unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURABungaro dal palco di Sanremo a Bova Marina ,“Maredentro Tour” ad Alica Festival

Bungaro dal palco di Sanremo a Bova Marina ,“Maredentro Tour” ad Alica Festival

Pubblicato in CULTURA Sabato, 09 Febbraio 2019 11:20

Le parole, le canzoni, le donne, l’innamorarsi della bellezza. La musica porta lontano e le parole e la voce di Bungaro attraversa il tempo ed i luoghi. Dal palco di Sanremo, con la recente esibizione con Francesco Renga, di cui è autore del brano “Aspetto che torni”, ad Alica Festival in un percorso di grande intensità che si vivrà l’8 marzo al Teatro Don Bosco di Bova Marina. Una data simbolica, nel giorno che celebra la Festa delle Donne, protagoniste delle canzoni e delle tante collaborazioni musicali di Bungaro. Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Giusy Ferreri, Emma Marrone, Daniela Mercury, Miùcha Buarque de Holanda, Paula Morelembaum, Ana Carolina e Kay McCarthy, hanno cantato canzoni scritte da lui, ma ha scritto e collaborato anche con Gianni Morandi, Raf, Francesco Renga, Marco Mengoni, Neri Marcorè e Paola Cortellesi.

Autore di respiro internazionale con numerose collaborazioni, tra cui quelle con Youssou N’Dour (Senegal), Omar Sosa (Cuba), Guinga (Brasile). Nel 2012 ha duettato con Ivan Lins (Brasile) per il progetto “InventaRio”, disco nominato ai Latin Grammy Awards nel 2014 . Ha firmato diverse colonne sonore di film di successo (tra le più recenti, “Perfetti sconosciuti”, che ha vinto il Ciak D’Oro e il Nastro D’Argento, ed è stato candidato ai David di Donatello per la migliore canzone originale); ha firmato la canzone “In Viaggio”, interpretata da Fiorella Mannoia, per il film documentario “I bambini sanno” di Walter Veltroni. “Maredentro Tour”, continua il suo itinerante percorso di distribuzione di emozioni. Dopo le date prestigiose di Londra – due concerti- Bologna, Lecce e la tappa calabrese di Polistena, il cantautore pugliese ritorna in una terra che ama “I calabresi inizialmente sono diffidenti, ma quando acquistano fiducia sono unici e diventano amici su cui puoi contare.”
La prossimità della musica, con un concerto che diventa cassetto nascosto che si apre con tanti momenti e grande interazione con il pubblico con diversi linguaggi. ”Maredentro“ una dimensione elegante e trasversale di suoni e parole con il cantautore pugliese sul palco ci saranno Antonio Fresa al pianoforte, Marco Capassoni al vibrafono, percussioni e batteria ed Antonio De Luise al basso. L’autore delle donne, nella giornata dedicata alle donne. 8 marzo Alica Festival VIII edizione, al Teatro Don Bosco di Bova Marina dalle ore 21,00 Bungaro fermerà il tempo con un “Maredentro” che diventa luogo immaginario in cui tuffarsi.

Bova Marina 9 febbraio 2019

Letto 223 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Scorrimento rapido Bova- Bova Marina, si attende il via libera del Genio Civile

    Strada a scorrimento rapido Bova Marina – Bova ancora impantanata nel guado delle lentezze procedurali. Questo quanto si apprende da una nota congiunta inviata alla stampa dal sindaco di Bova Santo Casile e della commissaria straordinaria del comune di Bova Marina Francesca Crea. Si allunga dunque la vicenda relativa al completamento ed alla messa in sicurezza del primo tratto dell’arteria che collega la costa ionica all’Aspromonte, una storia lunga quasi quarant’anni, che nell’ultimo decennio sembrava essere arrivata ad una svolta, salvo poi arenarsi, come spesso capita in pastoie e lentezze procedurali.

  • Bova Marina, bilancio positivo della Commissione Straordinaria in tema di Opere pubbliche

    La Commissione Straordinaria, al fine di consentire una corretta e tempestiva definizione delle pratiche inerenti le Opere Pubbliche, di rilevanza strategica per il comune di Bova marina, ha proceduto ad una revisione organizzativa, mediante lo sdoppiamento, del settore tecnico dell’Ente.
    Il nuovo assetto tecnico-organizzativo, così come concepito, comprende il Settore III al quale sono attribuite le funzioni di Pianificazione Territoriale, Ambiente e Manutenzioni ed il Settore IV che tratta i Lavori Pubblici.

  • “Il testamento di Palazzo Fragalà. Mercoledì 10 aprile appuntamento all’Istituto Euclide con il lavoro di Renato Pancallo

    “Il testamento di Palazzo Fragalà”. È questo il titolo dell’ultimo lavoro letterario di Renato Roberto Pancallo edito da Pellegrini. A discutere con l’autore e con i giornalisti Gianfranco Marino e Gianluca Albanese mercoledì 10 aprile dalle ore 10:00 nell’aula magna dell’Istituto Euclide saranno gli studenti del Liceo Scientifico di Bova Marina. In un paese della provincia siciliana, nel giugno del 1969, la cameriera di palazzo rinviene nascosto in un libro della biblioteca il testamento olografo del barone Rolando Fragalà, ancora in vita. Nel lascito è forte la sua volontà di donare una cifra ingente, senza nulla in cambio, a colui che sarà in grado di fondare una banca popolare.

  • Bova Marina, impegno della Commissione Straordinaria per la riqualificazione e il completamento delle opere pubbliche

    Dal 1° febbraio scorso si è insediato al Settore IV – “Lavori Pubblici ed Espropriazioni” di questo Comune un nuovo Responsabile, selezionato mediante avviso pubblico, con un contratto a termine di 18 ore.
    Già da dicembre del 2018, infatti, questa Commissione Straordinaria, per imprimere maggiore impulso alle numerose procedure in atto per la realizzazione di Opere Pubbliche di grande rilevanza ed utilità per l’Ente, aveva provveduto a sdoppiare l’Ufficio Tecnico nel Settore III – “Pianificazione Territoriale e Manutenzioni” e nel Settore IV – “Lavori Pubblici ed Espropriazioni”.

  • Bova Marina, la Commissione Straordinaria ha approvato il Bilancio di previsione finanziaria per il triennio 2019-2021

    Continua il percorso di legalità ed efficienza nella gestione della spesa pubblica dell’Ente ed infatti, con delibera del 27 febbraio u.s., questa Commissione Straordinaria, con largo anticipo rispetto alla scadenza del termine fissato per il 31 marzo, ha approvato il Bilancio di previsione finanziaria per il triennio 2019-2021 che, per la competenza anno 2019 chiude in pareggio tra entrate e spese nell’ammontare di € 8.024.076,21.
    Purtroppo la situazione di dissesto finanziario del Comune e la necessità di liquidare i debiti pregressi non ha consentito, come era auspicabile, una riduzione delle aliquote delle imposte comunali.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.