unci banner

:: NEWS

I Contratti di Fiume della Città Metropolitana. Firma della Convenzione con il laboratorio LASTRE dell'Università Mediterranea

I Contratti di Fiume della Città Metropolitana. Firma della Convenzione con il laboratorio LASTRE dell'Università Mediterranea

Mercoledi 22 maggio, presso la Sala Conferenze del Dipartimento PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il direttore prof. Tommaso Manfredi e il responsabile scientifico del Laboratorio LaStre del PAU, prof....

Le Volanti arrestano un uomo responsabile di una lunga serie di reati predatori a danno di cittadini e commercianti

Le Volanti arrestano un uomo responsabile di una lunga serie di reati predatori a danno di cittadini e commercianti

L'attività d’intensificazione del controllo del territorio disposta dal Questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone, strutturata attraverso i protocolli operativi specificamente pensati per determinate aree della città, ha fatto registrare un...

Nuovo bando per borse di studio all’Ordine dei Medici dedicate ai giovani iscritti

Nuovo bando per borse di studio all’Ordine dei Medici dedicate ai giovani iscritti

Ci sarà tempo fino al 31 maggio prossimo per partecipare al bando per il conseguimento di alcune borse di studio promosse dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di...

Imbalzano: Quanto mai  tragica la mancata spesa di 2,8 milioni di euro per il ripristino dell’agibilità del lido comunale

Imbalzano: Quanto mai tragica la mancata spesa di 2,8 milioni di euro per il ripristino dell’agibilità del lido comunale

“Consideriamo una vera iattura per la città, la mancata spendita di ben 2,8 milioni di euro di Fondi Europei destinati alla manutenzione straordinaria del Lido Comunale, vandalizzato in questi mesi...

La riflessione per la Giornata Europea dei Parchi: intensificare il rapporto tra Parco d’Aspromonte e sistema scolastico reggino

La riflessione per la Giornata Europea dei Parchi: intensificare il rapporto tra Parco d’Aspromonte e sistema scolastico reggino

Non vi è dubbio che in questo inizio di nuovo secolo il Parco nazionale d’Aspromonte ha subito una involuzione nell’immaginario collettivo. Non sto qui certo a far polemiche sul perché...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURAConclusa la prima tappa "cosentina" de La Via dei Borghi 2019

Conclusa la prima tappa "cosentina" de La Via dei Borghi 2019

Pubblicato in CULTURA Martedì, 02 Aprile 2019 19:08

Si è conclusa la prima tappa fuori dalla provincia reggina del progetto La via dei Borghi. L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e Il giardino di Morgana lo scorso 31 marzo ha attraversato il confine reggino per approdare nei magnifici centri di Belmonte Calabro e Fiumefreddo Bruzio. Gli escursionisti al mattino hanno poturo apprezzare le bellezze di Belmonte accompagnati da Giovanna Ruggiero della locale Pro Loco che ha saputo incurisire ed affascinare con i suoi racconti.
Da registrare anche il significativo intervento di Giuseppe Mangano, presidente dell'ass. Pensando Meridiano che presso i ruderi del castello ha esposto le attività di riprisitino e risarcimento dei luoghi realizzati due anni fa durate la scuola ErgoSud, attraverso l'opera di giovani makers tutti under 35 che hanno prodotto un innovativo percorso turistico che migliora la fruizione di quei luoghi.

La cura successiva dell'opera è stata effettuata nei due anni successivi dall'instancabile attività dell'ass. Belmonte in rete di Valentino Canturi e Guglielmo Minervino. Le due associazioni Pensando Meridiano e Belmonte in Rete sono state preziose anche nella tappa d'apertura del calendario 2019 de La via dei borghi.
Il percorso è poi continuato tra le tante bellezze che il centro cosentino sa offrire, dagli spazi espositivi della biblioteca con le sue interessanti collezioni alla chiesa di Santa Maria Assunta, dai meravigliosi palazzi storici al racconto delle figure illustri che hanno animato la storia belmontese.
Ampio spazio è stato riservato anche alle attività economiche operanti nel territorio come l'albergo diffuso di Belmonte o La casa della Filanda, una bellissima struttura ricettiva che insiste in un edificio dove veniva prodotta la pregiatissima seta. Infine il ristorante da Gianni che ha accolto a pranzo i tanti escursionisti giunti da ogni angolo della Calabria e non solo.
Nel pomeriggio il gruppo ha fatto vela verso il borgo di Fiumefreddo Burzio dove ad attenderli c'era Alessandra Porto di TiPorto in Calabria che ha svelato le tante bellezze del centro cosentino.
Luoghi dal fascino infinito, palazzi e chiese che rispecchiano la natura "gentilizia" del borgo che conserva ancora oggi pregevoli resti del suo passato.
Concluso il percorso reale adesso spazio al percorso virtuale dato che è già attivo il contest fotografico su Instagram in collaborazione con IG Calabria ed IG Cosenza che permetterà di veicolare in rete le immagini scattate durante la giornata.
Adesso La via dei Borghi rientra nel territorio, reggino nel cuore della Costa Viola con l'appuntamento del 28 aprile a Bagnara.

