unci banner

:: NEWS

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a...

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per...

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Una parata di stelle per il gran finale del Kaulonia Tarantella Festival 2019. La kermesse di musica e cultura etnica chiuderà i battenti martedì 20 agosto con grandi ospiti tra...

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

Dopo 'VOLIRI VOLARI', inno storico della Varia, la band palmese dei RAGAINERBA dedica ancora un altro pezzo dal titolo 'MBUTTATURI' dedicata proprio ai 200 portatori che nel giorno della Festa...

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Gli scrittori che vorranno partecipare alla settima edizione del concorso di narrativa “Italo Falcomatà” avranno un po’ di tempo in più per lavorare alla propria opera. Infatti, l’associazione “Dopolavoro ferroviario”,...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAConclusa a Campo Calabro la due giorni "Cittadinanze" dell'associazione Passione Civile

Conclusa a Campo Calabro la due giorni "Cittadinanze" dell'associazione Passione Civile

Pubblicato in CULTURA Mercoledì, 14 Agosto 2019 08:15

Domenica sera si è concluso l’inteso weekend promosso e gestito dall’associazione Passione Civile. La due giorni che Campo Calabro ha vissuto prende il nome di “Cittadinanze” che, come ha avuto modo di spiegare il presidente Mauro Batistini durante il suo saluto ai numerosi intervenuti, “Camminare le stesse strade e vivere gli stessi luoghi ci rende cittadini e non abitanti. Cittadinanze è un contenitore che racchiude i classici eventi promossi da Passione Civile, cioè la porchetta in piazza e l’anguria sotto le stelle. Ma è anche e soprattutto un modo di vivere la partecipazione al paese: due serate all’insegna della disponibilità, della cura e della valorizzazione dei nostri luoghi e, cosa più importante, della partecipazione.

Perché siamo appunto cittadini e non abitanti. Il tutto con passione civile”.
Piazza Martiri di Nassiriya piena per due giorni. Si inizia sabato 10 agosto tutti a gustare il delizioso panino con la porchetta ed a ballare insieme alla ASD Arie Viennesi che ha animato la piazza con balli per grandi e piccini. Si conclude domenica 11 agosto con l’anguria sotto le stelle in cui per l’ottava estate consecutiva viene offerta gratuitamente a tutti i presenti frutta fresca, sangria e uno spettacolo musicale che quest’anno ha visto l’esibizione della Jaqueline’s Band, cover band di Rino Gaetano; questo è stato il contorno al momento clou della serata che è stato la consegna del premio “Passione Civile” che annualmente viene assegnato a chi, con il proprio impegno, ha il merito di dare lustro alla città di Campo Calabro. È toccato a Carmen Campo motivare l’assegnazione del premio, consegnato ai ragazzi che sino distinti a livello nazionale nello sport affrontando e superando la propria disabilità. Il caloroso e partecipato applauso della piazza ha accompagnato la consegna del premio realizzato dall’artista Annamaria Porcino a Francesco Ditto, Nicola Campolo, Paolo Ticli e Domenica Calandruccio. Quest’ultima ha aggiunto commozione al momento dedicando il premio alla presidente della propria associazione sportiva, scomparsa in questi giorni. Sandro Repaci, sindaco di Campo Calabro chiamato a consegnare il premio ad uno dei quattro ragazzi ha rimarcato l’importanza di vivere il paese come cittadini attivi, in modo da proporre un sempre maggior numero di iniziative che non possono che fare bene al paese. A conclusione dell’evento, il presidente Mauro Batistini ha ringraziato tutti gli associati al movimento e tutte le realtà presenti in paese che hanno contribuito con la propria disponibilità alla buona riuscita delle due serate ed ha dato appuntamento a tutti all’anno prossimo. Il tutto, con Passione Civile.

Campo Calabro 14 agosto 2019

Letto 40 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Campo, a Palazzo della Maddalena le opere della pittrice Antonella Cerabona

    La pittrice di origini bagnaresi Antonella Cerabona espone le sue opere a Palazzo della Maddalena, sede del Comune di Campo Calabro. La mostra della giovane pittrice di Settimo Torinese, allieva del maestro Francesco Siclari, si intitola appunto “ Il maestro e l’allieva” ,a testimonianza del sodalizio intellettuale ed artistico che lega l’oramai affermato Francesco Siclari, di orgini campesi, all’allieva del suo studio d’arte , che già partecipato nell’ultimo anno a diverse mostre collettive e a due personali alla Biblioteca Comunale di Chivasso e alla Fondazione Giorgio Amendola di Torino.

