unci banner

:: NEWS

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Gente in Aspromonte inaugura la stagione estiva con un bellissimo itinerario, interessante sia dal punto di vista paesaggistico che naturalistico. Si camminerà attorno alla cima che, con i suoi 1956...

Gallico marina: tutto pronto per la V edizione dell'Infiorata del Corpus Domini

Gallico marina: tutto pronto per la V edizione dell'Infiorata del Corpus Domini

È conto alla rovescia nel vecchio borgo marinaro di Gallico Marina per la quinta edizione dell’Infiorata del Corpus Domini la prossima domenica 23 giugno 2019. L’evento si lega quest’anno alla...

Alloggi popolari. Osservatorio Disagio Abitativo: petizione popolare 11 milioni, la Giunta non ha ancora deliberato

Alloggi popolari. Osservatorio Disagio Abitativo: petizione popolare 11 milioni, la Giunta non ha ancora deliberato

Positiva in parte la decisione espressa dai consiglieri di maggioranza sul ripristino di 11 milioni di euro del "Decreto Reggio", per l'acquisto di alloggi popolari. Ma non basta. Alle intenzioni...

Sequestro gazebo sul lungomare, per Palazzo San Giorgio: "il dialogo ed il buon senso premiano sempre"

Sequestro gazebo sul lungomare, per Palazzo San Giorgio: "il dialogo ed il buon senso premiano sempre"

"La vicenda dei gazebo sul Lungomare si è messa su un binario positivo. Le circostanze delineate a seguito dei molteplici tavoli tecnico-politici tenutisi nelle ultime 48 ore hanno premiato un...

Parte dal Polo Sud di Via Padova la campagna di Potere al Popolo! per il diritto alla salute dei reggini

Parte dal Polo Sud di Via Padova la campagna di Potere al Popolo! per il diritto alla salute dei reggini

La situazione drammatica della sanità reggina esige il maggior coinvolgimento possibile di tutti gli abitanti dell'area metropolitana di Reggio Calabria. Non basta infatti chiedere l'azzeramento del debito dell'Asp 5, per...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAlle Muse domenica 13 gennaio "I nuovissimi...i giovani del riscatto" secondo anno

Alle Muse domenica 13 gennaio "I nuovissimi...i giovani del riscatto" secondo anno

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 11 Gennaio 2019 16:01

Il presidente Muse, prof. Giuseppe Livoti, rilancia per il secondo anno consecutivo un incontro in occasione della programmazione del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “Le Muse” per il 2019 parlando del mondo giovanile ed in particolare di quelle che sono le realtà imprenditoriali, formative e lavorative di ragazzi e ragazze e di giovani uomini e donne che hanno magari studiato ed approfondito studi e specializzazioni ed hanno intrapreso una loro attività nella nostra regione anche con difficoltà, passione e tenacia.
Domenica 13 gennaio, alle ore 18, alla Sala D’Arte di Via San Giuseppe 19, la manifestazione “I Nuovissimi: i giovani del riscatto…secondo anno”, evento che riunisce imprenditori e non solo, che hanno fatto della creatività, dell’arte, del design e della natura la loro esperienza di vita.

Racconti diversi, testimonianze raccontate al pubblico anche attraverso l’ausilio di video e materiale fotografico attesteranno passioni, tenacia ma anche delusioni di chi cerca di radicarsi lavorativamente nella nostra regione. Ospiti saranno Sasha Sorgonà – presidente Giovani Imprenditori Confcommercio, Enrica BV – stilista, Lucia ed Agostino Azzarà di Azeta artigiani e design del legno.

Infine – continua il presidente Livoti – abbiamo voluto che la serata si aprisse con un prologo e si chiudesse con un epilogo, affidati ad una delle intelligenze reggine oltre che noto professionista in campo medico, il dott. Guido De Caro - psicoterapeuta. La manifestazione sarà introdotta dalla vice presidente Muse Francesca D’Agostino.
Tale incontro avrà una seconda sezione ed esattamente domenica 20, conversazione invece che punterà sulle giovani realtà imprenditoriali che hanno investito in Calabria nel settore agro alimentare, altro importante settore che alle Muse verrà sviscerato in una ideale contaminazione tra vari generi in cui si esalta la natura e la mente dell’uomo.

