo è pronto per trasformarsi ancora una volta in un suggestivo cinema all’aperto in cui Cortometraggi dal mondo animeranno piazza San Pietro e Paolo, la biblioteca delle Donne e la scalinata Santa Barbara, in occasione della XIII edizione del Pentedattilo Film Festival in programma dal 19 al 22 settembre 2019. I corti in concorso, selezionati dai direttori artistici del PFF, Americo Melchionda ed Emanuele Milasi, dall’ attrice Maria Milasi, e dalla sceneggiatrice Alessia Rotondo, si contenderanno il premio di vincitore nelle quattro sezioni in gara Territorio in Movimento, Thriller, Music Video e Animazione.

Riconosciuto dalla Regione Calabria come Grande Festival di rilievo internazionale, nell'ambito della programmazione dei fondi Pac Calabria 2014/2020 annualità 2019, prodotto da Ram Film e patrocinato dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, la XIII edizione del Pentedattilo Film Festival con oltre 120 cortometraggi (di cui 90 in concorso selezionati tra i 500 pervenuti da tutti i continenti), avrà la prerogativa di presentare al pubblico piccoli gioielli della cinematografia provenienti da 38 paesi differenti (Australia , Francia, Canada, Russia, Germania, USA, Gran Bretagna, Svezia, Afganistan, Repubblica Ceca, Turchia, Kazakistan, Cina, Messico, Iran, Spagna, Svizzera, Danimarca, Latvia, Estonia, Portogallo, Ucraina, Cile, Grecia, Croazia, Cuba, Irlanda, Danimarca, Giappone, Austria, Slovenia, Bahrain, Belgio, Taiwan, Perù, Israele, Sud Africa, Italia). Al centro delle proiezioni in lingua originale e con i sottotitoli in italiano, la più recente produzione internazionale di cortometraggi che ha scelto il borgo di Pentedattilo e il suo pubblico per presentare il nuovo cinema con numerose prime italiane, eccellenze di prime mondiali e la quasi totalità dei corti in prima regionale.

Il festival incontrerà i giornalisti giovedì 19 settembre alle ore 12 nella sala conferenze della Pinacoteca Civica di Reggio Calabria. Dopo i saluti istituzionali, il regista Aleksandr Maslov, con lo sceneggiatore Maksim Lagunov, e l’attore Serge Barbagallo converseranno con i giornalisti. Parteciperanno all'incontro anche la Direzione del Festival, Paola Bortini, in rappresentanza dell'associazione Pro Pentedattilo, e una delegazione dei giurati.

Tanti altri saranno i registi e gli artisti che raggiungeranno il borgo durante le giornate del festival e che interagiranno con il pubblico negli incontri Filmmakers al Borgo e Cinema e parole. Tra questi i registi Lena Lanskih (Silent Mode - Russia), Daria Binevskaya (My name is Petya - Russia), Rena Dumont (Hans im pech - Germania e Repubblica Ceca), Matteo Russo e il produttore Antonio Buscema (Amare Affondo - Italia), l’attore Serge Barbagallo (Clac! di Fabien Ara - Francia), per la sezione Territorio in Movimento e per la sezione Thriller i registi Davide Arosio, che con Massimo Alì Mohammad propone Un’altra via (Italia), Gween Joyaux (Tomorrow Island - Estonia) e Aleksandr Maslov, che con lo sceneggiatore Maksim Lagunov presenterà il suo corto Charon (Russia) in anteprima mondiale a Pentedattilo, sabato 21 settembre p.v.. Presente anche Giacomo Rossetti, il cui brano Piccola foglia di vento è protagonista del music Video diretto da Francesco Faralli (Italia).

Tra le novità di quest’anno al borgo, le proiezioni di corti di animazione riservate ai bambini nei pomeriggio di sabato 21 ed in replica domenica 22 settembre, rispettivamente alle 18:30 e alle 16:30. Tre le sezioni fuori concorso, Smile, Think per sorridere e riflettere e, altra novità di quest’anno, Avant-Garde per sperimentare.

Incastonate nel ricco programma due masterclass presso la Biblioteca delle Donne: venerdì 20 settembre alle ore 17:30 l’incontro con le registe Chiara Feriani (3D Artist alla quale di devono gli effetti speciali del film Ghost in the shell) e, dal Belgio, Britt Raes (animatrice), incentrato sul confronto tra diverse tecniche di lavoro di animazione in 2D e 3D; domenica 22 settembre alle ore 16:30 il seminario a cura di Birdmen Magazine dedicato alla lettura critica e alla scrittura, attraverso l’analisi del cortometraggio vincitore della sezione Thriller. La presenza della Britt Raes sarà valorizzata anche dalla proiezione del suo corto, Catherine, che seguirà la masterclass. L’altra proiezione speciale avrà luogo nella cornice della scalinata di Santa Barbara sabato 21 settembre alle ore 23 e sarà dedicata al corto Human Alike di Emanuele Milasi (Italia-Bahrein).

