unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAlica Festival, domenica prossima a Melito il live di Mujura

Alica Festival, domenica prossima a Melito il live di Mujura

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 18 Marzo 2019 20:53

All’Alica Festival arriva Mujura. Parole e musica d’autore per il live “Come tutti gli altri dei” del cantautore di Roccella Jonica, domenica 24 marzo a Melito di Porto Salvo, nella sala dell’ex Mercato Coperto. Divinità, miti ed eroi incontrano l’uomo contemporaneo che ritrova i suoi archetipi, tra antiche e moderne inquietudini e lacerazioni. “Toro”, la rabbia di Zeus per la fine dei politeismi, “Orfeo”, impotente di fronte alla perdita di Euridice, “Afrodite”, la dea al centro della guerra di Troia, “Efesto”, il dio la cui ingegneria porterà alle armi di distruzione di massa, “Cassiopea” a ricordarci che l’uomo è fatto della stessa materia delle stelle.

E tutti gli altri Dei. Il nuovo disco di Mujura gioca sull’uso ricercato della parola e dell’immagine evocativa, dentro una musica in cui prevalgono gli strumenti acustici (chitarra battente, lira calabrese, chitarra classica, contrabbasso, oud, mandola, chitarra acustica, buzuki, quartetto d’archi, clavicembalo, tamburi a cornice).

«Dopo i grandi successi dei concerti di Ciccio Nucera a Roghudi e Bungaro a Bova Marina, i partecipatissimi incontri di poesia a Brancaleone con il concerto di Alessandro Santacaterina, il Trekking Fotografico di Condofuri, gli incontri nelle scuole con Fulvio D’Ascola e Claudio Cordova, arriva l’imperdibile concerto di Mujura a Melito, organizzato con gli amici del Circolo Meli» dice Silvio Cacciatore, direttore artistico dell’Alica festival, rassegna itinerante dell’area grecanica.

Ad aprire la serata, alle ore 19.00, Alica books, viaggio intorno alle parole e ai libri con Fulvio D’Ascola e Maria Teresa D’Agostino.
Alle 20.00, l’atteso live di Mujura, accompagnato da Marcello Giannini (chitarra elettrica), Riccardo Villari (violino), Vincenzo Lamagna (basso e contrabbasso), Marcello Smigliante Gentile (mandola), Salvatore Rainone (batteria).

Maria Teresa D'Agostino

Melito Porto Salvo 18 marzo 2019

Letto 73 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Melito di Porto Salvo: per Alica Festival la musica d’autore di Mujura

    Entusiasma e coinvolge Mujura, a Melito di Porto Salvo (RC) per l’Alica Festival, rassegna itinerante dell’area grecanica diretta da Silvio Cacciatore. Tra testi ricercati e sonorità originali, il cantautore calabrese di Roccella Jonica e la sua band, nella sala dell’ex Mercato Coperto, ha dato vita a un live raffinato e di grande impatto artistico.  “Come tutti gli altri Dei” è il secondo album di Mujura, un percorso artistico attraverso il mito per raccontare l’uomo contemporaneo e le inquietudini di sempre. “Toro”, “Orfeo”, “Afrodite”, “Efesto” (brano che nel disco è cantato insieme a Edoardo Bennato), ma pure canzoni cult del primo album, “Mujura”, come “A crapa”, “Ngravachiumbu”, “Blu”: Mujura gioca con le parole, crea immagini e suoni evocativi, cattura musicalità antiche e moderne.

  • Domenica 24 marzo all'ex mercato coperto di Melito "Alica Books" tutte le parole dei libri

    Tutte le parole dei libri con Alica Books, tutta l’interazione con il pubblico ,con un nuovo modo di coinvolgere la gente con la bellezza del racconto e la curiosità della conoscenza, con la giornalista Maria Teresa D’Agostino ed il sociologo docente Fulvio D’Ascola, front woman e front man protagonisti sul palco dell’ex Mercato coperto di Melito Porto Salvo. Domenica 24 marzo alle ore 19.30, Alica Books inserito in Alica Festival sarà l’open act dell’atteso concerto del cantautore Mujura che presenterà l’ultimo album “Come tutti gli altri Dei.” Parole, libri, letture, interpersonalità e storie di protagonisti suddivisi tra la cultura locale e popolare, con sprazzi di best sellers e di pubblicazioni da Premio Pulitzer statunitensi e monografie di grandi protagonisti della musica e dello sport.

  • Alica Festival, Fulvio D’Ascola e Bungaro con "Di terre, musica e parole" all’I.I.S. “Euclide” di Bova Marina

    “Scusate ma voi siete quello che ha cantato Gabbia di ossa …” Questa domanda, rivolta da uno studente a Bungaro-riferita alla canzone “Imparare ad amarsi” interpretata e cantata con Ornella Vanoni - forse è un po’ esilarante ma   è molto vera e puo’ essere il riassunto di “Di Terre, musica e parole”. L’infotainment del sociologo docente esperto Fulvio D’Ascola, con la partecipazione prestigiosa e speciale del cantautore Bungaro ,diventa l’occasione per una validissima azione di narrazione e di empatia con gli studenti dell’I.I.S. Euclide di Bova marina.

  • Alica Festival, Bungaro appassiona il pubblico di Bova Marina con stile e qualità sonora

    La lunga fila nel backstage alla fine del concerto per salutare l’artista e farsi fotografare insieme, è la testimonianza di quanto sia arrivato al cuore della gente il concerto di Bungaro. Al teatro Don Bosco di Bova Marina, la data 8 marzo 2019 è da sottolineare con l’evidenziatore delle emozioni più belle. E’ Un viaggio sonoro di grande impatto, Bungaro ed i suoi musicisti riescono a stimolare sensazioni positive interagendo con il pubblico, appassionandolo con la forza delle parole, con l’armonia degli arrangiamenti e con la grande empatia e bravura del cantautore salentino.

  • 8 marzo: Bova marina. "Maredentro Tour" concerto di Bungaro ad Alica Festival

    Reggio Calabria. Le canzoni e le parole,le donne e la bellezza dell'incontro ,ad Alica Festival arriva la grande musica d'autore  con Bungaro , che l'8 marzo alle 21 al Teatro Don Bosco di Bova marina continuerà il suo “Maredentro tour" nella giornata dedicata alle donne. L’azione dell’organizzazione de “Il Borgo Onlus” alza l’asticella della qualità mantenendo le peculiarietà del

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.