www.ilgiardinodimorgana.worpress.com

Ass. Culturale Il Giardino di Morgana
Pres. Dott. Domenico Guarna
Rc 2 aprile 2019

Letto 170 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

    Si è conclusa nella splendida cornice di Motta Sant'Agata la prima parte della seconda stagione del progetto "La via dei borghi".
    L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e Il giardino di Morgana, dopo le tappe di Fiumefreddo Bruzio/Belmonte Calabro e quella di Bagnara, ha raggiunto domenica 19 maggio la suggestiva città di Sant'Agata a pochi minuti dal centro storico di Reggio.
    Ad accogliere i tanti escursionisti gli attivissimi soci della Pro Loco di San Salvatore guidata dal presidente Demetrio Iero.

  • La Via dei Borghi nella nobile città di Motta Sant'Agata

    Domenica 19 maggio il progetto "La via dei borghi", ideato dalle associazioni "Kalabria Experience" ed "Il giardino di Morgana", sbarcherà nel suggestivo centro di Motta Sant'Agata.
    La tappa è patrocinata dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Reggio Calabria e si avvarrà della preziosa collaborazione della Pro Loco di San Salvatore che da anni si prende cura del sito archeologico dell'antica città di Sant'Agata di Reggio.

  • I Campioni del mondo di basket a Cosenza: successo per “Campioni di Vita e di Sport”

    I Campioni del mondo e d’Europa della Nazionale Italiana di basket dei ragazzi con sindrome di down sono i protagonisti della terza edizione di “Campioni di vita e di sport”, manifestazione patrocinata dal Comune di Cosenza, dalla Provincia e dalla Regione e promossa dall’associazione CSI Giovanni Paolo II, in collaborazione con la FISDIR Calabria (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo-relazionali) e con la Fip Calabria, Comitato Provinciale di Cosenza. L’iniziativa è ancora in corso e durerà fino al 12 maggio 2019. Filo conduttore della manifestazione è la valorizzazione delle differenze in un mondo sempre più globalizzato dove lo sport rappresenta la leva di sviluppo sociale per l’integrazione e la lotta alle disuguaglianze.

  • I campioni del mondo di basket a Cosenza: ecco “Campioni di Vita e di Sport”

    I Campioni del mondo e d’Europa della Nazionale Italiana di basket dei ragazzi con sindrome di down saranno i protagonisti della terza edizione di “Campioni di vita e di sport”, manifestazione patrocinata dal Comune di Cosenza, dalla Provincia e dalla Regione e promossa dall’associazione CSI Giovanni Paolo II, in collaborazione con la FISDIR Calabria (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo-relazionali). L’iniziativa è in programma dal 10 al 12 maggio a Cosenza e nell’immediato hinterland ha previsto il partenariato della Fip Calabria rappresentata dal Delegato per la provincia di Cosenza, Fabio Lorenzi.

  • Alla scoperta dell’Europa con Andrea Fucile in Vespa PK50

    3.220 km in bicicletta da Torino a Istanbul, 4.000 km in autostop e poi 4 continenti, 60 nazioni, oltre 200.000 km, un giro completo dell’Italia con uno dei simboli del nostro made Italy: una Vespa PK50. Questo il resoconto di 10 anni di viaggi intorno al mondo di Andrea Fucile, di origini calabrese, una laurea in giornalismo, appassionato di viaggi ne ha fatto ormai il suo mestiere, conoscere e raccontare i luoghi, le comunità e le persone che incontra nei suoi itinerari è la sua missione. “Girovaga(bo)ndo” e “Vespa PK50” sono i suoi diari di viaggio che descrivono storie, avventure e aneddoti del suo girovagare che lo ha portato a percorrere 900 chilometri a piedi in India, attraversare il centro America in autostop, a vivere per circa un anno e mezzo tra gli aborigeni australiani”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.