Tornano anche gli appuntamenti della sezione Cinema e Parole presso la Biblioteca delle Donne, sabato 21 settembre alle ore 18, con la presentazione della raccolta di racconti Calabria d’Autore, edita da Morellini Editore. Sarà presente lo scrittore Mimmo Gangemi, autore di diversi romanzi, tra i quali Marzo per gli agnelli, Un acre odore di aglio, La signora di Ellis Island e la trilogia composta da Il giudice meschino (Premio selezione Bancarella 2010 e ispirazione della trasposizione in tv del regista Carlo Carlei per la Rai), Il patto del giudice e La verità del giudice meschino. Con lui presenti anche gli altri autori Ivan Arilotta, Emanuele Milasi. Curata da Maria Milasi, Americo Melchionda, Letizia Trunfio, la lettura di alcuni brani tratti dal volume.
Il secondo appuntamento con Cinema e Parole avrà luogo domenica 22 settembre alle ore 17:15 e consisterà nell’incontro dei giornalisti dello Spettacolo Gispe con i registi e gli artisti presenti al festival.

Il Pentedattilo Film Festival anche quest’anno proporrà al pubblico non solo produzioni originali e storie inedite di nuovi talentuosi cineasti ma anche i lavori più rappresentativi e interessanti del momento nel panorama dei corti che attualmente stanno calcando i più accreditati festival internazionali.
Da Cannes arrivano All these creatures di Charles Williams (Australia), in gara nella sezione Territorio in Movimento ed in programma al borgo sabato 21 settembre, e Inanimate di Lucia Bulgheroni (Regno Unito - Italia), premiato anche al Festival internazionale del film d'animazione di Annecy in Francia, in gara nella sezione Animazione ed in programma venerdì 20 settembre. Da segnalare nella stessa categoria anche Lost & Found di Andrew Goldsmith (Australia), premiato al Festival internazionale di Berlino, ed inserito nel programma riservato ai bambini sabato 21 settembre alle ore 18:30, in replica domenica. Degno di nota anche il pluripremiato ai festival internazionali Clermont-Ferrand e Palm Springs nel 2018, selezionato al Sundance Film festival, Acide del regista francese Just Philippot, in concorso nella sezione Thiller e in programma nella serata di venerdì 20 settembre al borgo quando verrà anche proiettato, nella sezione Territorio in movimento, Fauve di Jeremy Comte (Canada), pure esso premiato al Sundance Film Festival. In gara nella sezione Music video Italy &(This is) Water - Soap &Skin di Ioan Gavriel e Anja Franziska Plaschg (Austria - Malta), in programma venerdì 20 settembre. Italy è una colonna sonora del film Sicilian Ghost Story (2017), scritto e diretto da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

I giurati saranno Chiara Feriani (regista e 3D artist), Tino Franco (regista e produttore), Letizia Trunfio (attrice e produttrice) per la sezione Territori in Movimento, Demetrio Marra, Luca Ieranò, Federica Scaglione, Francesco Melchiorri, Riccardo Bellini, Chiara Turco della rivista Birdmen per la sezione Thriller, Britt Raes (regista, illustratrice, animatrice) e Claudio Martino (grafico, illustratore, modellatore 3D e animatore) per la sezione Animazione, i registi Gaetano Crivaro ed Emiliano Barbucci e il giornalista e musicista Antonio Aprile, per la sezione Music video.

Questa XIII edizione del festival si intreccia con l’evento correlato “La Pentedattilo del 2000…a 25 anni di distanza” a cura dell’associazione Pro Pentedattilo, attiva da un quarto di secolo per valorizzare il borgo. Questo importante anniversario sarà celebrato con eventi e iniziative tra le quali l’escursione al Geosito di Pentedattilo, dalla Rocca alla Fiumara, in programma sabato 21 settembre p.v. alle ore 10, con il patrocinio dell'Ente Parco nazionale dell'Aspromonte, dibattiti e tavole rotonde.

Il Pentedattilo Film Festival è occasione di incontro tra persone e di contaminazione di esperienze. Per questa ragione, creando reti e nutrendo prospettive di scambio e confronto tra gli appassionati, il PFF riserva uno spazio significativo ai gemellaggi, ospitando i corti proiettati all'Usc - School of Cinematic Arts - di Los Angeles, al MyArt Film di Cosenza, al Napoli Film Festival e al Corto Toscana. Con questi ultimi tre festival, il PFF ha avviato una collaborazione in costante crescita denominata Schermo Regioni. Si tratta di uno spazio grazie al quale corti di qualità hanno l'opportunità di essere conosciuti dal grande pubblico, come avverrà al borgo durante la prima serata di proiezioni, giovedì 19 settembre.