Rc 11 gennaio 2019

Letto 204 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Presentata la VII Edizione del Premio Lettere, Arte e Scienza per l'Area dello Stretto Dott. Domenico Smorto

    Presso la sede dell’associazione culturale “Le Muse” di Reggio Calabria, nei giorni scorsi, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della settima edizione del Premio Smorto. Giuseppe Livoti - presidente Muse - ha ricordato come la figura del noto professionista reggino, rivive da quasi 10 anni, attraverso l’operosità della moglie, la nota poetessa vernacolare reggina Rossana Rossomando che con passione ed affetto promuove un concorso ormai diventato un punto di riferimento per il Sud.
    Il Premio, dedicato al dott. Domenico Smorto, continua Livoti, nasce dall’esigenza di valorizzare e promuovere la cultura, nei diversi ambiti della Letteratura (narrativa, poesia, saggistica), dell’Arte, della Ricerca e della Saggistica Storica e della Ricerca Medico-Scientifica nell’Italia Meridionale, intesa come promozione di quei valori culturali permanenti, nati dall’attento studio di problematiche e riflessioni sulla nostra terra e attinenti a un vasto pubblico interessato alla loro divulgazione.

  • Scambi culturali: le Muse scoprono San Vito dei Normanni ed il Castello Dentice di Frasso

    Le Muse scoprono San Vito dei Normanni e lo fanno nell’ambito della programmazione domenicale la scorsa settimana fuori regione ed esattamente in Puglia.
    Un nuovo appuntamento che ha visto questa volta a conclusione dell’anno sociale - invernale riuniti soci e direttivo alla scoperta della dimora storica più importante di tutta la Puglia: il Castello Dentice di Frasso.
    Giuseppe Livoti - presidente del sodalizio reggino, ricorda come è consuetudine delle Muse creare occasioni di scambio e di relazioni con altre realtà al di fuori del territorio calabrese e, proprio nell’ambito di un progetto di conoscenza di dimore storiche e palazzi nobiliari, si è pensato di fare un incontro presso una residenza che è ancora abitata ed animata dai suoi proprietari.

  • Le Muse chiudono la programmazione invernale a Nardò, poi ospiti d'eccezione a San Vito dei Normanni in Puglia

    Un fine settimana particolare con tanto di “Domenicale delle Muse”, quello organizzato sabato 1 e domenica 2 giugno in Puglia, per la chiusura delle attività invernali del noto sodalizio calabrese.
    Dopo più di 70 manifestazioni sul territorio tra sodalizi, collaborazioni ed eventi letterari, artistici, storici, sociali, dalla grande valenza intellettuale, si conclude la programmazione partita dal mese di ottobre con il Premio Muse a Margherita Lanza di Scalea e che ora, si conclude con due incontri a Nardò ed a San Vito dei Normanni.

  • Alle Muse si è discusso di ‘Ndrangheta Addosso e della speranza di un domani migliore in una terra senza prospettive

    Un “Domenicale alle Muse, al Laboratorio delle Arti e delle Lettere”, dedicato alla prima uscita nazionale del nuovo libro di Cosimo Sframeli “’Ndrangheta addosso” – edito da Falzea.
    Una serata che ha visto una grande presenza di pubblico e di addetti ai lavori, oltre a varie personalità tra cui il presidente di ‘Apodiafazzi’ prof. Carmelo Nucera, il Luogotenente dei Carabinieri Nino Campolo, i giovani della Scuola Allievi Carabinieri, il dott. Vincenzo Pedone presidente del Tribunale di Sorveglianza di Reggio Calabria. In apertura di serata il presidente Giuseppe Livoti ha ribadito, come tale testo è un libro per riflettere e pensare, e leggendo si può capire in parte, qual’ è stata la nostra storia in un particolare momento storico, attraverso la viva testimonianza di Sframeli tenente dei Carabinieri, che a Locri ha fatto parte del pool di Magistrati e Carabinieri che investigavano sul fenomeno all’epoca poco conosciuto della ‘ndrangheta.

  • Le Muse: domenica 19 maggio prima presentazione nazionale del libro di Cosimo Sframeli: "‘Ndrangheta addosso"

    Ancora una prima importante ai “Domenicali delle Muse”, ed ancora un importante momento dedicato alla scrittura. “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere”, questa settimana, dichiara il presidente Giuseppe Livoti, cureranno la prima presentazione nel circuito nazionale del nuovo libro di Cosimo Sframeli “’Ndrangheta addosso” – edito da Falzea. Un nuovo percorso dunque di Sframeli tenente dei Carabinieri, promosso per titoli e meriti, paracadutista e comandante di plotone della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria. Nel 1980 a Locri ha fatto parte del pool di Magistrati e Carabinieri che investigavano sul fenomeno poco conosciuto della ‘ ndrangheta, divenendone competente conoscitore delle dinamiche criminali, continuando il contrasto alla criminalità mafiosa nel reggino e nel vibonese.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.