  • I "Pionieri della buona terra" si raccontano al Forte Poggio Pignatelli

    Arrivano i “Pionieri della buona terra”: sono i venti giovani formati con l’omonimo progetto che ha visto insieme la Onlus “Per amore della Mia Terra”, in qualità di capofila, con partner Italia Nostra e l’associazione  Archigramma, nella speciale location del Forte Umbertino Poggio Pignatellidi Campo Calabro (Reggio Calabria). L’antica fortificazione affacciata sullo Stretto è infatti cornice, fonte di ispirazione e oggetto del progetto teso a creare figure professionali capaci di valorizzare le potenzialità turistico-culturali della Calabria ed in particolare dell’area archeologica del suggestivo Forte Umbertino di località Matiniti.

  • Campo Calabro, elettricista arrestato per possesso di droga

    Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Campo Calabro hanno arrestato un 42enne, reggino, elettricista, incensurato. In particolare, i Carabinieri, durante un controllo alla circolazione stradale in via Largo Bologna di Campo Calabro, hanno intimato l’alt all’uomo, alla guida della sua Fiat Panda. Al momento del fermo, dall’interno dell’auto fuoriusciva un odore intenso ed acre verosimilmente di sostanza stupefacente. A tale evidenza, i militari dell’Arma hanno deciso di approfondire il controllo e hanno trovato cosi, nascosta sotto il sedile anteriore destro, oltre mezzo chilo di marijuana, insieme a quasi 50 semi di cannabis indica e qualche grammo di hashish.

  • Campo Calabro, lettera aperta del sindaco Repaci alla Cittadinanza

    Concittadine e concittadini, in questi giorni difficili, prima come cittadino e poi come Sindaco che ha fatto della condivisione con Voi tutti la scelta chiave del proprio servizio pubblico, mi sento in dovere di rappresentare compiutamente, a quanti vorranno leggere, la situazione dei rifiuti per quella che è, ripetendo quanto ho già detto in pubblico in Consiglio comunale e ripetuto in più occasioni a nome dell’Amministrazione, nella speranza di una diffusione maggiore , che ci aiuti nella soluzione.
    Dal 31 dicembre 2018 la regione Calabria ha concluso l’accompagnamento economico-finanziario ai comuni che praticavano la differenziata , dichiarando chiusa la cosidetta “emergenza rifiuti” . Cio significa che i comuni, raggruppati in ambiti territoriali (ATO) ,dovranno instaurare relazioni commerciali dirette con gli impianti di smaltimento dei rifiuti .

  • Campo Calabro: il Consiglio Comunale approva il consuntivo 2018

    Si è riunito il 29 aprile il Consiglio Comunale di Campo Calabro sotto la presidenza di Francesco Agostino . Presenti per la maggioranza tutti i consiglieri ad eccezione di Alessandra Lofaro . Per le minoranze erano assenti i consiglieri Alessandra Calandruccio (Per amore di Campo Calabro) e Giuseppe Buda e Domenico Idone (Campo Calabro Unita) . Approvato rapidamente all'uninamità il punto riguardante la ricognizione periodica delle partecipazioni pubbliche si è passati all'esame del rendiconto della gestione dell'esercizio 2018 . Dopo una breve introduzione del Sindaco Sandro Repaci che ha illustrato la deliberazione di giunta con la quale è stata approvata la relazione di accompagnamento al rendiconto sottolineando come l'ultima parte abbia puntualmente esplicitato gli obiettivi raggiunti nel corso dell'esercizio finanziario in relazioni alle principali missioni del bilancio 2018, la parola è passata al Responsabile dell'Area Economico-Finanziaria dr. Domenico Romeo che ha illustrato nel dettaglio il rendiconto che si conclude con un risultato di amministrazione di € 1.648.247,42 , di cui € 1.206.186,06 vincolati e € 442.061,36 come parte disponibile.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.