Si confermano partner del Pentedattilo Film Festival Forma Cinema, Cinema Italiano e Birdmen - Rivista di Cinema, Teatro e Serie TV, nata dall’iniziativa realizzata grazie al contributo concesso dalla Commissione Permanente Studenti dell’Università degli studi di Pavia, che ospiterà le recensioni dei corti presentati al PFF. Nuovo partenariato, quest’anno con il Gispe, il gruppo di specializzazione dei giornalisti dello spettacolo fondato a Reggio Calabria, nei mesi scorsi, su iniziativa del Sindacato Giornalisti della Calabria, allo scopo di valorizzare e tutelare l’attività professione in questo poliedrico settore.

Reggio Calabria, 16 settembre 2019

Anna Foti
Ufficio Stampa Pentedattilo Film Festival

Letto 71 volte

Articoli correlati (da tag)

  • John Strasberg in Calabria per un workshop di prestigio nell'ambito del Pentedattilo Film Festival

    Un grande nome per una grande iniziativa: John Strasberg, figlio di Lee Strasberg (fondatore dell'Actors Studio), docente di recitazione tra i più noti al mondo, sarà per la prima volta in Calabria per condurre un workshop che farà da prologo alla XII edizione 2018 del Pentedattilo Film Festival. Da domenica 26 a venerdì 31 agosto, al Teatro Cilea di Reggio Calabria, John Strasberg sarà, dunque, il protagonista di un percorso importante per l'approfondimento delle tecniche recitative, dell'interpretazione attoriale, del processo creativo organico, da lui stesso sviluppato partendo proprio dal metodo dell'Actors Studio.

  • Proiezione speciale dei corti vincitori del Pentedattilo Film Festival 2017

    C'è ancora una vetrina per il Pentedattilo Film Festival, la cui undicesima edizione si è chiusa ufficialmente lo scorso dicembre con grandi consensi di partecipazione e critica. Proprio per ribadirne l'aura di successo, è stata indetta una serata di proiezione speciale domani 29 marzo, presso l'Auditorium "Umberto Zanotti Bianco", dove, a partire dalle ore 21, saranno proiettati gli straordinari cortometraggi risultati vincitori all'ultimo concorso ovvero "Watu Wote" di Katja Benrath (Germania & Kenya), "Belle Ville" di Jung Won-hee (Francia e Sud Corea), "Touch" di Noel Harris (Canada) "Fantasia" di Teemu Nikki (Finlandia) e "Catherine" di Britt Raes (Belgio).

  • Cala il sipario sul Pentedattilo Film Festival 2017

    Una chiusura da favola per il Pentedattilo Film Festival: è proprio il caso di dirlo, visto che è stata la proiezione - per la prima volta a Reggio Calabria - di "Gatta  Cenerentola", il pluripremiato film di animazione ispirato alla favola contenuta ne "Lo cunto di li cunti" di Giambattista Basile, a concludere l'undicesima edizione della manifestazione. E, ancora una volta, come già accaduto nelle precedenti quattro serate, anche quella di ieri ha coinvolto un pubblico numerosissimo ed attento, che ha gremito il Cineteatro Metropolitano di Reggio Calabria per questa doppia proiezione (alle 20 ed alle 22).

  • Pentedattilo Film Festival, standing ovation per lo spettacolo di Giorgio Colangeli

    La Chiesa SS. Pietro e Paolo gremita di persone, conquistate ed affascinate dallo straordinario spettacolo che ha visto come protagonista Giorgio Colangeli: è stato questo il momento clou, quello più intenso della terza giornata del Pentedattilo Film Festival, diretto da Emanuele Milasi ed Americo Melchionda. Il teatro incontra il cinema, nel segno dell'arte a 360 gradi: così il grande e pluripremiato attore - vincitore del David di Donatello e del Nastro d'argento, oltre che del Marc'Aurelio alla prima edizione del Festival del cinema di Roma - ha trasportato il pubblico nell'opera di Dante Alighieri, con il suo "E quindi uscimmo a riveder le stelle".

  • Al Pentedattilo Film Festival grande attesa per lo spettacolo di Giorgio Colangeli

    Tantissimi giovani, famiglie e numerosissimi appassionati di cinema hanno affollato ieri i vicoli del borgo di Pentedattilo e le casette che ospitano le proiezioni, insieme alla Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, e hanno ammirato le splendide fotografie di Fabio Orlando, animando così, insieme all'arte, questo luogo incantato. Insomma, ancora un grande successo, anche per la seconda giornata del Pentedattilo Film Festival, diretto da Emanuele Milasi ed Americo Melchionda.
    Intense emozioni si sono vissute con l'inaugurazione della mostra "Piovuti dal mare", con le foto di Fabio Orlando che hanno affascinato i visitatori e i partecipanti alla manifestazione.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.