unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURACircolo Zavattini, va in scena la rassegna: Visioni di cine(ma) indipendente

Circolo Zavattini, va in scena la rassegna: Visioni di cine(ma) indipendente

Pubblicato in CULTURA Venerdì, 14 Dicembre 2018 18:52

di Giusi Mauro - Prende il via l’iniziativa dal Circolo del Cinema Zavattini, “Visioni di cine(ma) indipendente”. Dopo il successo della prima parte, “L'(in)atteso ’68” si apre la seconda parte, “Après mai”, che da oggi sino al 19 dicembre 2018, presso la Residenza Universitaria di Via Roma e l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, offrirà agli spettatori una ‘visione’ del ’68 a 360°. A distanza di mezzo secolo da quel turbolento e cruciale anno, grazie alla settima arte, si indagherà attraverso le immagini ed i racconti un periodo storico che appare, oggi a distanza di tanti anni, sfocato.

“Visioni di cinema indipendente”, patrocinato dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, si propone come iniziativa di respiro nazionale, con una serie di importanti appuntamenti: a partire dalla mostra di grafica che apre l’evento incentrata sui manifesti del ’68, dal titolo: “Estetica della ribellione”, a cura di Lucrezia Ercoli, direttore artistico del Festival Popsophia e docente di storia dello spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Si prosegue con l’ammirare due installazioni, quella di videoarte, “Black tv”, curata da Michele Tarzia, e quella di fotografia, “I volti del ’68”, curata da Pasquale Praticò e Dario Condemi. Incontri con esperti e docenti di cinema e storia arricchiscono il ricco calendario di appuntamenti. Si parlerà di cinema, filosofia, storia, estetica, politica e utopia di un anno, che ‘racchiude’ in sè un infinita quantità di nuovi movimenti e sentimenti. Chiudendo un’epoca e aprendone un'altra, provocando una rivoluzione estetica piuttosto che etica. Una rivoluzione che sta continuando. Da segnare in agenda un appuntamento importante per gli amanti del cinema la sera del 18 dicembre, quella di “The dreamers”, con cui il Circolo ricorderà Bernardo Bertolucci. Le proiezioni e gli incontri pomeridiani si terranno presso la Residenza Universitaria di Via Roma, mentre quelli serali presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, che ospiterà la mostra di manifesti del ’68. Tutte le iniziative saranno ad ingresso libero.

Rc 14 dicembre 2018

Letto 335 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Mercoledì 27 febbraio per la rassegna del Circolo Zavattini il film di Nanni Moretti "Santiago, Italia"

    Dopo l'evento di apertura, con il film "La lucina", alla presenza dei registi e dello scrittore Antonio Moresco, la rassegna del Circolo del cinema "Cesare Zavattini" prosegue con un nuovo importante appuntamento: la proiezione - mercoledì 27 febbraio, ore 18 e ore 21, Cinema Odeon - dell'ultimo film di Nanni Moretti, "Santiago, Italia".
    Un film atteso, una "lezione di storia di chi ha vissuto la caduta di Allende e di un'Italia solidale e accogliente": "Santiago, Italia" racconta "dei primi mesi della dittatura in Cile nel 1973 e del ruolo cruciale che l’Ambasciata italiana ebbe in quell’occasione per salvare vite umane".

  • Torna la rassegna del Circolo del Cinema Cesare Zavattini: "Restare Umani"

    Torna l'appuntamento con l'annuale rassegna del Circolo del Cinema "Cesare Zavattini": dopo lo stop forzato, dovuto a lavori che hanno interessato il cinema che ospita da alcuni anni l'iniziativa, si riparte il 20 febbraio, sempre al Cinema Odeon, con 10 film (ogni mercoledì, alle ore 18 e alle ore 21), uniti dal titolo "Restare umani!".
    "C’era bisogno, in questo momento - afferma il presidente dello "Zavattini", Tonino De Pace - che venisse aperta una finestra sulla centralità di una umanità che dalle cronache ci pare dimenticata, che venisse, al contempo e per converso, allontanato ogni egoismo che ci urla quotidianamente dalla televisione, c’era bisogno che il nostro Circolo riscoprisse anche il calore benefico di una umanità che non ha voce e che ritorna dalle cronache e dalle immagini, per riaffermare la necessità di una attenzione".

  • Dal 14 al 19 dicembre 2018 "Visioni di cine(ma) indipendente" - Atto II - "Après mai"

    Presentata alla Residenza Universitaria di Via Roma, l’iniziativa "Visioni di cine(ma) indipendente " - Atto II - "Après mai". Un progetto promosso dal Circolo del Cinema "Cesare Zavattini di Reggio Calabria, che si svolgerà dal 14 al 19 dicembre, presso la Residenza Universitaria di Via Roma e l'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

  • Torna "Visioni di Cine(ma) indipendente" con "L'(in)atteso '68" al Cine-teatro metropolitano

    In attesa dell'appuntamento con la rassegna cinematografica annuale, rinviata per motivi tecnici, le attività del Circolo del Cinema "Cesare Zavattini" di Reggio Calabria non si fermano. Anzi: torna "Visioni di cine(ma) indipendente", con un'edizione - divisa in due parti - di portata nazionale, incentrata sul '68.
    L'intento è di guardare al '68 con in mente parole come rottura, strappo, evento. A distanza di mezzo secolo e siti in un territorio che ha percepito da vicino l’evento di quegli anni, assistendo spesso anche al suo tradursi in qualcosa di eterogeneo da se stesso, risulta interessante affacciarsi su questo strappo per provare a rendersi conto di come quella dis-giuntura abbia cambiato definitivamente anche il nostro modo di guardare.

  • Rinviata la rassegna cinematografica del Circolo Zavattini ma proseguono le attività

    Il Circolo del Cinema "Cesare Zavattini" di Reggio Calabria rende noto che, a causa della momentanea chiusura del Cinema Odeon per lavori di adeguamento, la rassegna cinematografica annuale, che solitamente aveva inizio ad ottobre, sarà rinviata e si svolgerà regolarmente - con le proiezioni settimanali che da ventisei anni, ormai, sono diventate un appuntamento importante per la vita culturale della città - non appena la struttura tornerà ad essere disponibile.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.