unci banner

:: Evidenza

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma di Reggio Calabria l’inedita personale di Tina Sgrò dal titolo “Luce Meridiana”. Un viaggio introspettivo alle radici della sua ricerca...

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Amare è conoscere. Conoscere è valorizzare. Valorizzare è proteggere. Parte da queste asserzioni l’associazione Calabria-Spagna che, nell’ambito dell’iniziativa“Ti racconto la Calabria”, ha promosso...

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

"L'esperienza di accoglienza in atto a Riace rappresenta un punto di riferimento che si propone a livello internazionale come modello, perché in essa c'è tutta...

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. Ringraziare e premiare simbolicamente chi, scegliendo di muoversi a piedi, in bici, con il trasporto pubblico locale aiuta a decongestionare le strade dal...

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Reggio Calabria. Nei giorni scorsi l’Assemblea del LP-PC (Laboratorio politico - Patto Civico) – associazione che svolge le sue attività dal 2013 – ha proceduto,...

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Reggio Calabria. Il Consiglio comunale di Motta San Giovanni ha approvato a maggioranza l’attualizzazione del Piano di Riequilibrio finanziario pluriennale, predisposto già nel 2013 dalla...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAAntonello Costa conquista Reggio Calabria con il varietà moderno "Mastercost"

Antonello Costa conquista Reggio Calabria con il varietà moderno "Mastercost"

Pubblicato in CULTURA Domenica, 11 Febbraio 2018 16:21
Ha un carisma e un’energia che coinvolge grandi e bambini. Un attore a tutto tondo, che canta, recita, balla ma soprattutto è capace di impadronirsi della scena pur essendo sul palco da solo. Antonello Costa, siciliano doc, attore apprezzato, tra i più completi del panorama teatrale, conquista il teatro “Cilea” dove per la prima volta, grazie alla compagnia teatrale Officina dell’Arte, porta il suo varietà “Mastercost”. Ieri sera nella massima culla dell’arte reggina, Antonello insieme all’attore Gianpiero Perone, perfetta e divertente spalla, alla soubrette Annalisa Costa, complice nelle avventure del fratello, brava e bella danzatrice, coreografa del gruppo a seguito, composto da tre splendide ballerine, è riuscito a portare in scena un varietà moderno caratterizzato
da una carrellata di personaggi, gag, sketch inseriti tutti all’interno del rinomato ristorante “Mastercost”. Lo showman Costa, per oltre due ore, stupisce gli spettatori omaggiando la canzone napoletana con “Chella ‘lla” cantata sulle note di “In the mood” per poi lasciare spazio ai suoi personaggi Sergio, in cura dallo psicologo; la macchietta O’ suspiro e poi ancora “Io mammete e tu” di Domenico Modugno cantata e ballata a tempo di  tip tap e il nuovo sketch dell’andrologo che registra un’overdose di applausi. Quello che spicca immediatamente, è il dinamismo dell’artista di Augusta che divide con piacere il palco con i suoi compagni di avventura e lo fa umilmente lasciando spazio al collega Perone prima nei panni di uno chef francese che dirige il ristorante e poi nel leggiadro e sfortunato Principe Cacca. Costa è apprezzato al Sud come al Nord come cantante-ballerino ma, soprattutto, come cabarettista-trasformista nel solco dei grandi del teatro italiano, quali Totò e Macario. Interagisce con il pubblico creando un simpatico siparietto che marca la grandezza dell’attore spalleggiato dalla sorella Annalisa brava non solo a far sognare nell’esibirsi in ogni sua danza, ma anche a sostenere il tempo necessario per il cambio d’abito del fratello, facendolo in maniera recitativa. Esilarante poi il Karacose eseguito da Costa, un karaoke spiegato con gli oggetti che sottolinea, se ancora ce ne fosse bisogno, l’impeccabile talento di un istrionico showman abilissimo a costruire un efficace quadro in cui lascia liberi, uno dopo l’altro, la sua galleria di personaggi coinvolgenti ed esilaranti, sempre legati all’attualità. Ma la vetta si tocca con il gran finale affidato a strepitosi balletti con fantastiche coreografie e musiche travolgenti che hanno fatto la storia della “magic dance” e l’anteprima del nuovo sketch “Un uomo di musica” che farà parte del prossimo spettacolo di Costa con 111 nomi di cantanti italiani. I continui applausi di un pubblico alzatosi in piedi, evidenziano che i veri artisti sono gli unici uomini che fanno il loro lavoro per il piacere di farlo. E Antonello Costa è uno di questi grandi artisti.
Rc 11 febbraio 2018
Letto 101 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al "Cilea" arrivano Cirilli, Pannofino, Mannino, Lopez&Solenghi e tanti altri big: pronto il cartellone

