unci banner

:: Evidenza

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola chiude sul podio la regular season al PalaCalafiore

La Viola vince l'ultima della regular season in casa al PalaCalafiore contro la Luiss Roma con il punteggio di 87-71. Una gara dominata dalla compagine neroarancio che non ha mai lasciato margine di vantaggio alla...

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

La Reggina stende la Casertana e regala ai tifosi il sogno dei play off promozione (1-0)

Reggio Calabria. Davanti ad un pubblico a dir poco “spettacolare” la Reggina conquista nella 36^ giornata di campionato di serie C la seconda vittoria consecutiva e sale a quota 46 punti in classifica. Il match-winner...

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Reggio Calabria. di Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio-Bova: "Gli auguri pasquali sono sempre ricchi di speranza perché hanno come punto di riferimento la fede cristiana nella Risurrezione di Gesù. Egli vince...

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico festeggia la Pasqua con l’apertura straordinaria di lunedì di Pasquetta

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria resterà aperto nei giorni di Pasqua, Pasquetta e del 25 aprile secondo il consueto orario 9.00 - 20.00, con ultimo ingresso alle 19.30. L'istituzione, diretta da Carmelo Malacrino,...

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Rione Pescatori, i cittadini rimettono a nuovo la fontanella vandalizzata

Ci segnalano i cittadini che la storica fontanella del Rione Pescatori, zona sud di Reggio Calabria, è stata recentemente rimessa a nuovo a seguito di un atto vandalico perpetrato nel mese di gennaio scorso.La ristrutturazione...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAnassilaos: doppio incontro di carattere storico questa settimana

Anassilaos: doppio incontro di carattere storico questa settimana

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 15 Aprile 2019 20:35

Due incontri di carattere storico quelli che l’Associazione Culturale Anassilaos propone con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Il primo, sul tema “Monete e storia: quando gli Afghani fecero i Greci; i Greci credettero in Budda e i Normanni lodarono Maometto” si terrà martedì 16 aprile alle ore 17,30 presso lo Spazio Open relatore il Prof. Benedetto Carroccio dell’ Università della Calabria. Studioso di numismatica egli attirerà l’attenzione su alcuni tipi monetali realizzati nei territori dell’Asia Centrale raggiunti da Alessandro Magno durante la sua conquista e successivamente divenuti regni autonomi nei quali si realizzerà un felice sincretismo tra la cultura dell’antica Grecia e il buddhismo (Regno greco-battriano che raggiungeva l’attuale Afghanistan, il regno indo-greco, l’impero Kusana, il regno di Gandhara) per arrivare poi ai Normanni.

In alcuni tipi monetali (tarì) coniati a Palermo dal Conte Ruggero I appaiono, nelle leggende con caratteri cufici, precisi riferimenti a Maometto. Questo a dimostrazione di quanto la moneta offra testimonianze preziose su vicende che altrimenti sfuggirebbero all’attenzione .Il secondo incontro, sul tema “Figli nati dalle viscere di una donna morta”: l’abbandono in Calabria. Storie e contesti di un fenomeno della modernità”, promosso unitamente alla Biblioteca “De Nava” si terrà invece giovedì 18 aprile alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Villetta De Nava con la partecipazione del Dott. Riccardo Consoli. Introdurrà la Dr.ssa Marilù LAFACE, Responsabile Anassilaos Beni Culturali. Lo studioso, archeologo medievista, ripercorrerà le vicende storiche che hanno caratterizzato gli ultimi settecento anni circa della storia locale, focalizzandosi principalmente sulle cause che generano l’evidente contrasto tra il periodo antico, florido e produttivo, da quello attuale, deserto e morente. L’excursus avrà il preciso scopo di ragionare sui motivi storici che hanno generato l’attuale condizione meridionale, in particolare ponendo l’accento sulla grande migrazione dei giovani che, in realtà, dovrebbero costituire la futura ossatura di questa terra del meridione d’Italia. Un fenomeno di spopolamento e distruzione sociale perpetuata da anni e che secondo stime più autorevoli porterà ad un progressivo svuotamento del sud. Reggio Calabria, un tempo, acroterio d’Italia sarà lo scenario nel quale il dott. Consoli cercherà di muoversi per spiegare, a suo avviso, quali sono le ragioni che spingono i suoi coetanei a partire e non tornare.

Rc 15 aprile 2019

Letto 53 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Allo Spazio Open l'incontro Anassilaos dedicato alle monete e la storia

    Allo Spazio Open il martedì dell'Anassilaos ha visto protagonista il professor Benedetto Carroccio dell'Unical per un incontro dedicato alle monete e la storia dal titolo: "Quando gli Afghani fecero i Greci; i Greci credettero in Budda e i Normanni lodarono Maometto” 

  • Allo Spazio Open, Daniela Orlando presenta "Notti mai abbastanza"

    Allo Spazio Open incontro con Daniela Orlando che ha presentato il suo ultimo libro "Notti mai abbastanza" edito da Città del Sole Edizioni

  • L'Anassilaos dedica una serie di incontri al genio di Leonardo da Vinci

    Il 2 maggio del 1519, cinquecento anni fa,  moriva ad Amboise, in Francia, Leonardo da Vinci. “Esso passò dalla presente vita alli 2 di Maggio con tutti li Ordini della Santa Madre Chiesa, e ben disposto” scrive l’allievo Francesco Melzi ai fratelli del Maestro. La leggenda, ripresa dal Vasari nella sua vita di Leonardo,  vuole che egli sia spirato tra le braccia del re  Francesco I, in realtà lontano da Amboise quel giorno, a dimostrazione dell’affetto che il sovrano ha sempre nutrito  nei confronti del Maestro considerato, al di là delle qualità artistiche, un saggio e un filosofo.

  • L'Anassilaos allo Spazio Open ripercorre la storia dei "fasci di combattimento"

    Nuovo appuntamento con la storia del Novecento presso lo Spazio Open, con la conversazione sul tema: I Fasci italiani di combattimento (1919-2019), tenuta dal prof Antonino Romeo, in cui si è cercato di fare chiarezza sulla differenza tra i Fasci di combattimento, movimento politico nato durante la pace seguita dalla fine del primo conflitto, e il fascismo che divenne regime dittatoriale.

  • Anassilaos: in Biblioteca conversazione del frofessor Antonino Romeo sull’impresa di Fiume (1919)

    Con una conversazione del Prof. Antonino Romeo sull’impresa di Fiume (1919-2019)- introdurrà il Dott. Luca Pellerone Vice Presidente Anassilaos Giovani - che si terrà giovedì 4 aprile alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Biblioteca De Nava, promossa congiuntamente dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca “Pietro De Nava” con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, il sodalizio reggino prosegue nella serie di incontri volti ad approfondire temi e aspetti della storia d’Italia del Novecento. Cent’ anni fa, il 12 settembre del 1919, Gabriele D’Annunzio, alla guida dei suoi legionari, occupava la città di Fiume proclamandone l’annessione all’Italia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.