unci banner

:: NEWS

Marco Bocci alla SRC, accordi in corso per un’importante collaborazione

Marco Bocci alla SRC, accordi in corso per un’importante collaborazione

Inizia tutto sul Set di “Calibro 9”, il nuovo film prodotto dalla Minerva Pictures per la regia di Toni D’Angelo, dove l’attore calabrese, Direttore della Scuola di Recitazione della Calabria,...

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

La Festa della Varia di Palmi sta per compiersi. Il prossimo 25 agosto nella cittadina calabrese si celebrerà il rito della “scasata”, il trasporto nel centro cittadino dell’enorme carro che...

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Agosto 2019. A fine agosto per molti italiani le vacanze estive sono ormai un ricordo lontano e tornano a casa, dove ad attenderli c’è l’immancabile frigorifero vuoto. Il rientro rende...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte...

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Squadra che vince non si cambia. È su questa base che l'Asd Cataforio Calcio a 5 Reggio Calabria, comunica la composizione del nuovo organigramma societario per il campionato di Serie...

compra calabria

Sei qui: HomeCULTURA“Derive festival”, il primo esperimento di trekking urbano abbinato alle forme d'arte

“Derive festival”, il primo esperimento di trekking urbano abbinato alle forme d'arte

Pubblicato in CULTURA Lunedì, 22 Luglio 2019 14:30

Ai nastri di partenza “Derive festival”, organizzato dall’Associazione Laboratori musicali, il primo esperimento di “trekking urbano abbinato alle forme d'arte”. Derive è il festival di musica e arte, unico nel suo genere, giunto alla seconda edizione. Per scoprire le novità di quest’anno la conferenza di presentazione degli eventi si svolgerà giovedì 25 luglio alle ore 11 alla Pinacoteca comunale di Reggio Calabria. Parteciperanno: Irene Calabrò, assessore comunale alla valorizzazione del patrimonio culturale, Teresa Mascianà, presidente dell’associazione “Laboratori musicali”, il direttore artistico Ettore Castagna, il consulente artistico Gabriele Marcianò, Roberta Cogliandro di “Liberamente Festival”.

«Ci aspettiamo di divertirci coinvolgere i luoghi in cui si svolgeranno gli eventi – chiarisce Teresa Mascianà – e di continuare a crescere in importanza per la terza edizione. Vogliamo coinvolgere più province possibili: quest’anno abbracceremo Reggio, Lazzaro e Scilla con la musica e il trekking su grandi e piccole distanze urbane. Derive in Calabria è stato il primo esperimento di trekking urbano relato alla musica».
In programma per la seconda edizione: il 29 luglio, alle ore 18 al “The Chilipepper”, un evento molto particolare, unico nel suo genere, un viaggio tra parole e musica, col rapper cosentino Kiave (ingresso libero). Il 5 agosto, alle ore 22 “O Zulù”, concerto “Bpm live tour” a Spazio Lupardine sulla collina di Pentimele Il 15 agosto alle 22 il concerto di Nada “È un momento difficile, tesoro tour”, all’ex campo sportivo di Lazzaro, evento in collaborazione con “Liberamente festival”. Il 20 agosto, alle 18.30 a piazza Spirito Santo, a Marina Grande di Scilla Ettore Castagna nel reading concerto dal titolo “Tredici gol dalla bandierina”.

Rc 22 luglio 2019

Letto 61 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Derive festival e Liberamente festival: Ferragosto a Lazzaro con Nada

    A Ferragosto la terza tappa del “Derive festival” sarà davvero col botto: dopo il rapper cosentino Kiave e “O’ Zulu” è la volta dell’artista toscana Nada e del suo “È un momento difficile tesoro tour”. Derive festival, giunto alla seconda edizione, mette insieme musica e arte ed è organizzato dall’Associazione Laboratori musicali di Teresa Mascianà, come il primo esperimento di “trekking urbano abbinato alle forme d'arte”. La tappa di Ferragosto è organizzata insieme a Liberamente festival e si svolgerà a Lazzaro, nell’area eventi dell’ex campo sportivo. Dopo l’happy hour delle 18 e il dj set Fzion Franzy set alle 18.30, si parte alla grande alle 20.30 con il live di “Killing Cartisano” moniker di Roberta Cartisano, polistrumentista, songwriter, producer e session-musician italiana, originaria di Reggio Calabria.

  • Derive Festival presenta Kiave "L'Animale dentro"

    Lunedì 29 luglio 2019, la seconda edizione di Derive Festival propone un’insolita serata di lettura al TCP a Reggio Calabria, in cui a salire sul palco sarà Kiave, per un viaggio tra parole e musica. Il rapper cosentino, partendo dalla lettura di diversi brani rap che lo hanno accompagnato nel suo percorso di crescita artistica, svilupperà un itinerario che approda alle letture dei poeti dell’antimafia.
    Al termine dell’incontro verrà proposto live, in esclusiva per lo spettacolo, un brano inedito dal titolo “Animalia” (prodotto da Macro Marco), scritto durante l’immersione nella riflessione sull’ “animale” che porta dentro di sè, la cui indagine è il filo rosso che collega le varie letture.

  • Derive festival 2019: la musica oltre i muri e gli steccati

    «Abbattere gli schemi e privilegiare l’offerta musicale», sotto l’egida del vecchio motto degli anni Settanta “Accettare la provocazione culturale, lo stimolo”. Così il direttore artistico Ettore Castagna spiega il significato di “Derive Festival 2019”. Arrivato alla seconda edizione, “Derive” è il primo esperimento calabrese di “trekking urbano abbinato alle forme d'arte”. Tra le novità di quest’anno il festival abbraccia più territori: Scilla e Lazzaro, su due fronti opposti. In particolare la collaborazione con “Liberamente festival” per il concerto di Nada a Lazzaro. La presentazione stamattina, alla Pinacoteca comunale, a cui hanno partecipato Irene Calabrò, assessore comunale alla valorizzazione del patrimonio culturale, Teresa Mascianà, presidente dell’associazione “Laboratori musicali”, il direttore artistico Ettore Castagna, il consulente artistico Gabriele Marcianò, Roberta Cogliandro di “Liberamente Festival”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.