    Reggio Calabria.  Un ricco cartellone teatrale e tanti big sono pronti a far “brillare” il teatro Cilea. E’ tutto pronto per la nuova stagione dell’Officina dell’Arte che riapre il sipario del tempio reggino con sette travolgenti spettacoli e un fuori abbonamento.  Un’altra sfida per l’attore e direttore artistico Peppe Piromalli che, insieme al compagno e brillante artista Antonio Malaspina, ha scelto di iniziare la nuova stagione il prossimo 27

  • L'Officina dell'Arte ringrazia Reggio Calabria e riparte per la nuova stagione

    Si rafforzano le sinergie per mandare avanti il progetto dell’Officina dell’Arte e puntare ad una nuova stagione fatta di tantissime altre inaspettate sorprese. La compagnia teatrale di Peppe Piromalli e Antonio Malaspina a conclusione della stagione teatrale 2017/2018 che calerà il sipario al “Cilea” sabato 7 Aprile con l’esilarante commedia “Delitto e nobiltà”, continua a stupire il suo affezionato pubblico non solo con il “regalo” esclusivo che prevede per chi farà l’abbonamento del prossimo anno un ulteriore abbattimento di costo (solo per la giornata di sabato sette spettacoli al prezzo di 99 euro per platea e palchi centrali mentre 75 euro per palchi laterali) ma in vista delle celebrazioni del quarantesimo anno di vita del Club Reggio Calabria Kiwanis per il gran finale, in riva allo Stretto,

  • Il teatro per tutti. Nuova stagione Officina dell'Arte, solo per il 7 Aprile si "abbattono" i costi

    L’Officina dell’Arte sorprende ancora e a conclusione della stagione artistica 2017/2018, per l’ultimo appuntamento in scena al teatro “Cilea” con la commedia “Delitto e nobiltà”, il 7 Aprile fa un altro regalo agli abbonati e non.
    Solo per la sera di sabato infatti, la nuova stagione teatrale la si potrà vedere ad un prezzo stracciatissimo: sette spettacoli al modico prezzo di 99 euro per platea e palchi centrali mentre 75 euro per palchi laterali. Gli abbonamenti si potranno fare presso il botteghino del “Cilea” dalle ore 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 20,30 al termine dello spettacolo.

  • Gran finale al teatro "Cilea" per l'Oda con "Delitto e Nobiltà", un giallo da ridere

    Ultimo appuntamento al teatro “Cilea” per la stagione Oda, compagnia teatrale che, anche quest’anno, ha messo a segno un cartellone artistico di livello nella massima culla dell’arte reggina. Sul palcoscenico dello storico teatro, andrà in scena il 7 aprile alle ore 20.45 la commedia “Delitto e Nobiltà”, un autentico “groviglio di risate” riscritto, arrangiato e musicato dall’Officina dell’arte. Un interno di un lussuoso castello nella campagna londinese, un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e gli stravaganti sospettati sono gli ingredienti per un perfetto giallo dai toni brillanti, di chiara matrice anglosassone. 


  • “Una bugia tira l’altra” conquista il pubblico del "Cilea"

    Reggio Calabria. “Una bugia tira l’altra” conquista e strappa tante risate. La produzione della Good Mood dell’attore Nicola Canonico con la regia di Luigi Russo, ieri sera al teatro “Cilea” trascina per quasi due ore, gli spettatori in una storia avvincente fatta di tantissimi equivoci ma anche inaspettati sorrisi. Bravissimi i protagonisti Nicola nel doppio ruolo di produttore e

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.